Incontro a Palazzo Belgrano tra il Rettore Maria Del Zompo e Celestino Tabasso, presidente dell’Associazione della Stampa Sarda: sul tavolo i temi legati alla libertà di informazione e la necessità di insistere su una sempre più accurata formazione di chi ha il compito di raccontare la realtà
17 September 2019
Stretta di mano tra Celestino Tabasso e Maria Del Zompo

Si consolida il rapporto con le organizzazioni del territorio: l'Università di Cagliari è stata scelta dal sindacato come interlocutore privilegiato per la formazione dei giornalisti

Cagliari, 17 settembre 2019 - Incontro cordiale ieri sera, a Palazzo Belgrano, tra il Rettore Maria Del Zompo, il Presidente dell’Associazione della Stampa Sarda (il sindacato dei giornalisti) Celestino Tabasso, e il Presidente del Gruppo Uffici Stampa Sardegna Sergio Nuvoli.

Al centro della conversazione, i temi della libertà di informazione e la necessità di una sempre più accurata preparazione per chi svolge la delicata professione di giornalista. Anche per questo, l’Ateneo e il Sindacato possono avviare una nuova stagione che passi attraverso un rapporto stabile in grado di comprendere le tante occasioni di collaborazione realizzate in questi anni grazie ai suoi docenti, e attivarne di nuove: sono state numerose infatti le lezioni tenute da diversi professori su vari temi (da quelli più squisitamente giuridici a quelli sanitari) nell’ambito della formazione obbligatoria organizzata dall’Ordine dei Giornalisti per i suoi iscritti.

L'incontro tra il Presidente dell'Associazione della Stampa Sarda e il Rettore
L'incontro tra il Presidente dell'Associazione della Stampa Sarda e il Rettore

La prima iniziativa in cantiere è in costruzione in collaborazione con il Centro Linguistico di Ateneo diretto da Luisanna Fodde, con l’attivazione di specifici corsi per giornalisti

Il Magnifico ha sottolineato come l’Ateneo insista nella realizzazione della Terza missione, anche in questo modo, attraverso il dialogo con le istituzioni e gli enti che operano nel territorio: da questo punto di vista, individuare punti di contatto con chi cura l’informazione dei cittadini è un elemento cruciale. Assist subito raccolto dal Presidente del Sindacato sardo, che ha spiegato come l’Università sia certamente un interlocutore privilegiato per aumentare la preparazione dei propri iscritti, a garanzia della più corretta informazione.

La prima iniziativa in cantiere è in costruzione in collaborazione con il Centro Linguistico di Ateneo diretto da Luisanna Fodde, con l’attivazione di specifici corsi per giornalisti: si tratta di un'attività nata da una proposta operativa del Gruppo Uffici Stampa Sardegna, uno dei gruppi professionali del Sindacato (che in questo caso raggruppa gli addetti stampa che operano nella nostra regione).

Last news

11 August 2022

Dottorati di ricerca, boom delle borse di UniCa

Dalle 77 dell’anno precedente passano a 133 per il XXXVIII ciclo. Il rettore Francesco Mola: “Grande sforzo dell’Ateneo che punta decisamente sui propri giovani, dando loro una straordinaria opportunità di formazione avanzata e di crescita professionale, e sullo sviluppo del territorio, mirando a tematiche di grande urgenza e di alto impatto”

10 August 2022

Comunicazione, festoso approfondimento tv dei cinque corsi di laurea presentati al Poetto

La puntata sul successo della festosa, affascinante e inedita presentazione nel Lungomare è andata in onda all'interno di "Panorama sardo - speciale estate". "La cultura va alla città e viceversa" dice Antioco Floris. "Siamo qui per catturare un pubblico sempre più vasto" aggiunge Ester Cois. "Lavoriamo per essere sempre più vicini e inclusivi" rimarca Elisabetta Gola. All'interno il link per la visione

08 August 2022

Nuraghe project, nuove scoperte grazie ai rilievi LiDAR da drone del CNR ISPC

Grazie all’accesso ai laboratori dell’Istituto di scienze del patrimonio culturale del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR ISPC) parte dell’infrastruttura di ricerca per l’Heritage Science (E-RIHS), gli archeologi dell’Università di Cagliari guidati da Riccardo Cicilloni hanno ottenuto importanti risultati nel sito nuragico di Bruncu 'e s'Omu nel territorio di Villa Verde in provincia di Oristano

05 August 2022

Nasce «The Hadron Academy»

Aperte le iscrizioni al primo dottorato in Italia dedicato allo sviluppo tecnologico e biomedico dell’adroterapia, forma avanzata di radioterapia che utilizza particelle pesanti come protoni e ioni carbonio per trattare i tumori più complessi. Coordinato da Annalisa Bonfiglio, e promosso dal CNAO, Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica e dalla Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia, insieme all’Università degli Studi di Cagliari, è aperto a 5 studenti meritevoli a cui saranno assegnate altrettante borse di studio, una delle quali messa a disposizione dal nostro Ateneo. Iscrizioni aperte a medici, fisici medici, biologi, bioingegneri, ingegneri di processo, fisici, giuristi, economisti, filosofi

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie