Pubblichiamo il decalogo diffuso dal Ministero della Salute e dall'Istituto Superiore di Sanità e gli altri documenti utili
03 March 2020

L'ATENEO INVITA A SCARICARE L'APP IMMUNI: l'applicazione, nel rispetto della privacy, segnalerà agli utenti il contatto con una persona positiva al Coronavirus. L'invito del Rettore è rivolto a TUTTA LA COMUNITA' ACCADEMICA


CONSULTA I PROTOCOLLI PREDISPOSTI DAL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE


In vista della ripresa delle attività accademiche, l'Università degli Studi di Cagliari con la Conferenza dei Rettori delle Università Italiane (CRUI) invita tutti gli studenti e le studentesse, il corpo docente e il personale tecnico-amministrativo a scaricare l'app IMMUNI. L'applicazione, nel rispetto della privacy, segnalerà agli utenti il contatto con una persona positiva al Coronavirus. 

"Considerata l'importanza della prevenzione del contagio - spiega Maria Del Zompo, Rettore dell'Università di Cagliari - e del rispetto delle misure suggerite per evitarlo, abbiamo aderito con determinazione al sollecito della CRUI e quindi invitiamo le studentesse, gli studenti e tutto il personale a prendere seriamente in considerazione la possibilità di scaricare l'app IMMUNI".

Si tratta di uno strumento indispensabile per il contrasto al Covid-19, in quanto permette la tempestiva informazione degli utenti e l'attivazione immediata delle misure di sorveglianza sanitaria, tracciando in tempo reale i contatti avuti con le persone contagiate.

Scarica anche tu l'app Immuni per spezzare la catena del contagio!

-----------


 

SCARICA IL MANIFESTO DELL'APP IMMUNI
SCARICA IL MANIFESTO DELL'APP IMMUNI

Cagliari, 5 marzo 2020 - Fino al 15 marzo l'Università degli Studi di Cagliari - in conformità al DPCM del 4 marzo 2020 - sospende le lezioni, le esercitazioni, gli esami di profitto e finale fino al 15 marzo 2020 (maggiori informazioni cliccando qui).

Su disposizione del Rettore e del Direttore Generale, diffondiamo le indicazioni sui comportamenti da adottare contenute nel DPCM del 4 marzo 2020 (CLICCA QUI PER LA LETTURA INTEGRALE DEL PROVVEDIMENTO).

ECCO LE REGOLE:

Misure igienico-sanitarie:

a)  lavarsi spesso le mani. Si raccomanda di mettere a disposizione in tutti i locali pubblici, palestre, supermercati, farmacie e altri luoghi di aggregazione, soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani;

b)  evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute;

c) evitare abbracci e strette di mano;

d) mantenimento, nei contatti sociali, di una distanza interpersonale di almeno un metro;

e) igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie);

f) evitare l’uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, in particolare durante l’attività sportiva;

g)  non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;

h)  coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce;

i)   non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico;

l)   pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol;

m) usare la mascherina solo se si sospetta di essere malati o se si presta assistenza a persone malate.

 

Vi invitiamo a seguire le indicazioni e a diffondere il più possibile la conoscenza di questo importante strumento.

Il servizio Igiene Pubblica dell'ATS Sardegna consiglia a tutti i cittadini di limitare i propri spostamenti, le gite, i viaggi organizzati e la permanenza non solo nei paesi maggiormente colpiti dall'emergenza del coronavirus, ma anche nelle regioni italiane nelle quali sono stati registrati casi di contagio.

Attachments

Links

Last news

28 September 2020

Ricerca, la spettroscopia ultraveloce svela i segreti dei documenti antichi

Dalle competenze del Cesar e degli specialisti del dipartimento di Fisica dell’ateneo, in sintonia con la Biblioteca centrale di Cagliari, lo studio che propone per la prima volta un modello di datazione dei beni culturali. Il plauso della comunità accademica e la pubblicazione sulla rivista “Dyes and pigment”

28 September 2020

UniCa ha un Piano per l'uguaglianza di genere

La notizia conquista i quotidiani nazionali: dopo tutta la stampa locale, anche REPUBBLICA e ILSOLE24ORE spiegano come l'Ateneo di Cagliari sia tra i primi in Italia a dotarsi di uno strumento che disegna un percorso di cambiamento istituzionale di medio-lungo periodo. Pensato per diventare parte integrante dell’identità e del funzionamento dell’istituzione, è nato nell'ambito del progetto SUPERA coordinato da Luigi Raffo, ed è stato sviluppato coinvolgendo tutte le componenti dell’ateneo. Il Rettore Del Zompo, intervistata da Cristina Nadotti per "La Repubblica": "In un periodo in cui finalmente questi temi stanno spesso rimbalzando nel dibattito pubblico, abbiamo scelto di passare ai fatti: il Piano si affianca al Bilancio di genere". TUTTI I DETTAGLI e la RASSEGNA STAMPA

28 September 2020

Nuovo Rettore, fissate le elezioni

Il Decano Giacomo Diaz ha firmato l'ordinanza di indizione delle elezioni del Rettore: si voterà da remoto – da pc, tablet o smartphone – il 15 dicembre, per il primo turno, e il 22 dicembre per l’eventuale ballottaggio. RASSEGNA STAMPA

28 September 2020

Uniti nel sapere da 400 anni

L'Università di Cagliari taglia il traguardo dei quattro secoli. Per celebrare la ricorrenza è stato organizzato un calendario di incontri, conferenze, mostre ed eventi presentato alla stampa da Maria Del Zompo, Rettore dell’Ateneo: “E’ una festa della cultura, siamo orgogliosi di una tradizione così antica che testimonia la determinazione di tutti i sardi”. Il Direttore Generale Aldo Urru: "Siamo fieri di una ricorrenza così importante. Tutta la struttura è impegnata per portare l'Ateneo ad altissimi livelli, e ci stiamo riuscendo". I dettagli della conferenza stampa davanti a tutto il mondo dell'informazione regionale, con il PROGRAMMA. RASSEGNA STAMPA e GALLERIA DI IMMAGINI

Questionnaire and social

Share on: