Intervistato da Vito Biolchini ai microfoni della trasmissione RAI Mediterradio, il Rettore Francesco Mola evidenzia l’impegno dell’Ateneo per il ritorno alla normalità e sottolinea l’attenzione riservata all’uguaglianza di genere nella composizione della squadra di governo: “Su alcune iniziative siamo stati pionieri: siamo tra i primi Atenei ad avere approvato un Gender Equality Plan”
21 May 2021
Mediterradio, la trasmissione in onda sulle frequenze di Rai Sardegna

La sfida più urgente, la composizione della nuova governance, i rapporti euromediterranei al centro del dialogo andato in onda nei giorni scorsi sulle frequenze della RAI

Sergio Nuvoli

Cagliari, 22 maggio 2021 - “La sfida più grande è capire che l’esperienza universitaria è in presenza: questa pandemia ha creato una serie di scenari che possono anche essere visti come opportunità, ma – a mio avviso – anche vissuti come delle minacce: i giovani devono incontrarsi, devono incontrare i docenti, fare l’esperienza universitaria come l’abbiamo fatta tutti, perché quello è davvero un momento di crescita”.

Ha detto così, il Rettore dell’Università di Cagliari, Francesco Mola, intervistato da Vito Biolchini ai microfoni di “Mediterradio”, la fortunata trasmissione radiofonica in onda su Rai Sardegna che getta un ideale ponte di collegamento con la vicina Corsica. Concetti ripetuti dal Magnifico appena ieri durante il seminario nell’Aula magna della Facoltà di Ingegneria e Architettura, a sottolineare come quella del ritorno nelle aule sia un’urgenza davvero sentita.

“Non è stato difficilissimo”, è stata la pronta risposta del prof. Mola al giornalista che gli domandava cosa significasse per lui aver rappresentato in modo così ampio ed equilibrato entrambi i generi nella squadra di governo: “Avendo a disposizione tante colleghe e colleghi capaci e preparati, pronti alla sfida, i meccanismi si sono equilibrati tra loro. Ho voluto fare molta attenzione all’uguaglianza di genere, perché il nostro Ateneo è stato pioniere di alcune iniziative: per esempio, siamo tra le prime università ad avere approvato un Gender Equality Plan. E’ stata un’esperienza illuminante per me: quando le questioni sono importanti, per affrontarle serve un approccio profondamente scientifico”.

Provocato sull’importanza dei rapporti euromediterranei, da sempre al centro della trasmissione Rai, il Rettore non ha avuto dubbi: “Credo molto in questo tipo di impostazione – ha spiegato - Abbiamo numerosi progetti di ricerca in ambito mediterraneo. La posizione della Sardegna è davvero importante per rilanciare anche una politica universitaria di alta formazione che può attrarre un bacino molto specifico, non solo di continuità geografica, ma anche di approccio culturale. Credo ci siano tante occasioni per permettere un’alleanza e una mobilità naturale di studentesse e studenti, ma anche di ricercatrici e ricercatori tra le sponde del Mediterraneo”.

Il Rettore Francesco Mola
Il Rettore Francesco Mola

Links

Last news

28 October 2021

Il ricordo, la memoria

Attivato un sito in ricordo di Angelo Aru, per tanti anni docente del nostro Ateneo e maestro di Pedologia. Gli allievi e i familiari scrivono a UNICANEWS: "Non il ricordo sincero di un grande studioso ma il primo nucleo di un lavoro di ricerca e approfondimento che, con i contributi di quanti lo vorranno, potrà arricchirsi di testi, immagini, filmati

28 October 2021

«Un orto al mese» fa tappa all'Università di Cagliari

Il gruppo “Orto botanici e giardini storici” della Società Botanica Italiana racconta sui social le bellezze verdi dell'Italia attraverso una diretta con i protagonisti: dal Nord al Sud del nostro Paese in mostra i polmoni verdi che fanno respirare le nostre città. “Si tratta di una modalità certamente nuova e coinvolgente – spiega Gianluigi Bacchetta, direttore dell’Orto Botanico cagliaritano – per raccontare le collezioni e le attività che quotidianamente si svolgono nel polmone verde dell’Università di Cagliari". I LINK PER SEGUIRE LA DIRETTA GIOVEDI' 28 OTTOBRE A PARTIRE DALLE 17. RASSEGNA STAMPA

28 October 2021

“Retrofront, tra terra e mare - Urban regeneration in Cagliari”

Architetti ed esperti di fama internazionale con docenti e studenti delle università di Cagliari e Sassari tra i protagonisti del seminario di studio e progettazione ‘’Villard’’, ventitreesima edizione, che si svolge per la prima volta a Cagliari da oggi a sabato 30 ottobre . Tema di lavoro l’avvio di riflessioni progettuali sullo sviluppo urbano del capoluogo sardo, fondato sui forti caratteri ambientali, dalle aree umide al sistema dei colli, quali elementi generatori del paesaggio per la città storica e anche per la città contemporanea.

28 October 2021

L’UNIVERSITA’ DELL’INNOVAZIONE

Speciale spazio dedicato dal TG della RAI ai progetti coordinati da Massimo Barbaro, Danilo Pani, Luigi Atzori e Davide Spano e ai loro team di giovani ricercatori. L’Ateneo al servizio della società e del territorio con ricadute rapide, intelligenti ed efficaci: da ACUADORI, la piattaforma ICT per la gestione dell'acqua destinata alla viticoltura, a People Mobility Analytics per migliorare la gestione di servizi pubblici delle pubbliche amministrazioni, da DoMoMEA, per la teleassistenza domiciliare ai pazienti, a ECARules4All, che consente di creare ambienti di realtà virtuale. L’innovazione non aspetta, l’Università di Cagliari la anticipa. GUARDA IL VIDEO

Questionnaire and social

Share on: