In ricordo di David Carpenter Nilson, lettore (1986-2004) e professore a contratto di Traduzione nel 2004 nella allora Facoltà di Lingue di Cagliari
23 September 2021
Una foto di David Carpenter Nilson

Il 15 Agosto 2021, David C. Nilson, lettore (1986-2004) e professore a contratto di Traduzione nel 2004 nella allora Facoltà di Lingue di Cagliari, è venuto a mancare. I suoi colleghi desiderano ricordarlo su queste pagine, poiché la sua presenza nelle attività culturali e didattiche dell’Università e nella città di Cagliari è stata vitale per un lunghissimo periodo.

 

David era nato nel 1936 a Philadelphia, negli Stati Uniti. Negli anni ‘60  del Novecento si trasferì in Europa, abbandonando gli States, nelle cui scelte politiche e culturali non si riconosceva. Il suo viaggio lo portò prima in Grecia, dove si dedicava alla scrittura, sua prima passione, poi a Milano, dove insegnava alla Berlitz. Giunto in Sardegna per una vacanza da trascorrere in solitaria, campeggiando lungo le coste scoprì le bellezze naturali dell’isola e decise di stabilirvisi. Trovò lavoro, infine, presso l’Anglo-American Centre a Cagliari, come docente prima, e poi Direttore. Divenne quindi lettore di Lingua Inglese prima presso la Facoltà di Economia e Commercio e, dal 1990, di Magistero e poi di Lingue e Letterature Straniere, sempre a Cagliari. Nel 2004 ebbe un contratto per Traduzione. Lingua Inglese. I suoi studenti ne ricordano la precisione, la dedizione, ed anche la severità. Per i suoi colleghi questa era la cifra di una sua etica del lavoro, che lo ha sempre contraddistinto. Insieme a ciò, va ricordata la sua capacità di collaborare con gli altri, che lo ha fatto guida affidabile per i più giovani e, per tutti, il collega che tutti vorrebbero avere. Dotato di humour, e, perciò, capace di sdrammatizzare e ricondurre ad una sana misura delle cose, è stato molto apprezzato da tutti coloro che, nel tempo, hanno concorso ad organizzare le attività dell’anglistica a Cagliari, da Laura Sanna a John Douthwaite.

Oltre a dedicarsi all’insegnamento, David ha coltivato i suoi molti talenti in tanti modi. Da ricordare è la sua attività come traduttore e come appassionato di fotografia, di cui rendeva gli altri partecipi in piacevoli conversazioni.

David lascia la moglie, Maria Spissu, artista e scrittrice, e una figlia, Karen, laureata in Scienze Politiche, ed ora impegnata nel settore turistico in Liguria.

Sit tibi terra l?vis.

Steve Buckledee, Angelo Deidda, M. Grazia Dongu, John Douthwaite, Shaun FitzGerald, Mary Groeneweg, Maureen Lynch Percopo, Irene Meloni, Mauro Pala, Paola Piras Deplano, Laura Sanna, M.Chiara Scalas, Barbara Swinton, Romana Zacchi

Last news

24 September 2022

Consorzio Industriale della Gallura, intesa con il DICAAR

Un progetto di ricerca sotto la responsabilità di Roberto Ricciu, docente del Dipartimento di Ingegneria Civile Ambientale e Architettura, che coordina un gruppo di ricerca di Fisica Tecnica Ambientale, ha mosso i primi passi nelle scorse settimane: l'obiettivo è studiare il fabbisogno di energia attuale e pianificare il futuro sviluppo socio economico del nord est della Sardegna provando a rispondere in modo opportuno ad alcune domande fondamentali per lo sviluppo

24 September 2022

Percorsi mediterranei di mediazione per la pace, interviene il Segretario della CEI

L'arcivescovo di Cagliari mons. Giuseppe Baturi apre i lavori dell'iniziativa organizzata dal docente di Diritto privato Carlo Pilia: l'appuntamento è per lunedì 26 settembre alle 16 con una relazione sulla "Carta di Firenze". “L’inizio delle lezioni è l’occasione propizia per animare un confronto con gli studenti universitari sulle tematiche di interesse generale e di maggiore attualità – spiega il professore - che quest’anno riguardano lo sviluppo sostenibile e gli obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite”.

24 September 2022

BESTMEDGRAPE, al via la conferenza internazionale

L'appuntamento è per martedì 27 settembre dalle 9 nell'Aula magna del Polo di via Marengo: si tratta del progetto finanziato dalla Commissione Europea con oltre tre milioni di euro, guidato dall'Università di Cagliari, che punta a promuovere il riutilizzo degli scarti della vinificazione per ottenere creme di bellezza, integratori e prodotti farmaceutici, creando al contempo nuove opportunità commerciali per giovani imprenditori

23 September 2022

Bullismo, sistema di videosorveglianza intelligente per segnalare episodi di violenza ideato dagli specialisti dell’Università di Cagliari

Dalle App per smartphone e pc agli studi avanzati sul rilevamento degli artefatti video utilizzati dai bulli per molestare e minacciare. Il team dell’Università di Cagliari guidato da Gian Luca Marcialis nel progetto BullyBuster con gli atenei di Foggia, Bari e Napoli Federico II. I lavori saranno presentati anche all’Orto botanico il 30 settembre per Sharper european researchers’ night 2022

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie