Stefano Pisu, ricercatore in Storia contemporanea del Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni culturali, si trova a Oxford, ospite della Faculty of Medieval and Modern Languages, grazie al programma per la mobilità dei giovani ricercatori promosso dall’Università di Cagliari
20 January 2020
Stefano Pisu, ricercatore in Storia contemporanea del Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni culturali

Sergio Nuvoli

Cagliari, 20 gennaio 2020 - Stefano Pisu, ricercatore in Storia contemporanea del Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni culturali del nostro ateneo, ha appena iniziato un periodo di ricerca e didattica all’Università di Oxford dove starà fino al 7 marzo.

Beneficiario del programma per la mobilità dei giovani ricercatori promosso dall’Università di Cagliari con un progetto intitolato “Film Festivals and Co-Productions in the USSR as a Case of Cultural Co-operation in the Cold War”, il ricercatore cagliaritano del Dipartimento diretto da Ignazio Putzu è ospite della Faculty of Medieval and Modern Languages del prestigioso ateneo britannico.

Inoltre, il dottor Pisu è stato selezionato per lo stesso periodo come International Fellow dal TORCH (The Oxford Research Centre in the Humanities), presso il quale sta organizzando per inizio marzo un seminario internazionale dedicato al ruolo del cinema nella storia dell’Unione Sovietica durante la Guerra fredda. 

Il professor Ignazio Putzu: il Dipartimento da lui diretto continua a sfornare giovani di talento e ricerca scientifica di altissimo livello
Il professor Ignazio Putzu: il Dipartimento da lui diretto continua a sfornare giovani di talento e ricerca scientifica di altissimo livello

Links

Last news

22 September 2021

Mancano due giorni alla Notte dei Ricercatori. Vaccini e pandemia tra i temi più attesi

Anche l’edizione 2021 vede l’Università di Cagliari in prima fila, venerdì 24 settembre, con tanti eventi divulgativi coordinati da ricercatrici e ricercatori, dimostrazioni scientifiche e incontri su temi attuali e di forte impatto. L’iniziativa si tiene dalle 16 alle 22,30 all’Orto botanico e, oltre al focus di grande interesse su Covid19, prevede una serie di interessanti presentazioni e attività varie dedicate a robotica, cinema, antimateria, cervello, big data, intelligenza artificiale, Internet delle cose, storia, medicina, fisica e chimica. PER PARTECIPARE OCCORRE ISCRIVERSI ONLINE

21 September 2021

Eletti i nuovi Presidenti di Facoltà

Le sei facoltà dell’università cagliaritana hanno scelto i loro presidenti che resteranno in carica per il triennio 2021-2024. Gli eletti sono i professori ordinari Elio Acquas (Biologia e Farmacia), Daniele Cocco (Ingegneria e Architettura), Luca Saba (Medicina e Chirurgia), Paolo Ruggerone (Scienze), Nicola Tedesco (Scienze economiche giuridiche e politiche) e Antonello Mura (Studi umanistici). A tutti loro le congratulazioni del magnifico rettore Francesco Mola, sotto la cui guida si apre così un nuovo ciclo per la governance delle strutture didattiche d’ateneo.

20 September 2021

Diritto e emergenza sanitaria, un convegno a Giurisprudenza

Si svolgerà il 23 e il 24 settembre, sulla piattaforma Zoom, il primo convegno annuale del Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Cagliari, sul tema "Le categorie generali nell'emergenza sanitaria". I due giorni di confronto, introdotti dal direttore Cristiano Cicero e dal Prorettore Gianni Fenu, vedranno la partecipazione di docenti afferenti ai principali atenei italiani, conclusioni affidate a Pietro Ciarlo

Questionnaire and social

Share on: