Domani, approfondimento scientifico di alto profilo al dipartimento di Fisica. Al centro dei lavori il seminario ''Towards the Einstein Telescope a perspective on gravitational wave detection''. Intervento d'apertura di Luciano Colombo. Relazioni degli esperti Pia Astone e Cristiano Palomba
13 March 2022
Immagine tratta dalla locandina del seminario, scaricabile dal link a fondo pagina

Towards the Einstein Telescope a perspective on gravitational wave detection

Appuntamento di alto profilo scientifico in ateneo. Domani, mercoledì 16 marzo, dalle 14.30 alle 16.30, l'aula A del dipartimento di Fisica - Cittadella universitaria di Monserrato - ospita il seminario curato dal corso di laurea e dal dottorato in Fisica dell'ateneo di Cagliari. L'intervento di apertura è affidato al prorettore per la Ricerca scientifica, Luciano Colombo, che rimarca: "Anche in prospettiva un dibattito come quello in programma domani al dipartimento di Fisica, è di straordinaria portata per i ricercatori e per la disciplina. Senza scordare il valore didattico, la visione e le best pratcice da cui possono trovare giovamento i nostri studenti e i nostri dottorandi".

Oltre al professor Luciano Colombo 
L'Università di Cagliari nel Progetto Etic

intervengono:

Pia Astone (Infn Roma - con la relazione "The search for gravitational waves and the new- born multimessenger astronomy: present status and recent results with the terrestrial ligo/virgo/kagra network"), 

Cristiano Palomba (Infn Roma - "The search for gravitational waves from ligo/virgo/kagra detectorst o einstein telescope: scienc e prospects and data analysis challenges"
 

 Fulvio Ricci (UniRoma).

 

L'aspetto organizzativo del seminario è stato curato da Michele Saba, docente del dipartimento di Fisica e responsabile dell'evento.

 

il prorettore Luciano Colombo
il prorettore Luciano Colombo

Confronto in Cittadella con specialisti d'oltre Tirreno

Il seminario è in programma nell'aula A del Dipartimento di Fisica, dalle 14,30 alle 16,30 di domani, mercoledì 16 marzo. L'organizzazione è curata dal Corso di laurea e dal Dottorato in Fisica dell'ateneo di Cagliari.


(m.fr. - ic)

Evento sotto l'egida di Università degli studi di Cagliari, Istituto nazionale di fisica nucleare, Piano nazionale lauree scientifiche e Einstein Telescope
Evento sotto l'egida di Università degli studi di Cagliari, Istituto nazionale di fisica nucleare, Piano nazionale lauree scientifiche e Einstein Telescope

Attachments

Last news

29 September 2022

«Un fiore all’occhiello dell’Ateneo»

Le parole di Fabrizio Pilo, prorettore all’innovazione e ai rapporti con il territorio, all’avvio delle celebrazioni per i 25 anni della Banca del Germoplasma della Sardegna: una realtà di altissimo livello scientifico, custodita nell’Orto Botanico di UniCa, al centro di una fitta rete di collaborazioni internazionali: quasi 7 milioni e 400mila euro di finanziamenti per 65 progetti realizzati con partner di 26 Paesi, 293 articoli scientifici, di cui 258 su importanti riviste internazionali, firmati da oltre 230 autori diversi, 19 volumi pubblicati

29 September 2022

Sharper 2022, la ricerca tra futuro del cibo e del clima, lauree in carcere, bullismo, fakenews, crisi idrica, farmaci anti cancro, scarti e materiali innovativi

Domani l’Orto botanico ospita la Notte delle ricercatrici e dei ricercatori. Stili di vita, robotica, astronomia, fascino della fisica e della matematica. Oltre cinquanta tra eventi, talk, esperimenti divulgativi e giochi per i bimbi curati da specialisti e partner dell’ateneo. Prevista anche una caccia al tesoro scientifica. Stamani a Massama il rettore Francesco Mola presenzia alla discussione della tesi in Scienze economiche di un detenuto

28 September 2022

Biodiversità a rischio, un workshop all’Orto Botanico di UniCa

Al via gli incontri di SEEDFORCE, un progetto LIFE guidato dal Museo delle Scienze di Trento che coinvolge 15 partner italiani e stranieri con lo scopo di salvaguardare 29 specie autoctone dall’estinzione. Coinvolti i ricercatori dell’Università di Cagliari

28 September 2022

Tessuto Digitale Metropolitano: nuove soluzioni per una città più “intelligente”

Presentati alla Manifattura Tabacchi i risultati delle attività di ricerca, formazione e trasferimento tecnologico portate avanti in 5 anni a partire dal 2017 dall’Università di Cagliari e dal CRS4 nell’ambito del progetto TDM finanziato da Sardegna Ricerche. L’intervento del prorettore alla ricerca Luciano Colombo: "Un'iniziativa che rafforza la collaborazione con gli enti presenti sul territorio su temi di grande impatto e attualità"

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie