È possibile registrarsi entro il 30 giugno 2022 direttamente dal Catalogo dei corsi EDUC per uno o più corsi online offerti dall’Università di Cagliari
25 May 2022

I 6 corsi asincroni dovranno essere conclusi entro il 2 settembre 2022  e i partecipanti dovranno sostenere un esame finale per l’ottenimento del certificato EDUC. I docenti organizzatori saranno disponibili ad offrire tutoring online durante i mesi di Giugno e Luglio.

Si specifica che gli studenti potranno registrarsi (dal catalogo EDUC) a uno o più corsi qui di seguito elencati solo nel caso in cui essi non siano presenti nel proprio piano di studi. Sarà inoltre responsabilità dello studente chiedere il riconoscimento dei relativi crediti, come crediti liberi o sovrannumerari, al proprio Consiglio di Corso di Studio. 

Qui di seguito una breve descrizione dei 6 corsi per i quali è possibile registrarsi:

1) Marketing and Corporate communication Prof. Lovari (12 ore, 2 ECTS)

Obiettivo principale del corso è fornire agli studenti le conoscenze, le competenze, gli strumenti (teorici e metodologici) che consentiranno loro di approfondire:

  •  il ruolo strategico del marketing per le aziende e le organizzazioni
  • le basi della comunicazione aziendale, con un focus specifico sulle strategie e sugli strumenti
  • l'importanza delle piattaforme digitali e dei social media per aziende e organizzazioni

I partecipanti inoltre lavoreranno per creare e gestire un project work di comunicazione digitale, con un focus particolare sui social network. Offerto in lingua italiana, sottotitolato in inglese.

2) Storia dell’arte medievale Prof. Pala (12 ore, 2 ECTS)

Grazie a questo corso gli studenti apprenderanno la capacità di leggere un'opera d'arte medievale nei suoi valori tecnici, iconografici e iconologici, formali e stilistici, storici e culturali e comprenderne il percorso storico-artistico.

I principali contenuti del corso sono i seguenti:

  1. Metodi di lettura delle opere d'arte medievali
  2. Fasi evolutive dell'arte medievale dall'inizio del IV fino alla fine del XIV secolo, con particolare riferimento alla Sardegna
  3. Contesti monumentali e singole opere tardoantiche, romano-barbariche, bizantine, longobarde, carolingie, ottoniane, romaniche e gotiche, con riferimento alla Sardegna
  4. Confronti tra monumenti artistici medievali sardi mediterranei ed europei

Offerto in lingua italiana, sottotitolato in inglese.

3) Il futuro dell’Europa Prof Rossi (18 ore, 3 ECTS)

Gli studenti che parteciperanno al modulo “il futuro dell’Europa”, al termine del corso, acquisiranno una conoscenza generale:

  • sulla politica attuale e futura dell'Unione Europea in un quadro multidisciplinare
  • sul funzionamento dell'Unione Europea e la sua azione
  •  l'interazione tra l'UE e il resto del mondo  
  • dibattito storiografico e politico sulle questioni dell'Unione Europea
  •  ruolo internazionale dell'Unione Europea.

Offerto in lingua inglese.

4) “International Environmental Law & Policy” Prof. Amoroso (16 ore, 3 ECTS)

Il corso si pone i seguenti obiettivi:

  • fornire agli studenti le conoscenze di base sul funzionamento degli ordinamenti internazionali e comunitari, con focus sulle fonti del diritto, dei loro meccanismi di adempimento, e del loro inserimento nell'ordinamento italiano
  • fornire un quadro d’insieme sui principi che regolano il diritto ambientale internazionale e comunitario, con particolare riferimento al principio dello sviluppo sostenibile

Offerto in lingua inglese.

5) Culture and Society of Arab contemporary countries Prof. Manduchi (12 ore, 2 ECTS)

Il corso mira a fornire agli studenti le conoscenze di base, gli strumenti analitici e metodologici e le nozioni sulla storia e le istituzioni del mondo arabo. Nell ‘ultima parte del corso verranno approfonditi i temi dell'attuale dibattito contemporaneo, anche attraverso workshop specifici.

Contenuti

  1. Mondo arabo e mondo musulmano: aree geografiche, popoli, lingue, culture;
  2. Breve storia dell'Islam (sec. VII-XX)
  3. Il profeta Maometto
  4. Corano, Sunnah (Hadith), Shari'a (legge sacra) e Fiqh (giurisprudenza islamica)
  5. I cinque pilastri della fede,
  6. Sunnismo, sciismo
  7.  Mondo arabo contemporaneo

Offerto in lingua italiana, sottotitolato in inglese.

6) Law and Religion in Europe Prof. Durisotto (14 ore, 2 ECTS)

Il corso analizza i processi di integrazione europea nell'area della libertà di religione, riferendosi in particolare alla Corte Europea dei Diritti dell'Uomo e all'Unione Europea. Il corso analizza gli atti legislativi e giurisprudenziali dell'UE in materia di religione nelle sue diverse forme di espressione, in particolare la tutela contro ogni forma di discriminazione religiosa.

Grazie al corso gli studenti saranno in grado di:

  • Approfondire la conoscenza e la capacità di comprendere i processi di integrazione europea
  • comprendere le interazioni tra diritto europeo e nazionale in materia di libertà religiosa
  • valutare e argomentare autonomamente possibili soluzioni giuridiche alle principali problematiche relative alla libertà di religione
  • comunicare le competenze giuridiche acquisite e le proprie opinioni sulle tematiche affrontate, anche attraverso la predisposizione di relazioni sulle tematiche trattate

Offerto in lingua italiana, sottotitolato in inglese.

È possibile registrarsi direttamente dal catalogo dei corsi EDUC a questo LINK entro il 30 giugno 2022. 

I posti a disposizione degli studenti di Unica sono 25 per ogni corso e verranno valutate le domande in ordine di arrivo. In caso ci siano più domande rispetto ai posti disponibili verrà data priorità agli studenti non iscritti ad altri corsi.

Per maggiori info è possibile scrivere una mail a: educ@unica.it

Last news

04 July 2022

UniCa4Ukraine, conclusi i corsi di italiano

Venti cittadine ucraine hanno seguito le lezioni tenute da studentesse e studenti dei corsi di laurea magistrale in Lingue e letterature europee ed americane, Traduzione specialistica dei testi e in Filologie e letterature classiche e moderne. Nei giorni scorsi la consegna degli attestati di partecipazione

30 June 2022

STOREM. Giornate di studio internazionale sul tema della sostenibilità legata alle attività turistiche

Giovedì 30 giugno e venerdì 1 luglio il nostro ateneo ospita docenti e ricercatori delle università UNA e UCI del Costa Rica, Eafit della Colombia e, in collegamento, esperti dell'università UWI (Barbados) e Paul Valery (Francia) per due giornate di confronto sul progetto Erasmus+ Cbhe “Storem”. L’incontro del primo luglio è aperto al pubblico, dalle 9,30, nell’Aula 11 del polo universitario di via San Giorgio 12 (Campus Aresu) per gli interventi del professor Mario Socatelli, dell’Universidad para la Coperaticion Internacional (Costa Rica) e, a seguire, del professor Corrado Zoppi, dell’Università di Cagliari, e di Francesca Uleri (Associazione Culturale Terras)

30 June 2022

Malattie genetiche, l'Università di Cagliari nel nuovo Centro nazionale di ricerca

L'ateneo è tra i fondatori della struttura sorta per lo “Sviluppo di terapia genica e farmaci con tecnologia a Rna” finanziata dal Pnrr con 320 milioni di euro. Le specialiste Raffaella Origa, referente scientifica, e Patrizia Zavattari, sono le coordinatrici del progetto. Il rettore Francesco Mola: "Abbiamo conferma delle valide e riconosciute competenze del settore acquisite negli anni"  

Questionnaire and social

Share on: