Venerdì 16 aprile alle 16, sulla piattaforma Teams, in occasione della presentazione dei volumi di Stefano Aru e di Tanja Cerruti, il Dipartimento di Giurisprudenza organizza una tavola rotonda per discutere sul destino del regionalismo in Italia. Parteciperanno Cristiano Cicero, direttore del dipartimento, Gianmario Demuro, Francesco Clementi, Andrea Deffenu, Elena D'Orlando, Alessandro Morelli, Andrea Morrone, Anna Maria Poggi e Giulio Salerno. Le conclusioni sono affidate a Pietro Ciarlo. IL LINK PER SEGUIRE L'EVENTO. RASSEGNA STAMPA
16 April 2021
Un'immagine simbolo

Una tavola rotonda, organizzata dal dipartimento diretto da Cristiano Cicero, per discutere sul futuro del regionalismo italiano

Roberto Ibba

Cagliari, 6 aprile 2021 - Venerdì 16 aprile alle 16, attraverso la piattaforma Teams, si svolgerà la tavola rotonda "Il Regionalismo italiano ha ancora un futuro?". Il dibattito prenderà avvio dalla presentazione del volume di Stefano Aru, docente di Istituzioni di Diritto pubblico nella Facoltà di Scienze Economiche, Giuridiche e Politiche di UniCa, "La continuità del regionalismo italiano" edito da Editoriale Scientifica, e dal libro di Tanja Cerruti (Università di Torino) "Regioni e indirizzo politico: un itinerario tormentato" pubblicato per i tipi di Edizioni Scientifiche Italiane.

L'iniziativa sarà aperta dai saluti di Cristiano Cicero, direttore del dipartimento, e coordinata da Gianmario Demuro, docente di Diritto Costituzionale di UniCa. Alla tavola rotonda parteciperanno Francesco Clementi (Università di Perugia), Andrea Deffenu (Università di Cagliari), Elena D'Orlando (Università di Udine), Alessandro Morelli (Università di Messina), Andrea Morrone (Università di Bologna), Anna Maria Poggi (Università di Torino) e Giulio Salerno (Università di Macerata).

Concluderà l'intervento di Pietro Ciarlo, docente di Diritto Costituzionale del nostro Ateneo.

Stefano Aru
Stefano Aru

RASSEGNA STAMPA

L'UNIONE SARDA del 10 aprile 2021

Agenda - pagina 26

Regionalismo, un futuro incerto

Venerdì prossimo alle 16, attraverso la piattaforma Teams, si svolgerà la tavola rotonda “Il Regionalismo italiano ha ancora un futuro?”. Il dibattito prenderà avvio dalla presentazione del volume di Stefano Aru, docente di Istituzioni di Diritto pubblico nella Facoltà di Scienze Economiche, Giuridiche e Politiche dell'Università, “La continuità del regionalismo italiano” edito da Editoriale Scientifica, e dal libro di Tanja Cerruti (Università di Torino) “Regioni e indirizzo politico: un itinerario tormentato” pubblicato per i tipi di Edizioni Scientifiche Italiane.
Chi partecipa
L'iniziativa sarà aperta dai saluti di Cristiano Cicero, direttore del dipartimento, e coordinata da Gianmario Demuro, docente di Diritto Costituzionale. Alla tavola rotonda parteciperanno Francesco Clementi (Università di Perugia), Andrea Deffenu (Università di Cagliari), Elena D'Orlando (Università di Udine), Alessandro Morelli (Università di Messina), Andrea Morrone (Università di Bologna), Anna Maria Poggi (Università di Torino) e Giulio Salerno (Università di Macerata).Concluderà l'intervento di Pietro Ciarlo, docente di Diritto Costituzionale.
Il futuro
Il dibattito prende spunto dal clima di grave incertezza che l'Italia sta vivendo a causa della pandemia e si interrogherà su come la politica dovrà gestire il post emergenza. Certo è che la pandemia ha evidenziato le difficoltà delle Regioni di gestire esigenze spesso tra loro contraddittorie e inconciliabili riaprendo il confronto sul regionalismo.

La notizia su L'Unione Sarda del 10 aprile 2021 a pagina 26
La notizia su L'Unione Sarda del 10 aprile 2021 a pagina 26

Attachments

Links

Last news

07 May 2021

Parità di genere: in Ateneo due iniziative di formazione

I corsi, previsti dal Piano di uguaglianza di genere di ateneo, saranno utili ad approfondire i temi delle discriminazioni e degli stereotipi che possono condizionare i percorsi di carriera. Il primo corso è rivolto a studenti e studentesse di corsi di dottorato e specializzazione e a titolari di assegni e borse di ricerca e il secondo al personale tecnico, amministrativo e bibliotecario

04 May 2021

Indicazioni a seguito del passaggio della Sardegna in zona arancione

Messaggio del Rettore a seguito dell’ordinanza del Ministero della salute del 30.04.2021: le attività didattiche e i servizi agli studenti (segreterie studenti, orientamento e counseling psicologico, biblioteche e sale studio) riprenderanno a svolgersi con le stesse modalità adottate prima del passaggio in zona rossa. Le lezioni riprenderanno ad essere erogate in presenza (e contestualmente online) sulla base delle opzioni già acquisite a partire da lunedì 10 maggio secondo i calendari definiti a inizio semestre e consultabili nell’Agenda web studente. Il sistema di prenotazione del posto in aula sarà nuovamente attivo, per le studentesse e gli studenti già abilitati, a partire dal pomeriggio di lunedì 3 maggio.

03 May 2021

Open day e prorettori: oggi Francesco Mola presenta la due giorni di orientamento e i nove colleghi del pool di governo d’ateneo

Nel primo incontro con i media il rettore illustra in aula magna le novità su lauree triennali e magistrali a ciclo unico e le proposte didattiche per il 2021/22. Spazio anche alle aree dei professori Alessandra Carucci, Luciano Colombo, Paola Fadda,  Elisabetta Gola, Valentina Onnis, Giorgio La Nasa, Fabrizio Pilo, Ignazio Putzu, Ilenia Ruggiu e Ester Cois

Questionnaire and social

Share on: