Si tratta del secondo percorso di doppio titolo attivato dall’Università di Cagliari che arriva alle prime lauree dopo la laurea triennale in Economia e Gestione Aziendale con la University of Applied Sciences di Bielefeld, Germania. La soddisfazione di Alessandra Carucci, Prorettore per l’Internazionalizzazione: “Nonostante le difficoltà legate alla pandemia, gli studenti sono arrivati alla conclusione del percorso con successo”. Riccardo Ledda, Lukasz Bartocha e Mateusz Andrzej Frejda i primi laureati. RASSEGNA STAMPA
27 February 2021
Riccardo Ledda e Alessandra Carucci durante la seduta di laurea on line

Sono stati già attivati 8 programmi di double degree e altri due se ne aggiungeranno dal prossimo anno accademico, proseguendo sempre di più nel percorso di internazionalizzazione dell’ateneo

Sergio Nuvoli

Cagliari, 17 febbraio 2021 - Riccardo Ledda è il primo studente ad aver conseguito il doppio titolo di Laurea Magistrale in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio rilasciato dall’Università di Cagliari e di Master in Environmental Engineering rilasciato dalla Technical University of Cracow (Politechnika Krakowska, PK); dopo di lui è stato il turno di due studenti polacchi, Lukasz Bartocha e Mateusz Andrzej Frejda.

Si tratta di una opportunità importante offerta dall’Ateneo sardo: gli studenti di Cagliari che scelgono questo percorso trascorrono il secondo anno della Laurea Magistrale a Cracovia, sede polacca dell’ateneo partner, dove svolgono anche il lavoro per la preparazione della tesi. Lo stesso, a parti invertite, fanno gli studenti polacchi, nel rispetto della piena reciprocità.

Al termine del percorso concordato tra le due istituzioni universitarie coinvolte – in un’unica sessione di discussione di tesi, a Cagliari o a Cracovia – gli studenti ottengono il double degree, cioè la Laurea Magistrale in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio (Master in Environmental and Land Engineering) di UniCa e il Master Degree in Environmental Engineering di PK.

Mateusz Andrzej Frejda durante la discussione della tesi di laurea
Mateusz Andrzej Frejda durante la discussione della tesi di laurea

Si tratta del secondo percorso di doppio titolo attivato dall’Università di Cagliari che arriva alle prime lauree dopo la laurea triennale in Economia e Gestione Aziendale con la University of Applied Sciences di Bielefeld, Germania

“Lo scorso anno gli studenti coinvolti nella mobilità si sono trovati all'estero in piena pandemia e in lockdown totale, quindi con molte difficoltà non solo per le lezioni, ma soprattutto per svolgere il lavoro di tesi– spiega Alessandra Carucci, Prorettore all’Internazionalizzazione e responsabile di questo percorso di double degree - ma nonostante questo sono arrivati alla conclusione del percorso con successo”.

Il prossimo passo sarà ad aprile, quando conseguirà il doppio titolo un altro studente di Cagliari. Nel frattempo altri due studenti di UniCa sono ora a Cracovia per il loro secondo anno.

Si tratta del secondo percorso di doppio titolo attivato dall’Università di Cagliari che arriva alle prime lauree dopo la laurea triennale in Economia e Gestione Aziendale con la University of Applied Sciences di Bielefeld, Germania.

In tutto sono stati già attivati 8 programmi di double degree e altri due se ne aggiungeranno dal prossimo anno accademico, proseguendo sempre di più nel percorso di internazionalizzazione dell’ateneo.

Prosegue con determinazione l'impegno di UniCa per i double degree
Prosegue con determinazione l'impegno di UniCa per i double degree

RASSEGNA STAMPA

L'UNIONE SARDA del 1 marzo 2021

Agenda - pagina 33

Il progetto double degree

Il record di Riccardo: la tesi vale due lauree

È Riccardo Ledda il primo studente sardo ad aver conseguito la doppia laurea italiana e polacca: in ingegneria per l'Ambiente e il territorio rilasciato dall'Università di Cagliari e quella in Environmental engineering della Technical University di Cracovia.
L'iniziativa
Si tratta di una opportunità offerta dall'ateneo cagliaritano: gli studenti trascorrono il secondo anno della laurea magistrale a Cracovia, sede polacca dell'ateneo partner, dove svolgono anche il lavoro per la preparazione della tesi. Lo stesso, a parti invertite, fanno gli studenti polacchi, nel rispetto della piena reciprocità. Al termine del percorso gli studenti ottengono il double degree, cioè la doppia laurea in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio e il Master Degree in Environmental Engineering.
Il prorettore
«Lo scorso anno gli studenti coinvolti nella mobilità si sono trovati all'estero in piena pandemia e in lockdown totale, quindi con molte difficoltà non solo per le lezioni, ma soprattutto per svolgere il lavoro di tesi - spiega Alessandra Carucci, Prorettore all'Internazionalizzazione e responsabile di questo percorso di double degree - ma nonostante questo sono arrivati alla conclusione del percorso con successo».
I double degree
In tutto l'ateneo cagliaritano ha attivato otto programmi di double degree e altri due se ne aggiungeranno dal prossimo anno accademico, proseguendo sempre di più nel percorso di internazionalizzazione intrapreso.

L'articolo su L'Unione Sarda del 1 marzo 2021 a pagina 33
L'articolo su L'Unione Sarda del 1 marzo 2021 a pagina 33

Links

Last news

10 April 2021

Sardegna in zona rossa, da lunedì 12 aprile sospese le attività didattiche in presenza

Messaggio del Rettore Francesco Mola: quanto programmato proseguirà a distanza secondo il calendario stabilito a inizio semestre. "Ci teniamo a ricordarvi che la macchina organizzativa rimarrà comunque sempre attiva - scrive il Magnifico - in modo da consentirci di ripartire con la didattica mista non appena le condizioni sanitarie lo consentiranno". Il Direttore Generale Aldo Urru ha inviato al personale una CIRCOLARE sullo SVOLGIMENTO DELL'ATTIVITA' LAVORATIVA in zona rossa

09 April 2021

Erasmus+ Traineeship, pubblicato l'avviso per 400 borse

Al via le selezioni per partecipare al programma europeo che permette di svolgere un periodo di tirocinio presso imprese, centri di formazione, università e centri di ricerca o altre organizzazioni dei Paesi aderenti all'accordo. Le borse di mobilità sono riservate a coloro che risultano essere regolarmente iscritti per l'anno accademico 2020/2021 ai corsi di studio della nostra Università. Scadenza per la presentazione delle domande fissata alle 14 del 30 aprile. RASSEGNA STAMPA

09 April 2021

Regionalismo italiano, una tavola rotonda per discutere del suo futuro

Venerdì 16 aprile alle 16, sulla piattaforma Teams, in occasione della presentazione dei volumi di Stefano Aru e di Tanja Cerruti, il Dipartimento di Giurisprudenza organizza una tavola rotonda per discutere sul destino del regionalismo in Italia. Parteciperanno Cristiano Cicero, direttore del dipartimento, Gianmario Demuro, Francesco Clementi, Andrea Deffenu, Elena D'Orlando, Alessandro Morelli, Andrea Morrone, Anna Maria Poggi e Giulio Salerno. Le conclusioni sono affidate a Pietro Ciarlo. IL LINK PER SEGUIRE L'EVENTO. RASSEGNA STAMPA

Questionnaire and social

Share on: