Incontro a Palazzo Belgrano tra il Rettore Maria Del Zompo e Celestino Tabasso, presidente dell’Associazione della Stampa Sarda: sul tavolo i temi legati alla libertà di informazione e la necessità di insistere su una sempre più accurata formazione di chi ha il compito di raccontare la realtà
17 September 2019
Stretta di mano tra Celestino Tabasso e Maria Del Zompo

Si consolida il rapporto con le organizzazioni del territorio: l'Università di Cagliari è stata scelta dal sindacato come interlocutore privilegiato per la formazione dei giornalisti

Cagliari, 17 settembre 2019 - Incontro cordiale ieri sera, a Palazzo Belgrano, tra il Rettore Maria Del Zompo, il Presidente dell’Associazione della Stampa Sarda (il sindacato dei giornalisti) Celestino Tabasso, e il Presidente del Gruppo Uffici Stampa Sardegna Sergio Nuvoli.

Al centro della conversazione, i temi della libertà di informazione e la necessità di una sempre più accurata preparazione per chi svolge la delicata professione di giornalista. Anche per questo, l’Ateneo e il Sindacato possono avviare una nuova stagione che passi attraverso un rapporto stabile in grado di comprendere le tante occasioni di collaborazione realizzate in questi anni grazie ai suoi docenti, e attivarne di nuove: sono state numerose infatti le lezioni tenute da diversi professori su vari temi (da quelli più squisitamente giuridici a quelli sanitari) nell’ambito della formazione obbligatoria organizzata dall’Ordine dei Giornalisti per i suoi iscritti.

L'incontro tra il Presidente dell'Associazione della Stampa Sarda e il Rettore
L'incontro tra il Presidente dell'Associazione della Stampa Sarda e il Rettore

La prima iniziativa in cantiere è in costruzione in collaborazione con il Centro Linguistico di Ateneo diretto da Luisanna Fodde, con l’attivazione di specifici corsi per giornalisti

Il Magnifico ha sottolineato come l’Ateneo insista nella realizzazione della Terza missione, anche in questo modo, attraverso il dialogo con le istituzioni e gli enti che operano nel territorio: da questo punto di vista, individuare punti di contatto con chi cura l’informazione dei cittadini è un elemento cruciale. Assist subito raccolto dal Presidente del Sindacato sardo, che ha spiegato come l’Università sia certamente un interlocutore privilegiato per aumentare la preparazione dei propri iscritti, a garanzia della più corretta informazione.

La prima iniziativa in cantiere è in costruzione in collaborazione con il Centro Linguistico di Ateneo diretto da Luisanna Fodde, con l’attivazione di specifici corsi per giornalisti: si tratta di un'attività nata da una proposta operativa del Gruppo Uffici Stampa Sardegna, uno dei gruppi professionali del Sindacato (che in questo caso raggruppa gli addetti stampa che operano nella nostra regione).

Last news

17 September 2021

Transizione energetica, la roadmap della Sardegna

Università di Cagliari, Sotacarbo ed Enea curano la due giorni sul tema chiave per lo sviluppo del sistema Italia. Tecnologie, scenari e politiche di riqualificazione, formazione e neutralità climatica al centro del dibattito con le massime cariche regionali e nazionali del comparto. Apertura dei lavori con i rettori Francesco Mola e Gavino Mariotti. Nel team organizzativo lo staff di Fabrizio Pilo, prorettore per Innovazione e territorio

16 September 2021

Cagliari capitale mondiale delle scienze computazionali

Organizzata con successo dal DICAAR la ventunesima conferenza internazionale ICCSA su “Computational Science and its Applications”. Inaugurate il 13 settembre dal prorettore vicario Gianni Fenu, le quattro giornate di lavori in modalità mista, in presenza e online, ospitate dalla facoltà di Ingegneria di UniCa, contano oltre 400 partecipanti di ben 58 diverse nazioni. Oggi la conclusione e l’appuntamento in Spagna per la prossima edizione

16 September 2021

CyberChallenge 2021, i campioni premiati dal rettore

Stamani in aula magna i sei giovani vincitori e il team dell’Università di Cagliari che nell’ultima edizione ha superato la concorrenza di trentuno atenei e due scuole militari conquistando il titolo nazionale nelle sfide di difesa e attacco informatico. Francesco Mola: “Portiamo l’orientamento e la divulgazione nei singoli Comuni e in tutte le scuole”

Questionnaire and social

Share on: