All’interno del Telegiornale della scienza del Tg della RAI sulle reti nazionali è andato in onda un servizio sull’Università di Cagliari. Il lavoro fatto per trasferire on line tutte le attività didattiche, i servizi agli studenti e la punta di eccellenza della ricerca scientifica mostrati a tutta Italia. VIDEO
17 April 2021
RIVEDI IL SERVIZIO DI FRANCESCO RICCARDI NEL TG LEONARDO DEL 16 APRILE 2021

UniCa è una delle prime università italiane visitate dal TG nell’ambito di un ciclo di servizi che andranno in onda nelle prossime settimane

Sergio Nuvoli

Cagliari, 17 aprile 2021 - E’ andato in onda ieri pomeriggio all’interno del TG Leonardo il servizio sull’Università di Cagliari realizzato da Francesco Riccardi. La troupe del telegiornale della scienza – in onda sulla terza rete nazionale, dunque in tutta Italia - ha puntato le telecamere sulle modalità con le quali l’Ateneo ha attraversato l’anno della pandemia appena trascorso, dando atto del fatto che le attività didattiche sono state trasferite on line in tempi rapidissimi (“poco più di 10 giorni”, certifica il servizio). UniCa è una delle prime università italiane visitate dal TG nell’ambito di un ciclo di servizi che andranno in onda nelle prossime settimane.

“Il quarto centenario è stato l’occasione per ripensare alle varie attività – dice il giornalista – grazie al Centro per la Didattica digitale che già esisteva” (il riferimento è al Centro EFIS, che ha gestito la “migrazione” della didattica sulle piattaforme on line).

Le opere d'arte all'ingresso della Cittadella universitaria di Monserrato
Le opere d'arte all'ingresso della Cittadella universitaria di Monserrato

Una rappresentazione corale della dinamica con cui l'Ateneo ha fatto squadra e ha affrontato la pandemia trasferendo la didattica sui canali on line e continuando a gestire le attività da remoto. Senza dimenticare la ricerca scientifica, con Excalate4Cov

Più nel dettaglio, attraverso le parole dell’ex Rettore Maria Del Zompo il servizio racconta che anche tanti studenti che avevano interrotto gli studi hanno potuto ricominciare a seguire le lezioni e a dare esami, grazie alla tecnologia che continuerà ad essere utile anche in futuro. “La pandemia ci sta facendo capire che potremmo avere molti più laureati – ha detto la prof.ssa – se agissimo in modo più incisivo anche sul fronte del diritto allo studio”.

La rappresentante degli studenti Sara Usai sottolinea, dal canto suo, che l’attenzione è ora concentrata anche sull’erogazione di servizi complementari agli studenti e alle studentesse, come il counseling psicologico, “che nell’ultimo anno ha ricevuto molte più richieste rispetto al passato”.

Infine, il TG Leonardo spiega che UniCa fa parte di un progetto europeo, Excalate4Cov, che punta alla sintesi di farmaci innovativi contro il COVID-19, “grazie alla lunga esperienza nello studio degli antivirali”. Il team di ricercatori coinvolto è guidato da Enzo Tramontano, docente di Microbiologia e virologia, che al microfono di Riccardi spiega le strategie in atto nell’importante iniziativa.

Sara Usai, rappresentante degli studenti, durante l'intervista rilasciata al TG Leonardo
Sara Usai, rappresentante degli studenti, durante l'intervista rilasciata al TG Leonardo

Links

Last news

20 January 2022

Ricerca, tra sostenibilità, pratiche e materiali innovativi in edilizia

Domani pomeriggio, la quarta conferenza curata dai ricercatori del Dicaar inquadra le dinamiche inerenti il settore delle costruzioni. Dalla riduzione dei consumi ad approcci sistemici e multidisciplinari passando per modelli circolari ed emissioni climateranti. All’evento prendono parte specialisti ed esperti di atenei d’oltre Tirreno. I lavori si possono seguire in diretta streaming

20 January 2022

Un accordo con l’Istituto Giua

Siglata dal Rettore Francesco Mola e dalla Dirigente Romina Lai una convenzione che punta a creare un rapporto di stabile collaborazione per costituire un polo strategico in grado di potenziare l’attività didattica, di formazione, orientamento e ricerca. Si rafforza il rapporto con il mondo dell’istruzione

20 January 2022

Giustizia smart, in campo l’Università di Cagliari

Coinvolge i docenti di tre dipartimenti dell’Ateneo del capoluogo sardo uno dei sei macro-progetti ammessi al finanziamento dalla Direzione generale per il Coordinamento delle politiche di coesione del Ministero della Giustizia nell’ambito del bando per “la diffusione dell’Ufficio per il Processo e l’implementazione di modelli operativi innovativi negli uffici giudiziari per lo smaltimento dell’arretrato”. In campo Giurisprudenza, Scienze economiche e aziendali e Ingegneria elettrica ed elettronica. RASSEGNA STAMPA

Questionnaire and social

Share on: