Il ricercatore del Dipartimento di Scienze della Vita e dell'Ambiente intervistato da Emanuele Biggi all'interno del popolare programma che propone un punto di vista particolarmente attento all'ambiente. Ancora una volta la ricerca scientifica compiuta nei laboratori dell'Università di Cagliari richiama l'attenzione dei media nazionali: al centro del dialogo con il conduttore la recente pubblicazione sulla rivista “Environmental Pollution” del lavoro compiuto con Claudia Dessì, Davide Moccia, Maria Cristina Follesa e Antonio Pusceddu
14 November 2019
Alessandro Cau

All'interno del programma - molto seguito in tutta Italia, e che ormai rappresenta un classico del servizio pubblico radiotelevisivo - è stato riservato un grande spazio allo studio realizzato dai ricercatori dell'Università di Cagliari

Sergio Nuvoli

Cagliari, 14 novembre 2019 - Alessandro Cau, ricercatore del Dipartimento di Scienze della Vita e dell'Ambiente, è stato ospite ieri sera di "Geo", la popolare trasmissione televisiva che va in onda su RAI3 condotta in studio da Sveva Sagramola e Emanuele Biggi.

L'attenzione della redazione del programma ha puntato i propri riflettori sullo studio - di cui sta parlando tutta Italia - compiuto da Cau con Claudia Dessì, Davide Moccia, Maria Cristina Follesa e Antonio Pusceddu e pubblicato sulla rivista internazionale Environmental pollution.

Come si ricorderà, i ricercatori dell'Università di Cagliari in collaborazione con i ricercatori dell’Università Politecnica delle Marche hanno documentato la presenza di microplastiche in due specie commerciali di crostacei che vivono in profondità: lo scampo e il gambero viola.

La notizia lanciata dall'Ufficio stampa del nostro Ateneo sta ancora facendo il giro d'Italia, ed è stata ripresa con grande evidenza dai maggiori quotidiani nazionali, come ampiamente documentato sul nostro sito.

 

L'immagine simbolo utilizzata dall'Ufficio stampa di UniCa per il lancio della notizia
L'immagine simbolo utilizzata dall'Ufficio stampa di UniCa per il lancio della notizia
Rivedi l'intervista di Emanuele Biggi con Alessandro Cau

Links

Last news

28 June 2022

Raccontare la ricerca: adesioni entro il 4 luglio per la SHARPER Night 2022

Data e sede sono già confermate: si terrà venerdì 30 settembre 2022 nell’Orto botanico di Cagliari la nuova edizione di SHARPER Night, iniziativa inserita nel contesto europeo delle European Researchers’ night. Fino al prossimo lunedì 4 luglio ricercatrici e ricercatori dell'Ateneo potranno inviare le proprie proposte per organizzare eventi, conversazioni, podcast e laboratori collegati all’iniziativa.

28 June 2022

College Sant'Efisio e Università, si rafforza l'intesa

Il Rettore alla conferenza stampa di presentazione dell'obiettivo raggiunto dalla struttura della diocesi alle pendici del Colle di San Michele, inserita dal MUR nel ristretto novero dei collegi universitari di merito (appena 54 in tutta Italia). Le parole del Magnifico: "Per noi non esiste solo un problema di quantità di posti letto intorno al nostro Ateneo: con voi abbiamo più qualità per poter accogliere le persone. Complimenti, so bene quanto costa raggiungere una certificazione di questo tipo"

28 June 2022

Premio “Donna di scienza in Sardegna”, le candidature entro il 10 luglio

La quarta edizione raddoppia con l’aggiunta dell’award “Donna di scienza giovani”. I riconoscimenti saranno consegnati nel corso del FestivalScienza 2022. L’Università di Cagliari nel pool di enti che collaborano all’organizzazione e promozione della quindicesima edizione, in programma all’ExMa di Cagliari dal 10 al 13 novembre con una serie di attività ed eventi mirati alla diffusione della cultura scientifica sul tema “Scienza & Tecnologia”

Questionnaire and social

Share on: