Lunedì 27 settembre dalle 16 al via un'iniziativa internazionale di pregio che raduna studiosi da tutto il pianeta. Dopo i saluti del Vice Ministro dello Sviluppo economico Alessandra Todde, del componente della Commissione Difesa della Camera dei Deputati Salvatore Deidda, e del Presidente del Distretto Aerospaziale Sardo e amministratore unico del CRS4 Giacomo Cao, primo panel su “Crisi internazionali e testimonianze a confronto con studenti”, con l'intervento di due studenti universitari afghani che si confronteranno con i colleghi dell'Università di Cagliari. RASSEGNA STAMPA CON IL SERVIZIO DI ROBERTA MOCCO PER IL TGR RAI SARDEGNA
27 September 2021
Mediazione, immagine simbolo

Un fitto programma di iniziative promosse dalle Università di Cagliari e di Siviglia che sviluppano i Percorsi Mediterranei di Mediazione per la Pace. L’iniziativa potrà essere seguita sulla pagina facebook dell’associazione “Mediatori Mediterranei”

Cagliari, 27 settembre 2021 - Sarà l’intervento di due studenti universitari afghani ad aprire lunedì 27 settembre alle 16 a Palazzo Viceregio la “Settimana internazionale di avvio dei corsi universitari A. A. 2021/2022”, che si snoderà nei giorni successivi con un fitto programma di iniziative promosse dalle Università di Cagliari e di Siviglia che sviluppano i Percorsi Mediterranei di Mediazione per la Pace. L’iniziativa potrà essere seguita sulla pagina facebook dell’associazione “Mediatori Mediterranei”.

“L’avvio delle lezioni è l’occasione propizia per discutere con gli studenti universitari delle più delicate tematiche giuridiche dell’attualità – spiega Carlo Pilia, docente di Diritto privato dell’Università di Cagliari e promotore dell’iniziativa - Con tanti docenti, magistrati, professionisti, esperti e rappresentanti delle istituzioni si svolgerà un pubblico confronto online con taglio internazionale interdisciplinare sul diritto allo studio e la crisi afghana, le vaccinazioni e la giustizia tecnologica”.

Carlo Pilia, docente di Diritto privato
Carlo Pilia, docente di Diritto privato
Guarda il servizio di Roberta Mocco per Il TGR RAI Sardegna andato in onda nell'edizione delle 19.35 del 27 settembre 2021 condotta in studio da Damiano Beltrami

Interventi del Prefetto di Cagliari, Gianfranco Tomao, del direttore della Caritas di Cagliari, don Marco Lai, della Medaglia d’oro al valore militare, col. Gianfranco Paglia e dell’esperto di geopolitica internazionale, Laris Gaiser

A partire dalle 16 di lunedì 27 settembre, nella Sala Consiliare del Palazzo Viceregio di Piazza Palazzo di Cagliari, si apre il modulo inaugurale “Crisi internazionali e testimonianze a confronto con studenti”: con i rappresentanti del Ministero dello Sviluppo Economico, della Regione e del CRS4 si parlerà di nuovi progetti di ricerca, innovazione e digitalizzazione per l’inclusione sociale nell’attuazione del PNRR. Previsti i saluti del Vice Ministro dello Sviluppo economico Alessandra Todde, del componente della Commissione Difesa della Camera dei Deputati Salvatore Deidda, e del Presidente del Distretto Aerospaziale Sardo e amministratore unico del CRS4 Giacomo Cao.

A seguire, l’intervento di due studenti afghani, che dialogheranno con i loro colleghi italiani, del Prefetto di Cagliari, Gianfranco Tomao, del direttore della Caritas di Cagliari, don Marco Lai, della Medaglia d’oro al valore militare, col. Gianfranco Paglia e dell’esperto di geopolitica internazionale, Laris Gaiser.

Il programma prevede poi il Convegno internazionale a distanza di diritto civile su “Trasparenza e solidarietà nelle scelte vaccinali anticovid” che si svolgerà nei pomeriggi del 27, 28 e 29 settembre con l’intervento di una ventina di docenti, di altrettanti atenei italiani e stranieri. Nelle giornate del 30 settembre e del 1 ottobre, infine, spazio al Convegno internazionale sulle tutele dei diritti a distanza “Giustizia tecnologica post Covid-19”.

Giacomo Cao con il Rettore Francesco Mola
Giacomo Cao con il Rettore Francesco Mola

RASSEGNA STAMPA

L'UNIONE SARDA del 27 settembre 2021

Agenda - pagina 13

Università . Oggi alle 16 a Palazzo Regio

Dialogo tra studenti sardi e afghani

Sarà l'intervento di due studenti universitari afghani ad aprire oggi alle 16 a Palazzo Viceregio la "Settimana internazionale di avvio dei corsi universitari", che si snoderà nei giorni successivi con un fitto programma di iniziative promosse dalle Università di Cagliari e di Siviglia che sviluppano i Percorsi Mediterranei di Mediazione per la Pace. L'iniziativa potrà essere seguita sulla pagina facebook dell'associazione "Mediatori Mediterranei". Nella sala consiliare del Palazzo regio, in piazza Palazzo, si discuterà di "Crisi internazionali e testimonianze a confronto con studenti": con i rappresentanti del ministero dello Sviluppo economico, della Regione e del Crs4 si parlerà di nuovi progetti di ricerca, innovazione e digitalizzazione per l'inclusione sociale nell'attuazione del Pnnr. Previsti i saluti del vice ministro dello Sviluppo economico Alessandra Todde, del componente della Commissione difesa della Camera dei deputati Salvatore Deidda, e del Presidente del Distretto aerospaziale sardo e amministratore unico del CRS4 Giacomo Cao. A seguire l'intervento di due studenti afghani, che dialogheranno con i loro colleghi italiani, del prefetto Gianfranco Tomao, del direttore della Caritas don Marco Lai, della Medaglia d'oro al valore militare, Gianfranco Paglia e dell'esperto di geopolitica internazionale, Laris Gaiser.Il programma prevede poi il Convegno internazionale a distanza di diritto civile su "Trasparenza e solidarietà nelle scelte vaccinali anticovid" che si svolgerà nei pomeriggi di oggi, domani e dopodomani con l'intervento di una ventina di docenti, di altrettanti atenei italiani e stranieri. Giovedì e venerdì, infine, Convegno internazionale sulle tutele dei diritti a distanza.Diretta live sulla pagina mediatorimediterraneionlus.

La notizia su L'Unione Sarda del 27 settembre 2021 a pagina 13
La notizia su L'Unione Sarda del 27 settembre 2021 a pagina 13

Attachments

Links

Last news

19 May 2022

Unica&Imprese, al via l’Agrifood edition 2022

Tecnologie e applicazioni avanzate, prodotti, processi, promozione e commercializzazione. Il confronto tra ricercatori e imprese del territorio coinvolte nell’agroalimentare in Sardegna. “L’Università di Cagliari è da anni impegnata a promuovere e alimentare il processo di produzione di valore fungendo da motore di sviluppo e generatore di innovazione del settore” dice Fabrizio Pilo. Le iscrizioni all’evento del Crea si chiudono il 10 giugno. All'interno il link per formalizzare l'adesione

18 May 2022

Ricerca, quattro dipartimenti dell’Università di Cagliari al top in Italia

Giurisprudenza, Ingegneria elettrica ed elettronica, Matematica e Informatica, Scienze politiche e sociali hanno superato la prima selezione e sono in corsa per entrare nella lista dei 180 Dipartimenti di eccellenza. Confermato il trend positivo dei risultati ottenuti sulla VQR. L’orgoglio dell’Ateneo nelle parole del Rettore Francesco Mola: “Risultato importante e incoraggiante”. RASSEGNA STAMPA

17 May 2022

Dottorato di ricerca, e poi? Le tante prospettive per il post-doc

IL 24 MAGGIO IN DIRETTA WEB. Grazie agli interventi di molti ex studenti di UniCa, oggi affermati professionisti in diversi contesti lavorativi di ottimo livello, che racconteranno la loro esperienza di successo, l’incontro ‘’Dottorato di ricerca: quale futuro "oltre" l'accademia?’’ permetterà di evidenziare le molteplici opportunità occupazionali al di fuori del mondo accademico. Organizzato dalla Consulta dei Coordinatori dei corsi di dottorato, presieduta dal professor Giuseppe Sergioli, l’evento sarà preceduto dagli interventi del magnifico rettore Mola e dei prorettori Putzu, Colombo e Carucci. COLLEGAMENTO SU TEAMS DALLE 15,30

17 May 2022

UniCa sempre più cardioprotetta

Un nuovo defibrillatore installato nella sede della Scuola di Architettura, alla presenza del Prorettore alla Didattica, del Direttore del DICAAR e della vicepresidente della Facoltà di Ingegneria e Architettura. L’apparecchio donato dall’associazione Luca Noli si aggiunge a quelli già presenti in vari punti dell’Ateneo. RASSEGNA STAMPA

Questionnaire and social

Share on: