Si terrà online un breve incontro informativo per presentare l'opportunità di mobilità EDUC Gap Year agli studenti di UNICA, martedì 18 maggio alle ore 17:30
14 May 2021

Si terrà martedì 18 maggio alle ore 17:30, online, l’evento informativo sul Gap Year EDUC per gli studenti di UNICA in cui verrà presentato il primo avviso di selezione, pubblicato in data 14 maggio, degli studenti interessati a partecipare al Gap Year, il nuovo strumento di mobilità, sviluppato dall’Alleanza EDUC, che consente allo studente di trascorrere uno o due semestri (fino ad un massimo di 10 mesi) presso una delle università partner francesi (Paris Nanterre e/o Rennes 1). Fino ad un massimo di 20 studenti potranno usufruire della mobilità Gap Year.  

Il “Gap Year” è uno strumento di mobilità già consolidato in Francia e nelle due università francesi dell’Alleanza EDUC e prevede la possibilità di fare una pausa nel proprio percorso di studi, approfondendo altre discipline e arricchendo il proprio curriculum. Grazie ad EDUC gli studenti di UNICA avranno la possibilità di sperimentare per la prima volta questa mobilità innovativa ed originale.

Possono presentare domanda entro il 28 maggio gli studenti di UNICA che, al momento della presentazione della candidatura, soddisfino le seguenti condizioni:

  • essere regolarmente iscritti all’Università degli Studi di Cagliari per l’A.A. 2020-2021 in un Corso di Laurea Magistrale (2° ciclo) o in un Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico (4° e 5° anno), non oltre il 1° fuori corso;
  • essere in regola con il pagamento delle tasse di iscrizione previste per il corso di studio di appartenenza;
  • avere un’adeguata conoscenza della lingua francese o inglese, corrispondente al livello B1, del QCER (Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue).

Il “Gap Year” è una nuova ed unica opportunità di vivere un’esperienza europea e di acquisire nuove competenze. Gli studenti selezionati potranno infatti realizzare un’esperienza di mobilità fisica presso le due università francesi dell’Alleanza EDUC per seguire i corsi e sostenere gli esami in una o più discipline diverse da quelle del proprio corso di studio.

I vantaggi del “Gap Year” per gli studenti:

  • Un arricchimento del proprio curriculum grazie allo studio di discipline diverse da quelle del corso di studi;
  • Un’immersione linguistica attraverso la pratica del francese e dell’inglese;
  • Un’apertura culturale attraverso la conoscenza di altri contesti europei;
  • L’opportunità di sviluppare competenze trasversali che costituiscono un valore aggiunto per la futura carriera professionale;  
  • Riconoscimento dell’esperienza grazie al rilascio di un certificato EDUC e inserimento delle attività svolte nel proprio diploma supplement.

L’Alleanza EDUC, grazie al finanziamento integrativo garantito dal governo francese, offre un sostegno finanziario agli studenti selezionati di 900 euro al mese per un massimo di 10 mesi oltre ad un rimborso forfettario di 600 euro per coprire le spese di viaggio. La prima partenza prevista è per il primo semestre 2021 (settembre 2021).

Per partecipare all’evento informativo in cui verranno dettagliati gli aspetti legati alla compilazione delle candidature è possibile collegarsi alle 17:30 di martedì 18 maggio a questo LINK: http://bit.ly/EDUCGapYear

Per qualsiasi informazione è possibile scrivere una mail a educ@unica.it

Qui Il LINK per ascoltare la registrazione dell'evento. 

 

GY Online meeting
GY Online meeting

Links

Last news

17 June 2021

L’ Università di Cagliari ospita online Medcom 2020+1

Linguaggi, inclusione, media e parità di genere. La sesta conferenza mondiale sui media e la comunicazione, curata con l’Aou di Cagliari e l’Università di Tor Vergata, si apre giovedì. All’evento multidisciplinare, fruibile su https://mediaconference.co/, vengono presentati dieci lavori di studiosi dell’ateneo. Il rettore Francesco Mola, i presidenti di Corecom, Ordine dei giornalisti e Assostampa, Susi Ronchi, Francesco Birocchi e Celestino Tabasso, prendono parte ai saluti inaugurali

15 June 2021

UniCa alla Mostra internazionale di architettura della Biennale di Venezia

Presentata il 15 giugno l'esposizione temporanea "Il mare, le coste e le sfide dell’abitare", curata da Alessandra Lai, dottore di ricerca in Architettura, e Paolo Sanjust, docente di Architettura del Dipartimento di Ingegneria civile, ambientale e architettura, progettata per raccontare una serie di progetti ed esperienze realizzati sulle coste della Sardegna. Disponibile il VIDEO della presentazione

14 June 2021

Venerdì 18 giugno il 28mo Rapporto CRENoS sull'economia della Sardegna

Sarà Gianfranco Atzeni, docente di Economia politica all'Università di Sassari, a presentare l'analisi condotta dai ricercatori dei due atenei sardi, autori di un documento riconosciuto come il punto di riferimento più autorevole e completo in materia. L'appuntamento è per le 10.30 nell'Aula A della Facoltà di Scienze economiche, politiche e giuridiche: i lavori saranno introdotti dalla neodirettrice del CRENoS Anna Maria Pinna e vedranno la partecipazione dei due rettori degli atenei sardi, Francesco Mola e Gavino Mariotti. Quindi la discussione dei dati con un panel di imprenditori. L'iniziativa sarà trasmessa in streaming sulla pagina facebook del CRENoS e sul canale YouTube di UniCa. Il link per la partecipazione in presenza e la RASSEGNA STAMPA

Questionnaire and social

Share on: