Mercoledì 13 novembre hackathon all’Università degli studi di Cagliari, in Facoltà di Scienze economiche giuridiche e politiche. Fa tappa a Cagliari il tour nazionale di Coding Girls che coinvolge dal 5 al 22 novembre oltre 10mila studentesse di 14 città italiane. Il programma, promosso dalla Fondazione Mondo Digitale e Ambasciata degli Stati Uniti in Italia con la collaborazione di Microsoft Italia, nasce per diffondere la parità di genere nei settori della scienza e della tecnologia. Dopo allenamenti di coding nelle scuole, il 13 novembre 100 studentesse si sfidano in una maratona di programmazione all’Università degli Studi di Cagliari: dalle 10 nell'Aula A del Polo di viale Sant'Ignazio
12 November 2019
Coding Girls mercoledì fa tappa all'Università di Cagliari

Sergio Nuvoli

Cagliari, 11 novembre 2019 - Sono 150 le studentesse universitarie, ricercatrici e role model che dal 5 al 22 novembre stanno appassionando alla programmazione oltre 10mila ragazze di 80 scuole di 14 città italiane. Superare condizionamenti e pregiudizi di genere, valorizzare talenti e leadership femminili, permettere alle studentesse di sperimentare in prima persona l’uso attivo delle nuove tecnologie: sono solo alcune delle sfide della sesta edizione di Coding Girls, il programma nazionale promosso da Fondazione Mondo Digitale e Ambasciata degli Stati Uniti in Italia in collaborazione con Microsoft. 

Il 13 novembre il tour 2019 di Coding Girls fa tappa a Cagliari. Dopo allenamenti intensivi presso le scuole della città e provincia (ITE Martini, LCS Siotto Pintor, LSS Pacinotti, IIS Asproni Fermi di Iglesias), 100 studentesse, guidate dalla super coach americana Anthonette Peña, National Board Certified Teacher and STEM Teacher Lead, si sfideranno in un hackathon all’Università degli Studi di Cagliari.

Tra gli interventi: Maria Del Zompo, magnifico rettore Università degli Studi di Cagliari, Cecilia Stajano, coordinatrice progetto e responsabile Innovazione nella scuola della Fondazione Mondo Digitale, Tiziana Candiloro, Cultural Program Coordinator, U.S. Embassy Rome, Alice Soru, co-founder e CEO Open Campus Tiscali, Paolo Truzzu, sindaco di Cagliari. 

Il Rettore aprirà i lavori alle 10, mentre a fine giornata saranno Gianni Fenu, delegato del rettore in materia di Informatica, Sistemi informativi e ICT e Christian Rossi, vicedirettore Dipartimento Scienze politiche e sociali dell'Università degli Studi di Cagliari a premiare le vincitrici con il sindaco Truzzu.

Coding Girls: ancora un'iniziativa che coinvolge l'Università di Cagliari
Coding Girls: ancora un'iniziativa che coinvolge l'Università di Cagliari

Oltre alla città di Cagliari la staffetta formativa di Coding Girls coinvolge altre 13 città italiane: Bari, Bologna, Milano, Catania, Torino, Napoli, Palermo, Pisa, Pistoia, Reggio Calabria, Roma, Salerno, e Trieste. Grazie al lavoro di animazione territoriale dell’associazione Coding Girls cresce di anno in anno la capacità del programma di fare rete e stringere alleanze con soggetti pubblici e privati. Oggi l'associazione coordina 25 hub nelle scuole e coinvolge studentesse e ricercatrici di 13 atenei italiani in attività di mentoring e role modelling per le più giovani. 

Links

Last news

17 September 2021

Transizione energetica, la roadmap della Sardegna

Università di Cagliari, Sotacarbo ed Enea curano la due giorni sul tema chiave per lo sviluppo del sistema Italia. Tecnologie, scenari e politiche di riqualificazione, formazione e neutralità climatica al centro del dibattito con le massime cariche regionali e nazionali del comparto. Apertura dei lavori con i rettori Francesco Mola e Gavino Mariotti. Nel team organizzativo lo staff di Fabrizio Pilo, prorettore per Innovazione e territorio

16 September 2021

Cagliari capitale mondiale delle scienze computazionali

Organizzata con successo dal DICAAR la ventunesima conferenza internazionale ICCSA su “Computational Science and its Applications”. Inaugurate il 13 settembre dal prorettore vicario Gianni Fenu, le quattro giornate di lavori in modalità mista, in presenza e online, ospitate dalla facoltà di Ingegneria di UniCa, contano oltre 400 partecipanti di ben 58 diverse nazioni. Oggi la conclusione e l’appuntamento in Spagna per la prossima edizione

16 September 2021

CyberChallenge 2021, i campioni premiati dal rettore

Stamani in aula magna i sei giovani vincitori e il team dell’Università di Cagliari che nell’ultima edizione ha superato la concorrenza di trentuno atenei e due scuole militari conquistando il titolo nazionale nelle sfide di difesa e attacco informatico. Francesco Mola: “Portiamo l’orientamento e la divulgazione nei singoli Comuni e in tutte le scuole”

Questionnaire and social

Share on: