Per il secondo anno consecutivo, Amazon supporterà il percorso di studio di una nuova studentessa meritevole iscritta al corso di Laurea in Ingegneria Elettrica, Elettronica e Informatica dell'Università degli Studi di Cagliari, come parte del programma Amazon nella Comunità a sostegno della formazione in discipline STEM. "La collaborazione dell'Ateneo con Amazon è una preziosa occasione che permetterà all’Università di Cagliari di continuare a favorire e incentivare le studentesse meritevoli" ha dichiarato il Prorettore alla Didattica Ignazio Putzu. RASSEGNA STAMPA
20 November 2021
UniCa e Amazon per le borse di studio Women in innovation

Amazon Women in Innovation offrirà un finanziamento di 6.000 euro all'anno, per tre anni, a una studentessa che intenda conseguire una laurea in Ingegneria Elettrica, Elettronica e Informatica all’Università degli Studi di Cagliari

Cagliari, 18 novembre 2021 - Per il secondo anno consecutivo, Amazon assegnerà ad una studentessa meritevole dell’Università degli Studi di Cagliari la borsa di studio “Amazon Women in Innovation”, parte del programma Amazon nella Comunità, creata per incentivare e aiutare le giovani donne a intraprendere un percorso di studi e a soddisfare la propria ambizione di lavorare nel settore dell’innovazione e della tecnologia.

Da sempre, Amazon si impegna ad avvicinare i giovani alle materie STEM (acronimo inglese di Science, Technology, Engineering, Mathematics) e al Coding, in particolar modo le bambine e le ragazze che, ancora per via di stereotipi sociali e culturali, intraprendono poi altri percorsi. In particolare, Amazon Women in Innovation offrirà un finanziamento di 6.000 euro all'anno, per tre anni, a una studentessa che intenda conseguire una laurea in Ingegneria Elettrica, Elettronica e Informatica all’Università degli Studi di Cagliari. L’Università sceglierà la vincitrice in base a parametri di merito e di reddito, come specificato nel bando di gara. Oltre a supportare economicamente le studentesse per tre anni, Amazon metterà a disposizione una mentor, una manager di Amazon, per aiutare a sviluppare competenze utili per il lavoro futuro, come, ad esempio, le tecniche per creare un curriculum efficace o affrontare un colloquio di lavoro in Amazon o in altre aziende.

“Quella realizzata dal nostro Ateneo con Amazon è una preziosa occasione che permetterà all’Università di Cagliari di continuare a favorire e incentivare le studentesse meritevoli – dichiara Ignazio Putzu, Prorettore alla Didattica - garantendo loro un valido supporto proseguire il percorso universitario. E’ un’iniziativa che si inserisce a pieno titolo nella strategia che il nostro Ateneo sta portando avanti negli ultimi anni”.

Ignazio Putzu, Prorettore alla Didattica
Ignazio Putzu, Prorettore alla Didattica

Amazon Women in Innovation supporta giovani ragazze meritevoli a sviluppare le proprie competenze in ambito tecnologico e digitale

“Le borse di studio Amazon Women in Innovation supporteranno giovani ragazze meritevoli a sviluppare le proprie competenze in ambito tecnologico e digitale. Tali competenze sono sempre più richieste nel mondo del lavoro e sono fondamentali per il futuro del Paese”, ha dichiarato Mariangela Marseglia, Vice Presidente e Country Manager di Amazon Italia e Spagna. “Siamo da sempre convinti che l’innovazione passi attraverso la diversità di prospettive e per questo siamo costantemente impegnati a costruire un ambiente sempre più inclusivo, non solo nella nostra azienda, ma anche nelle comunità in cui operiamo. Un passo fondamentale è quindi supportare l’accesso all’istruzione e, in particolare, a quei percorsi accademici più tecnici in cui c’è ancora grande disparità di genere”.

Il progetto di borse di studio Amazon Women in Innovation si estende anche al Politecnico di Milano, Politecnico di Torino e l'Università degli Studi di Roma ‘Tor Vergata’, atenei situati in città in cui si trovano rispettivamente la sede corporate, il Centro di Sviluppo e diversi centri di distribuzione. A Cagliari, Amazon ha aperto nel 2012 il Centro di Assistenza clienti, con cui l’azienda può offrire supporto ai clienti di Amazon.it per tutte le categorie di prodotto. Inoltre, è stato inaugurato lo scorso anno un nuovo deposito di smistamento che così portato ad oltre 1200 le assunzioni a tempo indeterminato effettuate in Sardegna. Tutte le borse di studio saranno offerte per l'anno accademico 2021/2022. 

Claudia Fadda, studentessa di Ingegneria elettronica dell'Università degli Studi di Cagliari e vincitrice della scorsa edizione
Claudia Fadda, studentessa di Ingegneria elettronica dell'Università degli Studi di Cagliari e vincitrice della scorsa edizione

RASSEGNA STAMPA

L'UNIONE SARDA del 21 novembre 2021

Agenda - pagina 28

Borsa di studio

Nuovo bando "Amazon Women in Innovation" per una borsa di studio destinata a una studentessa che intenda conseguire la laurea in Ingegneria Elettrica, Elettronica e Informatica all'Università degli Studi di Cagliari.Tutte le info sul sito dell'Ateneo.

La notizia su L'Unione Sarda del 21 novembre 2021 a pagina 28
La notizia su L'Unione Sarda del 21 novembre 2021 a pagina 28

Links

Last news

28 January 2022

Fotovoltaico ad alto rendimento, gli studi all’Università di Cagliari

CELLE SOLARI A PEROVSKITE. Gli esperti del Dipartimento di Fisica, guidati dal professor Giovanni Bongiovanni, in prima linea nel gruppo internazionale al lavoro per creare le applicazioni pratiche di nuova generazione. Pubblicato dalla rivista internazionale ‘’Energy&Environmental Science’’ uno studio del gruppo di ricerca in fotonica e optoelettronica - prima firma della giovane ricercatrice Angelica Simbula - con i risultati ottenuti grazie a sofisticate misure effettuate nei laboratori universitari del Centro Servizi di Ateneo (CeSAR)

26 January 2022

UniCa per la Giornata della Memoria

Visitabile nell’atrio di Palazzo Belgrano fino a fine mese la mostra "A 80 anni dalle leggi razziali": l’esposizione ricostruisce il clima che determinò l’emanazione delle norme per effetto delle quali vennero espulsi Doro Levi, Camillo Viterbo e Alberto Pincherle. Rimandata di qualche mese a causa della pandemia la posa delle tre pietre di inciampo con i loro nomi

24 January 2022

Un pensiero per cancellare la violenza di genere

La Facoltà di Ingegneria e Architettura lancia un concorso di idee per individuare una citazione che rappresenti in modo significativo la campagna di sensibilizzazione nei confronti del contrasto alla violenza di genere. La frase prescelta sarà incisa su una targa collocata in prossimità della panchina rossa nel giardino della Facoltà, dipinta il 25 novembre scorso in occasione della manifestazione “Una pennellata per cancellare la violenza di genere”. RASSEGNA STAMPA

Questionnaire and social

Share on: