Stamani, al terzo appuntamento curato dal Dicaar, relazioni e confronto aperto con alcuni dei principali esperti della materia. Tra i temi, ricerca, paesaggi, governo dei territori, progettazioni urbana, agenda Sardegna 2030. L’evento si può seguire anche in streaming.
12 January 2022
L'evento mette In prima fila il lavoro minuzioso dei ricercatori della facoltà di Ingegneria e architettura dell'Università di Cagliari

Pianificazione regionale e urbana: il terzo step della conferenza della Ricerca firmata dal Dicaar

Mario Frongia

Oggi, mercoledì 12 gennaio 2022, dalle 15 alle 19.30, l’aula magna “Mario Carta” - facoltà di Ingegneria e architettura, via Marengo 2, Cagliari - ospita la conferenza “Profili della sostenibilità nella pianificazione regionale e urbana”. L’evento rientra nell’agenda della terza conferenza della Ricerca curata dal Dipartimento di ingegneria civile, ambientale e architettura dell’Università di Cagliari.

Cagliari. Uno scorcio della facoltà di Ingegneria e architettura
Cagliari. Uno scorcio della facoltà di Ingegneria e architettura

Governo e pianificazione del territorio. Da Sardegna 2030 all’esperienza pugliese

La conferenza, che assume come riferimento concettuale e operativo la Strategia della Regione Sardegna per lo Sviluppo Sostenibile “Sardegna 2030”, approvata lo scorso ottobre, viene introdotta da Corrado Zoppi (già presidente della facoltà di Ingegneria e architettura), e si articola in due sessioni. La prima, coordinata da Angela Barbanente del Politecnico di Bari, già assessora regionale alla Qualità del territorio e vicepresidente della Giunta della Regione Puglia, è dedicata alle ricerche in atto sui temi del governo del territorio. La seconda, coordinata da Federico Cugurullo del Trinity College di Dublino, è invece dedicata a esperienze virtuose di pianificazione e progettazione del territorio e del paesaggio. Le conclusioni sono affidate a Gianluca Cocco, direttore del Servizio sostenibilità ambientale, valutazione strategica e sistemi informativi della Regione Sardegna, competente per il coordinamento, la redazione e l’attuazione della Strategia “Sardegna 2030”.

Corrado Zoppi, ordinario di Tecnica e pianificazione urbanistica
Corrado Zoppi, ordinario di Tecnica e pianificazione urbanistica

Ateneo, Ordini professionali ed esperti: condivisione e linee programmatiche e d'intervento sul futuro della Sardegna

I lavori si aprono con i saluti di Giorgio Massacci (direttore Dicaar), Michele Casciu (presidente Ordine architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori, Città Metropolitana-Cagliari e Provincia Sud Sardegna) e Sandro Catta (presidente Ordine ingegneri, provincia Cagliari). A seguire, l’introduzione del professor Zoppi su “Piano paesaggistico e connessioni tra le aree protette: uno studio relativo al territorio della Sardegna”. Quindi, per la prima sessione dei lavori, “Profili della sostenibilità nella ricerca urbanistica ed estimativa del Dicaar” con introduzione e coordinamento della professoressa Barbanente (Dipartimento ingegneria civile, ambientale, del territorio, edile e di chimica, Politecnico di Bari) che dibatte su “La pianificazione del paesaggio come approccio qualificato al governo del territorio: l’esperienza della Regione Puglia”. Quindi, gli specialisti del Dicaar, Ginevra Balletto, Ivan Blecic, Valeria Saiu e Michele Campagna, intervengono rispettivamente su “Approcci e metodi interdisciplinari per il governo del territorio nella transizione digitale, energetica ed ecologica”, “Valutare la sostenibilità ambientale dei progetti e delle trasformazioni urbane” e “Territorio, innovazione, sostenibilità, progetto”. Anna Maria Colavitti, Chiara Garau e Sabrina Lai, docenti e ricercatori al Dicaar, intervengono con “L’evoluzione dell’approccio alla definizione del piano locale: ricerca e didattica”, “Smart Sustainable Urbanism come approccio teorico e pratico alla pianificazione urbanistica” e “I servizi ecosistemici: una prospettiva emergente nella pianificazione per la sostenibilità”. Per “Profili della sostenibilità nelle politiche del governo del territorio”, cornice della seconda sessione, introduce e coordina Federico Cugurullo (School of natural sciences, geography, Trinity College, Dublino). Il cattedratico dibatte di “Intelligenze artificiali urbane ed il futuro della sostenibilità”. A seguire, Maurizio Costa e Paolo Falqui (Criteria srl, Cagliari) intervengono su “Ripristino ambientale e riqualificazione paesaggistica del litorale di San Pietro, Comune di Valledoria-Sassari)”, Salvatore Farci (Comune di Cagliari), approfondisce su “Profili della sostenibilità nella pianificazione urbana del Comune di Cagliari”, Stefano Mameli (Città Metropolitana di Cagliari) interviene con “Pianificazione strategica e sviluppo sostenibile nel governo del territorio della Città Metropolitana di Cagliari”, Rosi Sgaravatti (Sgaravatti group, Capoterra-Cagliari) relaziona su “ll sistema dei parchi e dei giardini urbani, tra passato e futuro”. Le conclusioni di Gianluca Cocco (Assessorato regionale difesa dell’ambiente) vertono su “La Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile della Regione Sardegna”

Informazioni, programma e collegamento in streaming

https://sites.unica.it/conferenzadicaar/profili-della-sostenibilita-nella-pianificazione-regionale-e-urbana/

https://sites.unica.it/conferenzadicaar/

 

Giorgio Massacci è alla guida del Dipartimento di ingegneria civile, ambientale e architettura
Giorgio Massacci è alla guida del Dipartimento di ingegneria civile, ambientale e architettura

Last news

17 January 2022

Psicologia della Salute, al via il nuovo bando

Pubblicato l'avviso per l'iscrizione alla scuola di specializzazione diretta da Marco Guicciardi. Le candidate e i candidati interessati potranno presentare le domande di partecipazione al concorso a partire dal 18 gennaio e sino al 7 febbraio, secondo le indicazioni contenute nella guida per l'iscrizione al concorso. LINK AL BANDO

15 January 2022

Le cere anatomiche di Clemente Susini in vetrina su Italia1

In prima serata tv nazionale, la trasmissione Freedom-Oltre il confine dedicata a uno dei principali e pregiati tesori dell'Università di Cagliari. Un viaggio tra le straordinarie opere scientifiche e artistiche custodite in Cittadella nel museo fondato da Alessandro Riva e curato dal suo allievo, Francesco Loy

14 January 2022

La solidarietà dell'Ateneo alla studentessa aggredita

L’Università di Cagliari supporta con forza la necessità di denunciare ogni episodio violento di cui si sia vittime o testimoni alle autorità competenti, con le quali conferma un rapporto di massima e fattiva collaborazione, e di promuovere e tenere vivo il dibattito pubblico su questi temi fondamentali per la tutela e l’esercizio dei diritti di cittadinanza sostanziale di tutte e tutti

12 January 2022

Esami e lauree possibili anche a distanza

Lo prevede un decreto firmato dal Rettore Francesco Mola che precisa che “la modalità in presenza potrà essere adottata se, in relazione al numero degli iscritti a ciascun appello, al numero di laureandi e alla disponibilità di spazi adeguati, potranno essere garantite le condizioni di sicurezza previste dai protocolli vigenti”. “Gli organi dell’Ateneo – commenta il Magnifico – stanno portando avanti una costante opera di monitoraggio per garantire la prosecuzione delle attività in sicurezza, calibrando e adottando le misure a seconda dell’evoluzione della situazione”. RASSEGNA STAMPA E SERVIZI DEI TG

Questionnaire and social

Share on: