L'idea, e la visione, rimbalza in prima serata sul telegiornale dell'ammiraglia Rai. L'alga è al centro delle principali filiere di sviluppo e investimento negli ambiti alimentari, farmaceutico, cosmesi e altro. Il Centro servizi di UniCa e la miniera di Nuraxi Figus, tra ricerca, idee e sede del progetto. Presentato il bando che prevede la formazione di trenta figure specialistiche. Ai lavori hanno preso parte Maria Chiara Di Guardo, Alberto Angioni e Cristiano Galbiati. Le iscrizioni si chiudono il 31 dicembre
28 November 2021
La spirulina viene impiegata in vari settori in forte espansione: dal cibo a cosmesi, aerospazio, farmaceutica

Spirulina Noa per le imprese: scenario e opzioni in forte evoluzione

Mario Frongia

Giovedì 25 novembre 2021, al Crea UniCa (Centro servizi per l’innovazione e l’imprenditorialità - Università di Cagliari) - si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del nuovo progetto di creazione di impresa firmato UniCa. Alla conferenza stampa su "Spirulina Noa" hanno preso parte, con Maria Chiara Di Guardo (direttore e responsabile Crea), Cristiano Galbiati, (Full professor Physics Department-Princeton University) e Alberto Angioni (dipartimento Scienze della vita e dell’ambiente, UniCa).

Cagliari. La professoressa Di Guardo intervistata dall'inviata Giulia Serenelli per il Tg1 Rai
Cagliari. La professoressa Di Guardo intervistata dall'inviata Giulia Serenelli per il Tg1 Rai

Coltivazione, territorio e distretto economico: candidature entro il 31 dicembre

Il progetto “Spirulina Noa per le imprese” è il naturale proseguimento del percorso “Spirulina del Sulcis”. Finanziato dalla Regione Sardegna, il progetto ha consentito la sperimentazione della coltivazione della microalga spirulina con l’implementazione di un sistema innovativo di coltivazione che sfrutta le caratteristiche geomorfologiche dei terreni di proprietà della Carbosulcis. “Il progetto ha l’obiettivo di sostenere l’avvio di nuove attività imprenditoriali nel territorio utilizzando i derivati dei prodotti della ricerca. Nello specifico, a partire da un sistema innovativo di coltivazione dell’alga spirulina, anche grazie all’esperienza maturata con il progetto di eccellenza del Contamination Lab, si intende favorire la creazione di un distretto economico sfruttando i derivati di questa alga dall’alto potenziale economico” spiega la professoressa Di Guardo, direttore del Crea.

Chiara Di Guardo durante la presentazione di "Spirulina noa"
Chiara Di Guardo durante la presentazione di "Spirulina noa"

Didattica e ricerca superspecializzata, tarsferimento tecnologico e opzioni per il territorio

Su caratteristiche, attenzione dei mercati, proficuo impatto socioeconomico sul territorio e, ovviamente, dinamiche di ricerca e studio, si sono espressi i professori Galbiati e Angioni. Il progetto “Spirulina Noa per le imprese” sarà rivolto a trenta partecipanti di alto profilo, con una forte motivazione all’innovazione e all’autoaffermazione, residenti sull’intero territorio regionale. Le candidature potranno pervenire entro il 31 dicembre 2021 con le modalità riportate all’interno dell’avviso di selezione pubblicato sui siti d'ateneo e del Crea UniCa (www.crea.unica.it).

Informazioni: La conferenza stampa si tiene con la sola presenza di cronisti e istituzioni e sarà trasmesso in streaming sui canali social del Crea Unica accessibili anche dal sito ufficiale del Centro www.crea.unica.it.
L'avviso è pubblicato su

www.unica.it/unica/it/ateneo_s14_ss3.page
www.facebook.com/unicacrea   
www.instagram.com/creaunica/?hl=it
www.youtube.com/channel/UCbSuDZ7SylBrsAAV0HKxcLQ.  

Laura Poletti, responsabile comunicazione Terza missione, Crea UniCa - 070.675 8440

Da sinistra, Cristiano Galbiati e Alberto Angioni
Da sinistra, Cristiano Galbiati e Alberto Angioni

Last news

11 August 2022

Dottorati di ricerca, boom delle borse di UniCa

Dalle 77 dell’anno precedente passano a 133 per il XXXVIII ciclo. Il rettore Francesco Mola: “Grande sforzo dell’Ateneo che punta decisamente sui propri giovani, dando loro una straordinaria opportunità di formazione avanzata e di crescita professionale, e sullo sviluppo del territorio, mirando a tematiche di grande urgenza e di alto impatto”

10 August 2022

Comunicazione, festoso approfondimento tv dei cinque corsi di laurea presentati al Poetto

La puntata sul successo della festosa, affascinante e inedita presentazione nel Lungomare è andata in onda all'interno di "Panorama sardo - speciale estate". "La cultura va alla città e viceversa" dice Antioco Floris. "Siamo qui per catturare un pubblico sempre più vasto" aggiunge Ester Cois. "Lavoriamo per essere sempre più vicini e inclusivi" rimarca Elisabetta Gola. All'interno il link per la visione

08 August 2022

Nuraghe project, nuove scoperte grazie ai rilievi LiDAR da drone del CNR ISPC

Grazie all’accesso ai laboratori dell’Istituto di scienze del patrimonio culturale del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR ISPC) parte dell’infrastruttura di ricerca per l’Heritage Science (E-RIHS), gli archeologi dell’Università di Cagliari guidati da Riccardo Cicilloni hanno ottenuto importanti risultati nel sito nuragico di Bruncu 'e s'Omu nel territorio di Villa Verde in provincia di Oristano

05 August 2022

Nasce «The Hadron Academy»

Aperte le iscrizioni al primo dottorato in Italia dedicato allo sviluppo tecnologico e biomedico dell’adroterapia, forma avanzata di radioterapia che utilizza particelle pesanti come protoni e ioni carbonio per trattare i tumori più complessi. Coordinato da Annalisa Bonfiglio, e promosso dal CNAO, Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica e dalla Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia, insieme all’Università degli Studi di Cagliari, è aperto a 5 studenti meritevoli a cui saranno assegnate altrettante borse di studio, una delle quali messa a disposizione dal nostro Ateneo. Iscrizioni aperte a medici, fisici medici, biologi, bioingegneri, ingegneri di processo, fisici, giuristi, economisti, filosofi

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie