Vent’anni dalla Legge 17/1999: tra passato e futuro. Anche l’Università di Cagliari all’iniziativa organizzata a Roma Tre per celebrare l’anniversario e fare il punto sul supporto e sulla promozione del diritto allo studio degli studenti universitari con disabilità. I servizi del nostro Ateneo in materia vantano dal 2014 una prestigiosa certificazione di qualità, con pochi precedenti a livello nazionale
03 December 2019
La consegna della certificazione di qualità del SIA nelle mani del Rettore Maria Del Zompo. Accanto a lei, Donatella Petretto

Il Centro Servizi Inclusione e Apprendimento di UniCa è tra i pochi in Italia a poter vantare una certificazione di qualità recentemente rinnovata, a dimostrazione dell'efficienza dei servizi erogati

Sergio Nuvoli

Cagliari, 3 dicembre 2019 – Anche l’Università di Cagliari parteciperà con una delegazione all’evento che si svolgerà venerdì 6 dicembre all’Università Roma Tre alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella: organizzato dalla conferenza Nazionale dei Delegati della Disabilità (CNUDD) in collaborazione con la CRUI (Conferenza dei Rettori Italiani) a 20 anni dalla promulgazione della legge 17 del 1999 che ha sancito le linee per tutti gli atenei italiani, l’evento intende valorizzare quanto è stato fatto nel corso degli anni dall’accademia italiana per consentire alle persone con disabilità di portare avanti i propri progetti universitari e formativi. Ma rappresenta anche un momento importante per delineare nuove linee di intervento, approcci ed ambiti da approfondire nel prossimo futuro, con un focus importante sul tema della Accessibilità e Design for all e delle sue applicazioni nella didattica universitaria.

Per il nostro Ateneo saranno presenti Donatella Petretto, Delegato del Rettore Maria Del Zompo per il coordinamento delle iniziative a supporto degli studenti con disabilità, DSA ed altri bisogni educativi speciali, e Silvia Vinci, funzionario tecnico psicologo del SIA (Servizi Inclusione ed Apprendimento).


Già dal 2001 UniCa ha recepito il dettato legislativo e ha attivato diversi servizi per un crescente supporto nel percorso universitario agli studenti con disabilità, D.S.A. (Disturbi Specifici di Apprendimento) e B.E.S. (Bisogni Educativi Speciali); dal 2014 il S.I.A. ha ottenuto la Certificazione di Qualità, rinnovata e aggiornata secondo le norme Uni En Iso 9001:2015, un’attestazione di pregio con pochissimi precedenti in ambito accademico nazionale.
 

Donatella Petretto e Silvia Vinci
Donatella Petretto e Silvia Vinci

Links

Last news

17 September 2021

Transizione energetica, la roadmap della Sardegna

Università di Cagliari, Sotacarbo ed Enea curano la due giorni sul tema chiave per lo sviluppo del sistema Italia. Tecnologie, scenari e politiche di riqualificazione, formazione e neutralità climatica al centro del dibattito con le massime cariche regionali e nazionali del comparto. Apertura dei lavori con i rettori Francesco Mola e Gavino Mariotti. Nel team organizzativo lo staff di Fabrizio Pilo, prorettore per Innovazione e territorio

17 September 2021

A Giacomo Cao il Premio Navicella Sardegna 2021

Il docente del Dipartimento di Ingegneria meccanica, chimica e dei materiali premiato nella sua qualità di scienziato con il prestigioso riconoscimento assegnato annualmente a personalità sarde, di nascita, di origine o di adozione, che abbiano dato lustro alla Sardegna a livello nazionale ed internazionale. Sabato 18 settembre alle 21 su Videolina uno speciale sul Premio

16 September 2021

Cagliari capitale mondiale delle scienze computazionali

Organizzata con successo dal DICAAR la ventunesima conferenza internazionale ICCSA su “Computational Science and its Applications”. Inaugurate il 13 settembre dal prorettore vicario Gianni Fenu, le quattro giornate di lavori in modalità mista, in presenza e online, ospitate dalla facoltà di Ingegneria di UniCa, contano oltre 400 partecipanti di ben 58 diverse nazioni. Oggi la conclusione e l’appuntamento in Spagna per la prossima edizione

16 September 2021

CyberChallenge 2021, i campioni premiati dal rettore

Stamani in aula magna i sei giovani vincitori e il team dell’Università di Cagliari che nell’ultima edizione ha superato la concorrenza di trentuno atenei e due scuole militari conquistando il titolo nazionale nelle sfide di difesa e attacco informatico. Francesco Mola: “Portiamo l’orientamento e la divulgazione nei singoli Comuni e in tutte le scuole”

Questionnaire and social

Share on: