Martedì 24 maggio, alle 11:30, Massimo Tria (Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica) tiene il seminario “I diritti LGBT+ nel cinema russo”. L'incontro, primo di un ciclo intitolato “Comunità LGBT+ nel mondo, Film e documentari”, è in programma a Cagliari nell'aula magna di via Trentino 51 e sulla piattaforma MS Teams. Disponibile il calendario di tutti gli appuntamenti promossi e coordinati dai docenti Nicola Melis e Isabella Soi del Dipartimento di Scienze politiche e sociali
23 May 2022
Ciclo di seminari e proiezioni dal 24 maggio al 20 giugno. Vedi a fondo pagina la locandina con il programma completo

CALENDARIO INCONTRI

Attività svolta nell'ambito dei corsi di laurea della Facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche dell'Università degli studi di Cagliari

24 maggio 2022, ore 11:30, Aula magna via Trentino 51, Cagliari

DIRITTI LGBT NEL CINEMA RUSSO, seminario di Massimo Tria (Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica, UniCa). L'appuntamento può essere seguito a distanza sulla piattaforma MS Teams, tramite il link: https://bit.ly/3MEziJy.

DIRITTI LGBT NEL CINEMA RUSSO
DIRITTI LGBT NEL CINEMA RUSSO

31 maggio 2022, ore 17:00, Aula CM11, Campus Aresu, III piano

FLEE, di J. Poher Rasmussen (Danimarca, Francia, Norvegia, Svezia, 2021, Animaz. 90'). Introduce Nicola Melis (SPOL, Università di Cagliari)

FLEE
FLEE

7 giugno 2022, c 17:00 - Aula CM11, Campus Aresu, III piano

I AM SAMUEL, di P. Murimi (Kenya, Canada, GB, USA, 2020, Doc., 69'). Introduce Isabella Soi (SPOL, Università di Cagliari)

I AM SAMUEL
I AM SAMUEL

20 giugno 2022, 17:00, Aula CM11, Campus Aresu, III piano

TCHINDAS, di P. García Pérez de Lara, M. Serena (Spagna, Capo Verde, 2016, Doc., 94'). Introduce Livia Apa (CSAC, Napoli "L'Orientale").

TCHINDAS
TCHINDAS

L’impegno totale è calcolato in circa 15/16 ore, compreso il workshop finale

La durata di ogni incontro sarà di circa due ore e mezza. Al termine del ciclo di seminari e proiezioni è previsto un workshop finale, il 28 giugno, nel quale saranno discussi gli argomenti scelti dalle persone frequentanti.

Svolgimento. L’intero ciclo seminariale è costituto principalmente dalla proiezione di film documentari, i cui contenuti verranno approfonditi tramite introduzioni, approfondimenti da parte di esperti sulle materie trattate e le letture fornite. Gli studenti e le studentesse saranno stimolati a intervenire durante le discussioni che si articoleranno alla fine delle proiezioni.

I film e documentari proposti sono prodotti da professionisti che provengono dai Paesi e delle realtà rappresentate. Questo permetterà agli studenti e alle studentesse di cogliere il carattere globale e universale dei temi in oggetto. Dal momento che il presente ciclo seminariale propone una analisi attenta e dettagliata sui diritti umani, di interesse per tutti gli ambiti disciplinari, esso è indicato per gli studenti e le studentesse di tutti i Corsi di Studio.

Corso a numero chiuso, da frequentare in presenza

Il corso è aperto ad un massimo di 50 iscritti e si svolge con attività didattica frontale, workshop e supporti video-fonografici, applicazioni interattive volte al coinvolgimento della componente studentesca (una cartella con le letture d’approfondimento e materiale audiovisivo sarà condivisa all'interno del Team creato appositamente per l'iniziativa).

È richiesta la presenza. Sulla base di quanto raccontato nei film proposti, gli studenti e le studentesse potranno avere una visione più completa sui diritti umani delle minoranze LGBT+ trattate e sulle dinamiche culturali e storiche che hanno determinato le loro condizioni odierne (a partire dalla religione e dalle influenze coloniali). Oltre alla frequenza deve essere presentata anche una relazione di adeguata consistenza (almeno 5 cartelle, 10mila battute) che sarà preventivamente valutata dalla componente docente e successivamente presentata e discussa nel corso del workshop finale.

Per informazioni: Nicola Melis, Coordinatore del CdS in Scienze politiche 
http://people.unica.it/nicolamelis/
Tel. +39 070 6753729 (direct) - Fax +39 070 651680
email nmelis@unica.it - skype: nmelis1


 

(IC)

Nicola Melis e Isabella Soi
Nicola Melis e Isabella Soi

Attachments

Last news

04 July 2022

UniCa4Ukraine, conclusi i corsi di italiano

Venti cittadine ucraine hanno seguito le lezioni tenute da studentesse e studenti dei corsi di laurea magistrale in Lingue e letterature europee ed americane, Traduzione specialistica dei testi e in Filologie e letterature classiche e moderne. Nei giorni scorsi la consegna degli attestati di partecipazione

30 June 2022

STOREM. Giornate di studio internazionale sul tema della sostenibilità legata alle attività turistiche

Giovedì 30 giugno e venerdì 1 luglio il nostro ateneo ospita docenti e ricercatori delle università UNA e UCI del Costa Rica, Eafit della Colombia e, in collegamento, esperti dell'università UWI (Barbados) e Paul Valery (Francia) per due giornate di confronto sul progetto Erasmus+ Cbhe “Storem”. L’incontro del primo luglio è aperto al pubblico, dalle 9,30, nell’Aula 11 del polo universitario di via San Giorgio 12 (Campus Aresu) per gli interventi del professor Mario Socatelli, dell’Universidad para la Coperaticion Internacional (Costa Rica) e, a seguire, del professor Corrado Zoppi, dell’Università di Cagliari, e di Francesca Uleri (Associazione Culturale Terras)

30 June 2022

Malattie genetiche, l'Università di Cagliari nel nuovo Centro nazionale di ricerca

L'ateneo è tra i fondatori della struttura sorta per lo “Sviluppo di terapia genica e farmaci con tecnologia a Rna” finanziata dal Pnrr con 320 milioni di euro. Le specialiste Raffaella Origa, referente scientifica, e Patrizia Zavattari, sono le coordinatrici del progetto. Il rettore Francesco Mola: "Abbiamo conferma delle valide e riconosciute competenze del settore acquisite negli anni"  

Questionnaire and social

Share on: