"Un passaggio fondamentale per le nostre interlocuzioni con il territorio e il tessuto imprenditoriale". Francesco Mola, Fabrizio Pilo e Maria Chiara Di Guardo rilanciano Unica&Imprese. All'evento hanno già aderito oltre cento aziende. Le iscrizioni si chiudono dopodomani e la partecipazione all'evento del 16 giugno è aperta agli specialisti di qualsiasi ambito disciplinare dell'Università di Cagliari. Al centro del match tecnologie e applicazioni avanzate, prodotti, processi, promozione e commercializzazione. Il confronto tra ricercatori e tessuto imprenditoriale dell’agroalimentare in Sardegna. “Da anni siamo impegnati a promuovere e alimentare il processo di produzione di valore fungendo da motore di sviluppo e generatore di innovazione del settore” rimarcano i vertici dell'ateneo nelle interviste rilasciate alle emittenti tv. All'interno il link per formalizzare l'adesione
08 June 2022
Cagliari. Da sinistra, Maria Chiara Di Guardo, Francesco Mola e Fabrizio Pilo

Il conto alla rovescia per l'evento sull'agroalimentare. Tra innovazione, esperienze sul campo e conoscenze applicate

Mario Frongia

Dopodomani, venerdì 10 giugno, si chiudono le iscrizioni UniCa&Imprese Agrifood Edition 2022. L’evento - che si tiene il 16 giugno, dalle 9, al Cus Cagliari, via Is Mirrionis, n. 3 - è dedicato al settore dell’Agrifood. Nel corso dei lavori imprese e ricercatori dell’Università di Cagliari avranno modo di dialogare e trasferire conoscenza sull’agroalimentare. "La nostra terza missione si concretizza anche con il gran lavoro fatto dal Crea. Siamo attenti alle evoluzioni dei mercati, i nostri ricercatori portano idee, linfa e percorsi all'avanguardia che il tessuto imprenditoriale può fare propri. Il settore dell'Agrifood - ha detto il rettore Francesco Mola - è in grande crescita su vari piani, dall'impiego alle economie di settore. Noi, così come nelle altre filiere della produzione, vogliamo essere al fianco al massimo delle nostre potenzialità". All'incontro con le testate televisive (Rai3, Videolina e Tele Sardegna), tenutosi in sala Consiglio in rettorato, hanno preso parte il professor Mola, il prorettore all'Innovazione e al territorio, Fabrizio Pilo, e la direttrice scientifica del Crea di UniCa, Maria Chiara Di Guardo.

Per iscriversi utilizzare il link

https://www.eventbrite.com/e/328819657447

Cagliari. Il professor Mola intervistato da Marco La Picca (Videolina)
Cagliari. Il professor Mola intervistato da Marco La Picca (Videolina)

Competenze multidisciplinari dell'Università di Cagliari e potenzialità dell’ecosistema agroalimentare

Vogliamo offrire l’opportunità a imprenditori e ricercatori di entrare in contatto, condividere le proprie esperienze e la propria conoscenza in questo settore, fino alla definizione dei migliori scenari possibili affinché l’intera filiera possa beneficiare dei vantaggi offerti dell’innovazione” ha sottolineato il prorettore per l’Innovazione e il territorio, Fabrizio Pilo. Durante la manifestazione, organizzata dal Crea UniCa (Centro servizi di ateneo per l’innovazione e l’imprenditorialità), operatori del settore agroindustriale e agroalimentare e i ricercatori dell’Università di Cagliari potranno discutere di tecnologie e applicazioni innovative lungo tutta la catena del valore: dai prodotti, ai processi, alla promozione e commercializzazione. Unica&Imprese è rivolto agli imprenditori e ai decisori dell’insieme delle aziende della filiera e dell’ecosistema agroalimentare: imprese agricole, di allevamento, della trasformazione e della distribuzione. Ma anche ai ricercatori dell’ateneo che operano in ambiti disciplinari differenti, da Biologia e farmacia a Economia, Scienze sociali, Ingegneria e architettura, Scienze chimiche e geologiche, Fisica, Medicina e chirurgia, Matematica e informatica, Lettere, Filosofia e Giurisprudenza. Un’occasione da sfruttare per discutere sulle nuove frontiere dell’innovazione in questo settore. L’evento sarà facilitato con l’Open space technology (Ost), metodologia ampiamente utilizzata in quanto efficace strumento di interazione costruttiva per grandi gruppi su temi complessi. “I partecipanti potranno avere un ruolo attivo nel proporre liberamente argomenti attorno a cosa significhi oggi fare innovazione nell'Agrifood e confrontarsi in gruppi di lavoro. Le riflessioni e le idee elaborate - spiega il professor Pilo - saranno raccolte a fine giornata in un report che sarà restituito a ciascun partecipante".

Cagliari. Una fase dell'incontro con le testate giornalistiche
Cagliari. Una fase dell'incontro con le testate giornalistiche

Oltre cento imprese già iscritte e altrettanti ricercatori in campo giovedì 16 giugno a Sa Duchessa

"Un match per certi versi inedito che mette di fronte i nostri ricercatori provenienti dalle sei facoltà con le aziende e le imprese isolane. Si dibatterà di vari argomenti, inerenti la progettazione e la costruzione, la commercializzazione e il modo in cui si  può strutturare un insieme di idee connesse al mondo dell'Agrifood. In questa edizione di Unica&Imprese non abbiamo previsto un programma definito né interventi strutturati. I partecipanti - spiega la professoressa Di Guardo - costruiscono all'inizio dei lavori l'agenda, supportati da un facilitatore, proponendo argomenti di interesse che troveranno spazio di confronto nelle diverse sessioni in gruppi di lavoro. Non un convegno, dunque, ma un momento di confronto a cui si è invitati a partecipare".

Informazioni e form per la registrazione sul sito del Crea UniCa.

Mail crea@unica.it

Maria Chiara Di Guardo, dirige il Crea di UniCa
Maria Chiara Di Guardo, dirige il Crea di UniCa

Last news

30 June 2022

STOREM. Giornate di studio internazionale sul tema della sostenibilità legata alle attività turistiche

Giovedì 30 giugno e venerdì 1 luglio il nostro ateneo ospita docenti e ricercatori delle università UNA e UCI del Costa Rica, Eafit della Colombia e, in collegamento, esperti dell'università UWI (Barbados) e Paul Valery (Francia) per due giornate di confronto sul progetto Erasmus+ Cbhe “Storem”. L’incontro del primo luglio è aperto al pubblico, dalle 9,30, nell’Aula 11 del polo universitario di via San Giorgio 12 (Campus Aresu) per gli interventi del professor Mario Socatelli, dell’Universidad para la Coperaticion Internacional (Costa Rica) e, a seguire, del professor Corrado Zoppi, dell’Università di Cagliari, e di Francesca Uleri (Associazione Culturale Terras)

30 June 2022

Malattie genetiche, l'Università di Cagliari nel nuovo Centro nazionale di ricerca

L'ateneo è tra i fondatori della struttura sorta per lo “Sviluppo di terapia genica e farmaci con tecnologia a Rna” finanziata dal Pnrr con 320 milioni di euro. Le specialiste Raffaella Origa, referente scientifica, e Patrizia Zavattari, sono le coordinatrici del progetto. Il rettore Francesco Mola: "Abbiamo conferma delle valide e riconosciute competenze del settore acquisite negli anni"  

28 June 2022

Raccontare la ricerca: adesioni entro il 4 luglio per la SHARPER Night 2022

Data e sede sono già confermate: si terrà venerdì 30 settembre 2022 nell’Orto botanico di Cagliari la nuova edizione di SHARPER Night, iniziativa inserita nel contesto europeo delle European Researchers’ night. Fino al prossimo lunedì 4 luglio ricercatrici e ricercatori dell'Ateneo potranno inviare le proprie proposte per organizzare eventi, conversazioni, podcast e laboratori collegati all’iniziativa.

Questionnaire and social

Share on: