Il commento del Rettore Francesco Mola dopo la firma dell’accordo quadro dell’Ateneo con il Comune di Cagliari. Tra i punti qualificanti dell’intesa l’impegno per la mobilità sostenibile, l’innovazione sociale e la creazione di una rete civica museale. Il sindaco Paolo Truzzu: “Una firma fondamentale su un accordo di grande valenza strategica”. RASSEGNA STAMPA
20 September 2021
La stretta di mano tra il sindaco Paolo Truzzu e il rettore Francesco Mola

Progettazione strategica, mobilità sostenibile, prevenzione e gestione del cybercrime, economia circolare e valorizzazione del patrimonio culturale ed artistico: questi i punti chiave della rinnovata intesa tra Ateneo e Comune

Sergio Nuvoli

Cagliari, 20 settembre 2021 - Il Rettore Francesco Mola e il sindaco Paolo Truzzu hanno firmato questa mattina un accordo quadro tra Università degli Studi di Cagliari e Comune di Cagliari con il quale le due istituzioni si impegnano a collaborare per la realizzazione di obiettivi inerenti ad attività di comune interesse nei settori della progettazione strategica, della mobilità sostenibile, della prevenzione e gestione del cybercrime, del green public procurement e dell’economia circolare e della valorizzazione del patrimonio culturale ed artistico attraverso l’istituzione di una rete museale condivisa.

“Questo è il momento di fare squadra con tutti quelli che amano ripartire – è il commento del Rettore Francesco Mola – Sentiamo molto il dovere di lavorare per il territorio. In questo senso Cagliari città universitaria, intendendo in questo concetto anche la più ampia città metropolitana, è l’impegno di ogni giorno: tutti noi in Ateneo abbiamo vogliamo di impegnarci, e c’è la massima disponibilità a lavorare insieme”.

Presenti alla firma a Palazzo Belgrano i Direttori Generali dei due enti, Aldo Urru e Giorgio La Spisa, il Prorettore vicario Gianni Fenu, l’assessora ai Rapporti con l'Università Rita Dedola, la Dirigente Michela Deiana, il Capo di Gabinetto Alessandra Orrù, la funzionaria Daniela Zedda.

L'incontro che ha preceduto la firma dell'intesa
L'incontro che ha preceduto la firma dell'intesa

“Considero fondamentale la firma di questo accordo che stabilisce rapporti proficui e duraturi tra Cagliari e l'Università – ha detto il sindaco Paolo Truzzu - Voglio che l'Ateneo sia coinvolto su tutte le scelte strategiche"

“Considero fondamentale la firma di questo accordo che stabilisce rapporti proficui e duraturi tra Cagliari e l'Università – ha detto il sindaco Paolo Truzzu - Voglio che l'Ateneo sia coinvolto su tutte le scelte strategiche, con un contributo originale e ricco di spessore scientifico. Considero il rapporto con l'Università fondamentale per la crescita della città. Firmiamo un accordo che ha valenza strategica per i prossimi anni”.

L’intesa punta a migliorare la qualità della vita della cittadinanza, anche per favorirne la partecipazione sia sulla gestione della cosa pubblica sia nei processi decisionali, a produrre innovazione sociale anche attraverso le nuove tecnologie, e a sviluppare processi di condivisione sui temi dell’inclusione sociale, della sostenibilità ambientale, della valorizzazione del patrimonio architettonico e culturale, dello sviluppo economico sostenibile.

Più nel dettaglio, il programma delle attività prevede la creazione di una rete civica museale che faciliti la conoscibilità e la fruizione – anche grazie alla digitalizzazione – delle collezioni d’arte e dei musei dei due enti, compreso l’Orto Botanico dell’Università di Cagliari.

Il momento della firma dell'accordo di cooperazione tra i due enti
Il momento della firma dell'accordo di cooperazione tra i due enti

Università e Comune si impegnano infine a mettere in atto adeguate forme di comunicazione e promozione di Cagliari come città universitaria

Una migliore sostenibilità ambientale e sociale è tra gli obiettivi del patto siglato questa mattina, insieme alla qualificazione degli acquisti pubblici per la fornitura di beni e servizi attraverso il rafforzamento del ricorso al Green Public Procurement e l’applicazione dei Criteri Ambientali Minimi.

Università e Comune si impegnano infine a mettere in atto adeguate forme di comunicazione e promozione di Cagliari come città universitaria in relazione alle positive ricadute in termini di immagine e di sviluppo economico e sociale del territorio.

Links

Last news

20 October 2021

L’Università di Cagliari accoglie altri due studenti di origine eritrea

UNICORE 3.0. Tiegisti e Nahom sono arrivati dall’Etiopia per seguire i corsi di UniCA grazie al progetto «University Corridors for Refugees» promosso dall’Agenzia Onu UNHCR e sostenuto in città dalla Caritas diocesana e dal College universitario Sant’Efisio di Cagliari, che collaborano con il nostro ateneo. Ieri la conferenza stampa presieduta dall’arcivescovo, monsignor Giuseppe Baturi, e dalla prorettrice all’internazionalizzazione, Alessandra Carucci

19 October 2021

Giornate Deleddiane, UniCa celebra la scrittrice premio Nobel

Dal 20 al 22 ottobre, l'Università degli Studi di Cagliari approfondirà gli aspetti letterari e umani di Grazia Deledda, a 150 anni dalla nascita, attraverso un convegno con esperte e esperti di letteratura e cinema. L'iniziativa fa parte del ricco calendario di eventi realizzato dall'Istituto Superiore Regionale Etnografico in collaborazione con il nostro Ateneo e l'Università di Sassari. IL RETTORE SARA' PRESENTE ALL'APERTURA DEI LAVORI

19 October 2021

Campus di viale Sant’Ignazio, non solo spazi verdi

Serata di pregio nell’Aula magna Vera Cao Pinna di Palazzo Baffi per la presentazione del volume di Pier Francesco Cherchi e Marco Lecis che ridisegna gli spazi della Facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche. Il Rettore Francesco Mola: “Avremo sempre più studenti e studentesse abituati ad un mondo sempre connesso che simula gli spazi aperti. Noi dobbiamo offrire loro l’esperienza reale. Tenere una comunità in spazi chiusi è un delitto”. L’iniziativa segna il passaggio di testimone tra Stefano Usai e Nicola Tedesco alla guida della Facoltà. RASSEGNA STAMPA

19 October 2021

UniCa Welcome Days

Al via oggi le giornate dedicate all'accoglienza delle matricole iscritte al nostro Ateneo. Nelle postazioni allestite nelle facoltà saranno distribuiti, fino a mercoledì 21 ottobre, i kit con i gadget e un opuscolo informativo per orientarsi nella vita universitaria. "Nell'accogliervi e nel darvi il benvenuto, auspico che nel nostro Ateneo vi sentiate sempre a casa", queste le parole nel messaggio del Rettore Francesco Mola. SFOGLIA LA GALLERIA DELLE IMMAGINI

Questionnaire and social

Share on: