Sono aperte le iscrizioni alla scuola scientifica per l’efficientamento energetico in edilizia, in programma a Pula dal 13 al 18 settembre. Il corso è organizzato dal Dipartimento di Ingegneria civile, ambientale e architettura dell’Università degli Studi di Cagliari, grazie al finanziamento e alla collaborazione di Sardegna Ricerche e della Regione Autonoma della Sardegna. La scadenza per le iscrizioni è fissata per il 15 luglio
06 July 2021
Un dettaglio della locandina

Un corso di alta formazione destinato a professionisti nel settore dell’edilizia per apprendere le ultime novità in campo di efficientamento energetico degli edifici

Cagliari, 6 luglio 2021 – Aperte le iscrizioni per la scuola scientifica “EPBD RECAST: le nuove prospettive per l’efficienza energetica degli edifici” in programma dal 13 al 18 settembre nei locali del ParcoScientifico di Pula e nel Laboratorio di Efficienza Energetica (LaBEE) dell’Università di Cagliari. Il corso è organizzato dal DICAAR, con il coordinamento di Roberto Ricciu (docente di Impianti per la sostenibilità energetica degli edifici), in collaborazione con Sardegna Ricerche e la Regione Autonoma della Sardegna. Il termine per presentare la domanda di iscrizione è fissato per il 15 luglio.

Le lezioni saranno tenute da docenti di UniCa e da progettisti, tecnici ed esperti nazionali e internazionali, grazie ai partner della scuola. Il tema è quello dell’abitare, del processo di progettazione che parte dal comfort, passa per l’involucro e arriva all’impianto termico nel rispetto dei bisogni dell’individuo che vive lo spazio e dell’ambiente che lo circonda guardando alla transizione energetica.

L’obiettivo è formare specialisti del settore in un contesto nel quale la riqualificazione energetica e l’efficientamento in edilizia rappresentano la nuova frontiera della sostenibilità. Un processo destinato a dare impulso all’innovazione tecnologica e a mobilitare risorse e competenze in diversi ambiti della conoscenza. Il corso si rivolge sia agli studenti delle lauree in ingegneria e architettura sia ai professionisti del settore.

Gli interessati potranno partecipare al bando e qualora selezionati avranno la possibilità di seguire i corsi gratuitamente. Per gli studenti dei corsi di studi in Ingegneria e in Architettura dell’Università di Cagliari è stato chiesto il riconoscimento di crediti liberi.

Per i professionisti nei settori dell’ingegneria e dell’architettura è stato richiesto il riconoscimento di crediti formativi da parte dei competenti albi professionali.

Roberto Ricciu, coordinatore della scuola scientifica
Roberto Ricciu, coordinatore della scuola scientifica

Attachments

Links

Last news

27 October 2021

Nobel per la Fisica 2021, riconoscimento importante per tutta la scienza italiana

Mercoledì 27 ottobre, alle 14,30, evento divulgativo nell’Aula A del Dipartimento di Fisica e in streaming sulla piattaforma Zoom. Per l’Università di Cagliari intervengono il prorettore alla Ricerca, Luciano Colombo, e il direttore del Dipartimento di Fisica, Gianluca Usai, con Enzo Marinari (Università La Sapienza, Roma) e Piero Olla (Isac-Cnr, Cagliari)

25 October 2021

L'Orto botanico festeggia i 400 anni di UniCa

Si concludono mercoledì 27 ottobre alle 10.30 gli appuntamenti organizzati dalla Facoltà di Biologia e Farmacia per l'anniversario dell'Università di Cagliari con una visita guidata al polmone verde del nostro Ateneo e al l Museo Herbarium. Ad accompagnare i partecipanti il direttore dell'Orto Gianluigi Bacchetta e la docente di Botanica Annalena Cogoni

25 October 2021

«Un orto al mese» fa tappa all'Università di Cagliari

Il gruppo “Orto botanici e giardini storici” della Società Botanica Italiana racconta sui social le bellezze verdi dell'Italia attraverso una diretta con i protagonisti: dal Nord al Sud del nostro Paese in mostra i polmoni verdi che fanno respirare le nostre città. “Si tratta di una modalità certamente nuova e coinvolgente – spiega Gianluigi Bacchetta, direttore dell’Orto Botanico cagliaritano – per raccontare le collezioni e le attività che quotidianamente si svolgono nel polmone verde dell’Università di Cagliari". I LINK PER SEGUIRE LA DIRETTA GIOVEDI' 28 OTTOBRE A PARTIRE DALLE 17

25 October 2021

Ricerca, territorio e innovazione: l’Università di Cagliari capofila per la formazione avanzata nei trasporti del Mediterraneo

I simulatori di CentraLabs nel progetto da tre milioni e mezzo di euro con il Cirem capofila. Dalle gru portainer a bus e camion, logistica, competitività e performance di addetti portuali e autotrasporto. “La leadership dei colleghi è riconosciuta a livello mondiale” dice Francesco Mola. “Un passo strategico di rilievo” aggiunge Alessandra Carucci. “Dopodomani si parte con il kickoff meeting” spiega Gianfranco Fancello. “La ricerca si chiude nel gennaio 2024” rimarca Patrizia Serra

Questionnaire and social

Share on: