A Cagliari la presentazione del bando europeo Erasmus+ 2020, curata dal Settore mobilità studentesca di UniCa, è in programma MERCOLEDì 4 DICEMBRE, dalle 15 nell’aula magna Maria Lai della facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche, in via Aurelio Nicolodi 102
03 December 2019
INFODAY ERASMUS+2020, appuntamento informativo sulla nuova call europea organizzato dall'International Students Mobility Office Karalis (ISMOKA), il Settore mobilità studentesca dell'ateneo di Cagliari

PROGRAMMA 4 DICEMBRE 2019

Aula Maria Lai, Facoltà di Scienze Economiche, Giuridiche e Politiche - Via Nicolodi, 102

  • 15:00 - Saluti Istituzionali e introduzione
    Alessandra Carucci, Prorettore all’Internazionalizzazione dell’Università di Cagliari
     
  • 15:30 - La call 2020 Erasmus+
    Intervengono:
    Stefania Melas, Mobility students and staff intra EU (KA103)
    Emanuela Rubiu, International Credit Mobility (KA107)
    Barbara Zuzolo, Erasmus Mundus Joint Master Degrees
    Vanessa Carboni, European Universities
    Daniela Poddesu, Capacity Building for Higher Education
    Erika Orru, Strategic Partnership for Higher Education (KA203)
    Ihab Soliman, Africa-Europe Alliance
    Patrizia Ferino, Jean Monnet Activities
    Manuela Casu, Knowledge Alliances
    Fabrizio Lay, Erasmus + Sport “We make Europe through sport

    Modera: 
    Anna Maria Aloi, Responsabile Ismoka
     
  • 17:00 - Dibattito e conclusioni

PROGRAMMA ERASMUS+ CALL 2020

Il budget previsto è di oltre 3 miliardi di Euro, con un incremento del 12% rispetto al 2019 e offrirà ancora più opportunità ai giovani europei di studiare, formarsi o acquisire esperienza professionale all’estero.

La Commissione Europea ha pubblicato, insieme alla Guida al Programma, l’Invito a presentare proposte per il Programma Erasmus+ per il 2020, ultimo anno dell’attuale Programma. Le relative webForm sono disponibili sul sito Erasmus+ Applications [1] (Field of opportunity: Higher Education). Nell’ambito dell’Invito, la Commissione lancerà un secondo progetto pilota sulle Università europee, inoltre l’UE mira a creare 35mila opportunità per gli studenti e lo staff di istituzioni africane nell’ambito dell’alleanza Africa-Europa per gli investimenti sostenibili e l’occupazione.

Tra le novità previste, una seconda fase pilota per l’iniziativa dedicata alle European Universities e il rilancio delle mobilità da e verso l’Africa a seguito dell’Alleanza Africa-Europa che intende creare 35.000 opportunità
Tra le novità previste, una seconda fase pilota per l’iniziativa dedicata alle European Universities e il rilancio delle mobilità da e verso l’Africa a seguito dell’Alleanza Africa-Europa che intende creare 35.000 opportunità

QUALSIASI ENTE PUBBLICO O PRIVATO ATTIVO NEI SETTORI DELL’ISTRUZIONE, DELLA FORMAZIONE, DELLA GIOVENTÙ E DELLO SPORT PUÒ RICHIEDERE FINANZIAMENTI PER LE CANDIDATURE

Ecco le principali scadenze (con orari riferiti al fuso di Bruxelles) per il settore dell'Istruzione Superiore:

  • AZIONE CHIAVE 1
    - Mobilità individuale nel settore dell’istruzione superiore: 5 febbraio 2020 alle ore 12:00
    - Diplomi di master congiunti Erasmus Mundus: 13 febbraio 2020 alle ore 17:00
     
  • AZIONE CHIAVE 2
    - Partenariati strategici nel settore dell’istruzione e della formazione: 24 marzo 2020 alle ore 12:00
    - Università Europee: 26 febbraio 2020 alle ore 17:00
    - Knowledge Alliances: 26 febbraio 2020 alle ore 17:00
    - Capacity Building in the field of Higher Education: 5 febbraio 2020 alle ore 17:00
     
  • JEAN MONNET ACTIONS
    - Chairs, Modules, Centres of Excellence, Support to Associations, Networks, Projects: 20 febbraio 2020 alle ore 17:00


 

 

(Ivo Cabiddu)

La Call prevede un incremento di budget del 12% sul 2019, per un totale di oltre 3 miliardi di investimenti in Europa su tutte le azioni del Programma. Per l’Istruzione superiore italiana sono previsti nel 2020 circa 120 milioni di Euro
La Call prevede un incremento di budget del 12% sul 2019, per un totale di oltre 3 miliardi di investimenti in Europa su tutte le azioni del Programma. Per l’Istruzione superiore italiana sono previsti nel 2020 circa 120 milioni di Euro

Links

Last news

08 December 2022

Chiusura uffici del 9 dicembre

Per il ponte dell'Immacolata 2022 le strutture dell’amministrazione centrale dell’Università di Cagliari resteranno chiuse nella giornata di venerdì 9 e riapriranno regolarmente lunedì 12 dicembre. Nel periodo delle festività di fine e inizio anno gli uffici osserveranno chiusure per ferie nei giorni 23, 27, 30 del mese di dicembre e, a gennaio 2023, nei giorni 2 e 5

06 December 2022

Laureandi dell’Università di Cagliari a Ecomondo

Transizione ecologica e innovazione tecnologica, i corsi di UniCa precorrono i tempi e preparano gli specialisti per un mondo più sostenibile e vivibile. Report della visita tecnica di studentesse e studenti del corso di laurea magistrale in Ingegneria ambientale per lo sviluppo sostenibile dell’ateneo agli stand dell’esposizione internazionale che si è svolta a Rimini dal 10 al 12 novembre scorso. Ad accompagnare e guidare il gruppo il professor Aldo Muntoni (Dipartimento di Ingegneria civile, ambientale e architettura)

06 December 2022

CAREER DAY 2023 (#incontrailtuofuturo). Aperte le registrazioni ai colloqui di selezione

Il 12 e il 13 gennaio 2023 sono in calendario le due giornate organizzate dall’Università di Cagliari con l’Assessorato regionale del Lavoro e con l’Agenzia sarda per le politiche attive del lavoro (Aspal) per favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro. Da una parte laureati/e, studenti e studentesse di UniCa e dall’altra le imprese del territorio impegnate nella ricerca di giovani preparati per garantire un apporto innovativo alle esigenze aziendali presenti e future. CHALLENGE A PREMI: IL 28 DICEMBRE LA SCADENZA PER PARTECIPARE ALLE "SFIDE"

06 December 2022

Piano nazionale di ripresa e resilienza, 85 milioni di euro per i progetti curati da UniCa

Approvate da Senato accademico e Cda le nomine dei ventidue referenti scientifici dell’ateneo di Cagliari per il Pnrr. Mobilità sostenibile, terapie geniche, scenari energetici, rischi ambientali, malattie infettive, biofarmacologia, economia, medicina di previsione, ecosistema dell’innovazione e cybersecurity tra gli ambiti delle ricerche

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie