La casa editrice messicana ha dato alle stampe il lavoro di ricerca discusso al termine del corso di laurea in Traduzione specialistica dei Testi dell’Università di Cagliari e valutato dalla commissione con 110/110 e lode e dignità di stampa. Un riconoscimento che si inserisce a pieno titolo nell'attività condotta dalla docente di Lingua e traduzione spagnola, Maria Cristina Secci, che ha coinvolto studentesse e studenti nella realizzazione concreta di sei antologie di testi di autori sudamericani. Ogni volume, anche per questo, è diventato un piccolo caso editoriale che ha richiamato la stampa. RASSEGNA STAMPA
22 April 2022
La mappa del viaggio di Pigafetta

Sul colophon del libro appaiono i crediti del corso di laurea e di Aulas Abiertas, il seminario permanente coordinato da Maria Cristina Secci, docente di Lingua e traduzione – Lingua spagnola al Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni Culturali

Sergio Nuvoli

Cagliari, 22 aprile 2022 - La casa editrice messicana Minerva ha pubblicato la tesi di laurea di Laura Origa, discussa al termine del corso di laurea in Traduzione specialistica dei Testi dell’Università di Cagliari e valutata dalla commissione con 110/110 e lode e dignità di stampa.

Il lavoro di ricerca compiuto dalla dott.ssa Origa si intitola "La Relazione del primo viaggio attorno al mondo di Antonio Pigafetta: traduzione e commento", e consiste nella traduzione in spagnolo della cronica di viaggio dell'esploratore Antonio Pigafetta, scritta nel 1519.

Sul colophon del libro appaiono i crediti del corso di laurea e di Aulas Abiertas, il seminario permanente di studi sull'America Latina coordinato da Maria Cristina Secci, docente di Lingua e traduzione – Lingua spagnola al Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni Culturali.

Laura Origa: sua la tesi pubblicata dalla casa editrice messicana Minerva
Laura Origa: sua la tesi pubblicata dalla casa editrice messicana Minerva

La pubblicazione della tesi della dott.ssa Origa è un nuovo riscontro della bontà di un percorso che coinvolge gli studenti e le studentesse nell'applicazione pratica e immediata delle conoscenze acquisite

Si tratta di un riconoscimento che si inserisce nel lavoro svolto dalla docente che – in questi anni – ha coinvolto gli studenti e le studentesse dell’Ateneo nelle traduzioni contenute nelle antologie dedicate al racconto messicano, cubano, cileno, boliviano e colombiano, edite da “Gran Vía” e che, più di recente, ha dato alle stampe “Lejos. Sedici racconti dal Perù”.

La caratteristica che accomuna “Tierras”, “Vidas”, “Tintas”, “Calles”, “Heridas” e ora “Lejos” – questi i titoli delle antologie fin qui realizzate – è che i racconti in esse contenuti sono tradotti direttamente dagli studenti e dalle studentesse dell’Ateneo cagliaritano guidati dalla docente: un esempio virtuoso di applicazione immediata e concreta delle conoscenze e delle competenze acquisite nelle aule universitarie.

La pubblicazione della tesi della dott.ssa Origa è un’ulteriore riprova della bontà del percorso intrapreso.

La copertina di "Lejos", la nuova antologia curata dalle studentesse e dagli studenti coordinati dalla prof.ssa Secci
La copertina di "Lejos", la nuova antologia curata dalle studentesse e dagli studenti coordinati dalla prof.ssa Secci

RASSEGNA STAMPA

L'UNIONE SARDA del 23 aprile 2022

Cagliari - pagina 19

Università. Premiata la traduzione di Laura Origa

Casa editrice del Messico pubblica la tesi della studentessa cagliaritana

La tesi di una studentessa cagliaritana pubblicata in Messico. Il lavoro di Laura Origa, discusso al termine del corso di laurea in traduzione specialistica dei testi dell'Università del capoluogo e valutato 110 e lode con dignità di stampa, è piaciuto alla casa editrice sudamericana Minerva. La tesi si intitola "La relazione del primo viaggio attorno al mondo di Antonio Pigafetta: traduzione e commento", e consiste nella traduzione in spagnolo della cronaca di viaggio dell'esploratore Antonio Pigafetta, scritta nel 1519. Sul colophon del libro appaiono i crediti del corso di laurea e di Aulas Abiertas, il seminario permanente di studi sull'America Latina coordinato da Maria Cristina Secci, docente di Lingua e traduzione a Cagliari. Si tratta di un riconoscimento che si inserisce nel lavoro svolto dalla docente che - in questi anni - ha coinvolto gli studenti e le studentesse dell'ateneo nelle traduzioni contenute nelle antologie dedicate al racconto messicano, cubano, cileno, boliviano e colombiano.

L'articolo su L'Unione Sarda del 23 aprile 2022 a pagina 19
L'articolo su L'Unione Sarda del 23 aprile 2022 a pagina 19

LA NUOVA SARDEGNA del 23 aprile 2022

Sardegna - pagina 7

Università di Cagliari

La tesi di una studentessa sarda su Pigafetta pubblicata in Messico

CAGLIARI. La tesi di una studentessa sarda pubblicata in Messico. Il lavoro di Laura Origa, discusso al termine del corso di laurea in Traduzione specialistica dei Testi dell'Università di Cagliari e valutato dalla commissione con 110/110 e lode e dignità di stampa, è piaciuto alla casa editrice Minerva. La tesi si intitola «La Relazione del primo viaggio attorno al mondo di Antonio Pigafetta: traduzione e commento», e consiste nella traduzione in spagnolo della cronaca di viaggio dell'esploratore Antonio Pigafetta, scritta nel 1519. Sul colophon del libro appaiono i crediti del corso di laurea e di Aulas Abiertas, il seminario permanente di studi sull'America Latina coordinato da Maria Cristina Secci, docente di Lingua e traduzione - Lingua spagnola al Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni Culturali. Si tratta di un riconoscimento che si inserisce nel lavoro svolto dalla docente che - in questi anni - ha coinvolto gli studenti e le studentesse dell'ateneo nelle traduzioni contenute nelle antologie dedicate al racconto messicano, cubano, cileno, boliviano e colombiano.

La notizia su La Nuova Sardegna del 23 aprile 2022 a pagina 7
La notizia su La Nuova Sardegna del 23 aprile 2022 a pagina 7

Links

Last news

06 October 2022

Presentazione dei risultati del progetto di ricerca BIRDIE-S

Oggi, nell’aula magna del rettorato di Cagliari, si svolge il convegno sugli importanti studi condotti dalle ricercatrici e dai ricercatori di Enel Foundation, Università di Cagliari e Politecnico di Torino sulle opportunità e prospettive per la Sardegna, che può ambire a diventare un polo di eccellenza per lo studio e l’attuazione delle politiche di transizione energetica. Anche alla luce dell’attuale scenario internazionale, si parla di elettrificazione dei consumi, dello sviluppo di comunità energetiche rinnovabili, di stabilità dei prezzi e della sicurezza energetica. Fabrizio Pilo, prorettore all'innovazione e ai rapporti con il territorio: "L'obiettivo è creare le condizioni affinché la Sardegna diventi il riferimento internazionale per la transizione energetica, dalla quale può ottenere grandi benefici ambientali, sociali ed economici". L'EVENTO ANCHE IN STREAMING, SU TEAMS

06 October 2022

Urban Nature 2022

L’8 ottobre torna in tutta Italia "Urban Nature", sesta edizione dell’iniziativa promossa dal WWF per diffondere il valore e la cura della natura in città per il benessere delle persone. Al convegno organizzato nel Parco di Molentargius partecipano esperti e ricercatori universitari. Appuntamento alle 10, nell’edificio Sali Scelti del Parco naturale regionale Molentargius-Saline

05 October 2022

Igag days, si parla di Capitale Naturale

Dal 6 ottobre due giornate in cui il personale dell’Istituto di geologia ambientale e geoingegneria del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Igag) proveniente dalle sedi di Roma, Milano e Cagliari si riunisce in Sardegna per discutere dei temi di ricerca nel campo delle scienze delle Terra solida. Apertura dei lavori nell'Aula magna di via Marengo con la partecipazione del direttore del DICAAR Giorgio Massacci

05 October 2022

Innovation Campus, Samsung e Università di Cagliari annunciano la prossima edizione

Mentre è in conclusione il corso 2022 - a fine ottobre le premiazioni dei migliori finalisti - l'ateneo e la company coreana confermano l'iniziativa anche per il 2023. Intelligenza artificiale e Internet of things al centro dei training a cui potrà partecipare gratuitamente una selezione di studenti e studentesse provenienti dalle facoltà STEM di UniCa. Il prorettore vicario con delega all'ICT, Gianni Fenu: "Un’ulteriore esperienza di crescita per i partecipanti, in termini di arricchimento professionale e funzionale al miglior inserimento nei contesti lavorativi pubblici e privati”

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie