Una tematica di grandissimo interesse sociale al centro del pomeriggio di studi giovedì 7 novembre alla Facoltà di Studi umanistici. Organizzano il Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni Culturali, il Centro Dipartimentale di Italiano per Stranieri (CIS) e il Progetto Orientamento e Tutorato. ISCRIZIONE NECESSARIA
29 October 2019
Le difficoltà linguistiche (immagine simbolo)

Sergio Nuvoli

Cagliari, 29 ottobre 2019 - “Lingue, comunicazione e didattica in carcere”: è il titolo del pomeriggio di studi che si terrà giovedì 7 novembre dalle 14.15 alle 20.00, nell’Aula 1b della Facoltà di Studi umanistici a Sa Duchessa (primo piano, Blocco Psicologia).

Si tratta di un seminario che intende dare spazio a riflessioni e interventi sulla didattica all’interno dei contesti penitenziari e dei centri per la giustizia, con un focus specifico sull’educazione linguistica.

I percorsi formativi in questi contesti si caratterizzano per peculiarità rispetto all’educazione “all’esterno”, riconducibili sia ai destinatari - studenti detenuti, molti dei quali immigrati - sia alle strutture in cui tali opportunità formative si realizzano.

Operatori, educatori e docenti sono coinvolti quotidianamente nella ricerca di modalità che possano migliorare la comunicazione all’interno di questo variegato contesto e che favoriscano il più possibile l’esercizio del diritto-dovere d’apprendimento da parte dei soggetti che lo popolano. Adulti o minori, italiani o stranieri, seguono un percorso educativo affinché l’opportunità formativa in questi contesti possa essere spesa per un positivo reinserimento nella società.

Attachments

Links

Last news

23 October 2021

L’Università, gli Special Olympics, i campioni: al Cus per un compleanno che segna un pezzo di storia

L’emozione del rettore e dell’intera comunità accademica. A corredo delle sfide a calcetto, basket e tennis, la partecipazione di Joao Pedro, Suazo e i giganti dello scudetto del ’70. A Sa Duchessa, in un’atmosfera inclusiva e solidale, utile per ripartire in presenza e sostenere anche i percorsi di formazione, socializzazione e condivisione che le attività sportive, da sempre, rendono più semplici

20 October 2021

L’Università di Cagliari accoglie altri due studenti di origine eritrea

UNICORE 3.0. Tiegisti e Nahom sono arrivati dall’Etiopia per seguire i corsi di UniCA grazie al progetto «University Corridors for Refugees» promosso dall’Agenzia Onu UNHCR e sostenuto in città dalla Caritas diocesana e dal College universitario Sant’Efisio di Cagliari, che collaborano con il nostro ateneo. Ieri la conferenza stampa presieduta dall’arcivescovo, monsignor Giuseppe Baturi, e dalla prorettrice all’internazionalizzazione, Alessandra Carucci

20 October 2021

Giornate Deleddiane, al via la tre giorni di iniziative

Aperte con l'intervento del Rettore Francesco Mola le manifestazioni organizzate dall'Università degli Studi di Cagliari, l'Istituto Superiore Regionale Etnografico e l'Università di Sassari per celebrare la scrittrice premio Nobel a 150 anni dalla nascita. "È un’iniziativa importante, che coinvolge i due Atenei e le scuole. Portare l’università fuori dall’università vuol dire accogliere la più grande parte del sapere: è uno sforzo che dobbiamo e vogliamo fare anche con Università di Sassari, tanto più dopo l’esperienza drammatica che abbiamo vissuto" queste le parole del Magnifico

Questionnaire and social

Share on: