Si concludono mercoledì 27 ottobre alle 10.30 gli appuntamenti organizzati dalla Facoltà di Biologia e Farmacia per l'anniversario dell'Università di Cagliari con una visita guidata al polmone verde del nostro Ateneo e al l Museo Herbarium. Ad accompagnare i partecipanti il direttore dell'Orto Gianluigi Bacchetta e la docente di Botanica Annalena Cogoni
25 October 2021
Una delle fontane dell'Orto botanico

Si conclude con una visita all'Orto botanico e al Museo Herbarium il calendario di eventi organizzato dalla Facoltà di Biologia e Farmacia per i 400 anni di UniCa

Cagliari, 25 ottobre 2021 - Una visita all'Orto botanico e al Museo Herbarium chiude le attività organizzate dalla Facoltà di Biologia e Farmacia, presieduta di Elio Acquas, per celebrare i 400 anni dell'Università di Cagliari. I precedenti eventi hanno visto la partecipazione del Rettore Francesco Mola e del sindaco di Cagliari Paolo Truzzu. Appuntamento mercoledì 27 ottobre alle 10.30, all'ingresso del polmone verde del nostro Ateneo e della città di Cagliari.

Ad accompagnare i partecipanti, il direttore dell'Orto botanico Gianluigi Bacchetta e la docente di Botanica Annalena Cogoni.

L'Orto botanico dell'Università degli Studi di Cagliari occupa un'area di circa 5 ettari nella parte inferiore del colle di Palabanda. Il giardino sorge su un’area archeologica compresa tra l’Anfiteatro Romano, l’Orto dei Cappuccini e la Villa di Tigellio, un’area archeologica che presenta i resti di alcune domus romane e di un coevo edificio termale. L’Orto ospita tre cisterne di epoca romana in buono stato di conservazione, di cui una visitabile, alcune vasche di probabile origine romana e un pozzo più recente. L'area in cui sorge l'Orto è acquistata dall'università nel 1851 grazie all'interessamento professor Lodovico Baille e nel 1858 iniziano i lavori per la sistemazione del giardino, che viene inagurato nel 1865 dal fondatore Patrizio Gennari. Tra le prestigione figure che si sono succedute alla direzione dell'Orto, anche Eva Mameli Calvino, prima direttrice dal 1926 al 1929 e prima docente di botanica dell'Ateneo, madre dello scrittore Italo Calvino.

Annalena Cogoni, docente di Botanica generale
Annalena Cogoni, docente di Botanica generale
GUARDA IL VIDEO CELEBRATIVO DELLA FACOLTA' DI BIOLOGIA E FARMACIA PER I 400 ANNI DI UNICA

Last news

11 August 2022

Dottorati di ricerca, boom delle borse di UniCa

Dalle 77 dell’anno precedente passano a 133 per il XXXVIII ciclo. Il rettore Francesco Mola: “Grande sforzo dell’Ateneo che punta decisamente sui propri giovani, dando loro una straordinaria opportunità di formazione avanzata e di crescita professionale, e sullo sviluppo del territorio, mirando a tematiche di grande urgenza e di alto impatto”

10 August 2022

Comunicazione, festoso approfondimento tv dei cinque corsi di laurea presentati al Poetto

La puntata sul successo della festosa, affascinante e inedita presentazione nel Lungomare è andata in onda all'interno di "Panorama sardo - speciale estate". "La cultura va alla città e viceversa" dice Antioco Floris. "Siamo qui per catturare un pubblico sempre più vasto" aggiunge Ester Cois. "Lavoriamo per essere sempre più vicini e inclusivi" rimarca Elisabetta Gola. All'interno il link per la visione

08 August 2022

Nuraghe project, nuove scoperte grazie ai rilievi LiDAR da drone del CNR ISPC

Grazie all’accesso ai laboratori dell’Istituto di scienze del patrimonio culturale del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR ISPC) parte dell’infrastruttura di ricerca per l’Heritage Science (E-RIHS), gli archeologi dell’Università di Cagliari guidati da Riccardo Cicilloni hanno ottenuto importanti risultati nel sito nuragico di Bruncu 'e s'Omu nel territorio di Villa Verde in provincia di Oristano

05 August 2022

Nasce «The Hadron Academy»

Aperte le iscrizioni al primo dottorato in Italia dedicato allo sviluppo tecnologico e biomedico dell’adroterapia, forma avanzata di radioterapia che utilizza particelle pesanti come protoni e ioni carbonio per trattare i tumori più complessi. Coordinato da Annalisa Bonfiglio, e promosso dal CNAO, Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica e dalla Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia, insieme all’Università degli Studi di Cagliari, è aperto a 5 studenti meritevoli a cui saranno assegnate altrettante borse di studio, una delle quali messa a disposizione dal nostro Ateneo. Iscrizioni aperte a medici, fisici medici, biologi, bioingegneri, ingegneri di processo, fisici, giuristi, economisti, filosofi

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie