RICERCA. Venerdì 19 giugno SEGUI IN DIRETTA da questo sito il webinar a partire dalle 16 durante il quale i ricercatori del CRENoS presentano il tradizionale Rapporto annuale sulla nostra regione, la prima analisi organica nel dopo COVID. Analisi dei dati affidata a Bianca Biagi (Università di Sassari), Barbara Dettori e Mariano Porcu (Università di Cagliari), e Mario Macis (Johns Hopkins University). Seguirà il dibattito tra i rappresentanti delle istituzioni: si confronteranno esponenti del mondo dell'impresa, del sindacato, della politica e degli enti locali. L'iniziativa sarà trasmessa in diretta anche sulla pagina Facebook e sul canale YouTube di UniCa. RASSEGNA STAMPA
19 June 2020
L'immagine della copertina sul volume del 27mo Rapporto CRENoS sull'economia della Sardegna

“Presentiamo alcuni scenari dell’impatto macroeconomico della pandemia sul sistema economico regionale e sul turismo – spiega la prof.ssa Marrocu - con alcune riflessioni sui metodi statistici per la misurazione e sulla capacità dei sistemi sanitari"

LINK PER SEGUIRE LA DIRETTA SU YOUTUBE


LINK PER SEGUIRE LA DIRETTA SU FACEBOOK


Sergio Nuvoli

Cagliari, 17 giugno 2020 - Si terrà venerdì 19 giugno a partire dalle 16 la consueta presentazione del Rapporto annuale del CRENoS sull’economia della Sardegna. Si tratta del 27mo dossier - elaborato dagli studiosi del Centro che raduna ricercatori dei due atenei sardi - sullo stato di salute del tessuto economico e imprenditoriale della nostra regione. Data l’impossibilità di utilizzare le solite modalità, il Rapporto sarà presentato in un webinar sulla piattaforma StreamYard, che sarà trasmesso in diretta sui canali Facebook e Youtube dell’Università di Cagliari, sul sito del CRENoS e della Fondazione di Sardegna, che coorganizza l'evento.

Sarà l’occasione per discutere insieme ai rappresentanti delle istituzioni sulle prospettive per la Sardegna dopo il COVID-19. Dopo i saluti istituzionali – di Emanuela Marrocu, direttrice CRENoS, Maria Del Zompo, Rettore dell’Ateneo cagliaritano, Carlo Mannoni, Direttore generale della Fondazione di Sardegna - e l’introduzione di Raffaele Paci, docente di Economia politica, comincerà la parte relativa ai dati.

“Presentiamo alcuni scenari dell’impatto macroeconomico della pandemia sul sistema economico regionale e sul turismo – spiega la prof.ssa Marrocu - insieme ad alcune riflessioni sui metodi statistici per la misurazione della pandemia e sulla capacità dei sistemi sanitari di affrontarla. Queste analisi serviranno poi da spunto per ragionare con i rappresentanti delle istituzioni politiche, economiche e sociali sulle conseguenze della pandemia sul tessuto economico e sociale della Sardegna e sugli interventi necessari per il suo rilancio”.

Emanuela Marrocu, direttrice del CRENoS
Emanuela Marrocu, direttrice del CRENoS

Sono stati invitati Alessandra Zedda (assessore Regione Sardegna), Michele Carrus (segretario CGIL), Giuseppe Cuccurese (ABI Sardegna), Romina Mura (deputata PD), Maurizio De Pascale (Confindustria), Emiliano Deiana (ANCI Sardegna)

L’analisi economica è affidata a Bianca Biagi (Università di Sassari) con un intervento sulle caratteristiche strutturali della Sardegna, a Barbara Dettori (Università di Cagliari, Shock Covid e ripercussioni macroeconomiche in Sardegna), Mariano Porcu (Università di Cagliari, Comunicare con la Statistica nelle crisi: supporto o illuminazione?), e Mario Macis (Johns Hopkins University, Sistemi sanitari, capacità organizzativa e preparazione alla pandemia).

Seguiranno gli interventi dei rappresentanti delle istituzioni. Quest’anno sono stati invitati Alessandra Zedda (assessore al lavoro Regione Sardegna), Michele Carrus (segretario regionale CGIL), Giuseppe Cuccurese (Presidente ABI Sardegna), Romina Mura (deputata del Partito democratico), Maurizio De Pascale (Presidente Confindustria Sardegna) e Emiliano Deiana, Presidente ANCI Sardegna.

La locandina dell'iniziativa
La locandina dell'iniziativa

RASSEGNA STAMPA

L’UNIONE SARDA di giovedì 18 giugno 2020

PRIMO PIANO - Pagina 13

Crenos. Dibattito

DOPO COVID, L'IMPATTO SULL'ECONOMIA

Le prospettive dell'economia in Sardegna dopo la pandemia è il titolo dell'incontro organizzato dal Crenos e dalla Fondazione di Sardegna, domani alle 16 sulla pagina Facebook del Crenos, Centro di ricerche economiche Nord Sud. Sarà presentato il 27° Rapporto sull'economia della Sardegna 2020. Parteciperanno Bianca Biagi e Giacomo Del Chiappa (Università di Sassari), Barbara Dettori e Mariano Porcu (Università di Cagliari), Mario Macis della John Hopkins University. Si parlerà delle ripercussioni macroeconomiche del Covid sulla Sardegna, delle conseguenze per il turismo e per il sistema sanitario, nonché della comunicazione attraverso la statistica durante le crisi. Interverranno l'assessora al Lavoro Alessandra Zedda, Michele Carrus (segretario regionale Cgil), Giuseppe Cuccurese, presidente Abi Sardegna, la deputata Pd Romina Mura, Maurizio De Pascale (presidente di Confindustria), Emiliano Deiana, presidente Anci.

L'Unione Sarda
L'Unione Sarda

LA NUOVA SARDEGNA di giovedì 18 giugno 2020

SASSARI - Pagina 15

L'ECONOMIA NEL POST PANDEMIA

Webinar del Crenos con Fondazione Sardegna e università di Sassari e Cagliari

SASSARI Domani pomeriggio, a partire dalle 16, sulla pagina Facebook del "Crenos - Centro di ricerche economiche Nord Sud", sarà trasmesso un incontro organizzato dal Crenos e dalla Fondazione di Sardegna intitolato "Le prospettive dell'economia in Sardegna dopo la pandemia". Sarà l'occasione per presentare il 27° rapporto del Centro di ricerche economiche sull'economia della Sardegna 2020. Centro di ricerche economiche Nord Sud. La presentazione, in una veste totalmente inedita, sarà costituita da un #webinar in cui, dopo aver illustrato la situazione economica della Sardegna prima del Covid19, analizzata nel Rapporto Crenos, ricercatori e rappresentanti delle istituzioni discuteranno le conseguenze della pandemia sul tessuto economico e sociale della Sardegna e sugli interventi necessari per il suo rilancio. Si parlerà delle ripercussioni macroeconomiche, delle conseguenze per il turismo e per il sistema sanitario, nonché della comunicazione attraverso la statistica durante le crisi. All'incontro parteciperanno Bianca Biagi e Giacomo Del Chiappa (università di Sassari), Barbara Dettori e Mariano Porcu (università di Cagliari), Mario Macis della John Hopkins University. In rappresentanza delle istituzioni interverranno Alessandra Zedda, assessore al Lavoro Regione Sardegna, Michele Carrus (segretario regionale della Cgil), Giuseppe Cuccurese, presidente Abi Sardegna, Romina Mura, deputata del Pd, Maurizio De Pascale (presidente Confindustria Sardegna) Emiliano Deiana, presidente dell'Anci Sardegna. I saluti istituzionali sono affidati a Emanuela Marrocu direttrice del Crenos, Maria Del Zompo, rettrice Università di Cagliari, Carlo Mannoni, direttore Generale Fondazione di Sardegna, Raffaele Paci, dell'università di Cagliari.

La Nuova Sardegna
La Nuova Sardegna

Attachments

Links

Last news

24 September 2022

Consorzio Industriale della Gallura, intesa con il DICAAR

Un progetto di ricerca sotto la responsabilità di Roberto Ricciu, docente del Dipartimento di Ingegneria Civile Ambientale e Architettura, che coordina un gruppo di ricerca di Fisica Tecnica Ambientale, ha mosso i primi passi nelle scorse settimane: l'obiettivo è studiare il fabbisogno di energia attuale e pianificare il futuro sviluppo socio economico del nord est della Sardegna provando a rispondere in modo opportuno ad alcune domande fondamentali per lo sviluppo

24 September 2022

Percorsi mediterranei di mediazione per la pace, interviene il Segretario della CEI

L'arcivescovo di Cagliari mons. Giuseppe Baturi apre i lavori dell'iniziativa organizzata dal docente di Diritto privato Carlo Pilia: l'appuntamento è per lunedì 26 settembre alle 16 con una relazione sulla "Carta di Firenze". “L’inizio delle lezioni è l’occasione propizia per animare un confronto con gli studenti universitari sulle tematiche di interesse generale e di maggiore attualità – spiega il professore - che quest’anno riguardano lo sviluppo sostenibile e gli obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite”.

24 September 2022

BESTMEDGRAPE, al via la conferenza internazionale

L'appuntamento è per martedì 27 settembre dalle 9 nell'Aula magna del Polo di via Marengo: si tratta del progetto finanziato dalla Commissione Europea con oltre tre milioni di euro, guidato dall'Università di Cagliari, che punta a promuovere il riutilizzo degli scarti della vinificazione per ottenere creme di bellezza, integratori e prodotti farmaceutici, creando al contempo nuove opportunità commerciali per giovani imprenditori

23 September 2022

Bullismo, sistema di videosorveglianza intelligente per segnalare episodi di violenza ideato dagli specialisti dell’Università di Cagliari

Dalle App per smartphone e pc agli studi avanzati sul rilevamento degli artefatti video utilizzati dai bulli per molestare e minacciare. Il team dell’Università di Cagliari guidato da Gian Luca Marcialis nel progetto BullyBuster con gli atenei di Foggia, Bari e Napoli Federico II. I lavori saranno presentati anche all’Orto botanico il 30 settembre per Sharper european researchers’ night 2022

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie