UniCa UniCa News News Operativa la convenzione con il RaCIS dei Carabinieri

Operativa la convenzione con il RaCIS dei Carabinieri

A Palazzo Belgrano il Rettore ha incontrato il Comandante dei RIS di Cagliari, Cesare Vecchio: l'accordo entra pienamente nel vivo e consolida "un rapporto maturato soprattutto negli ultimi anni", ha sottolineato Pietro Ciarlo, Prorettore per la semplificazione e l'innovazione amministrativa. "Un'intesa che rientra a pieno titolo nella Terza missione", ha rimarcato il Rettore Maria Del Zompo. RASSEGNA STAMPA
12 September 2019
La conversazione tra il comandante del RIS di Cagliari, Cesare Vecchio, e il Rettore Maria Del Zompo

L'obiettivo è formalizzare e consolidare l’impegno dell’Ateneo cagliaritano e del RaCIS nello sviluppo di rapporti di collaborazione tecnico-scientifica

Sergio Nuvoli

Cagliari, 10 settembre 2019 - Si è concluso questa mattina nei locali del Palazzo del Rettorato dell’Università degli Studi di Cagliari l’iter per rendere operativa la Convenzione Quadro tra l’Università e il Raggruppamento Carabinieri Investigazioni Scientifiche (RaCIS): si è svolto infatti un incontro tra il Rettore Maria Del Zompo e il Comandante del RIS di Cagliari Cesare Vecchio, che ha reso pienamente operativa l’intesa tra le due istituzioni. Presenti il Prorettore per la semplificazione e l’innovazione amministrativa Pietro Ciarlo, il direttore del Dipartimento di Giurisprudenza, Cristiano Cicero, e la responsabile del Settore Politiche strategiche e rapporti istituzionali, Alessandra Orrù, che ha seguito la realizzazione dell'intesa.

 

Un momento dell'incontro
Un momento dell'incontro

Le attività di dettaglio, che saranno concordate dalle parti, potranno prevedere l’attivazione di corsi specialistici con il contributo didattico di docenti universitari ed esperti del RIS di Cagliari

L’Accordo, siglato dal Magnifico Rettore dell’Ateneo, e dal Comandante del RaCIS, Generale di Brigata Aldo Iacobelli, è rivolto a formalizzare e consolidare l’impegno dell’Ateneo cagliaritano e del RaCIS nello sviluppo di rapporti di collaborazione tecnico-scientifica - sia nella ricerca che nella formazione di livello universitario, a favore di studenti e ricercatori dell’Ateneo e di militari del RIS di Cagliari - indispensabili per garantire il necessario aggiornamento delle professionalità e dei protocolli analitici impiegati nei vari settori delle scienze forensi.

"Un rapporto maturato soprattutto negli ultimi anni", ha sottolineato Pietro Ciarlo, Prorettore per la semplificazione e l'innovazione amministrativa. "Un'intesa che rientra a pieno titolo nella Terza missione", ha rimarcato il Rettore Maria Del Zompo

Le attività di dettaglio, che saranno concordate dalle parti, potranno prevedere l’attivazione di corsi specialistici con il contributo didattico di docenti universitari ed esperti del RIS di Cagliari nonché la realizzazione di altre iniziative scientifiche congiunte (studi di settore, sviluppo di nuove tecnologie, pubblicazioni scientifiche).

Foto di gruppo: il comandante del RIS, Cesare Vecchio, il Rettore Maria Del Zompo, il Prorettore Pietro Ciarlo, il prof. Cicero e la dott.ssa Orrù
Foto di gruppo: il comandante del RIS, Cesare Vecchio, il Rettore Maria Del Zompo, il Prorettore Pietro Ciarlo, il prof. Cicero e la dott.ssa Orrù

RASSEGNA STAMPA

ANSA

Investigazione scientifica, accordo Università Cagliari e Cc
Esperti dei Carabinieri per corsi specialistici

CAGLIARI

(ANSA) - CAGLIARI, 10 SET - Si è concluso oggi, nei locali del Rettorato dell'Università di Cagliari, l'iter per rendere operativa la Convenzione Quadro tra l'Università e il Raggruppamento Carabinieri Investigazioni Scientifiche (RaCIS). Si è svolto un incontro tra la Rettrice Maria Del Zompo e il Comandante del Ris di Cagliari Cesare Vecchio, che ha reso pienamente operativa l'intesa tra le due istituzioni. Presenti il Prorettore per la semplificazione e l'innovazione amministrativa Pietro Ciarlo, il direttore del Dipartimento di Giurisprudenza, Cristiano Cicero, e la responsabile del Settore Politiche strategiche e rapporti istituzionali, Alessandra Orrù. L'accordo, siglato dalla Rettrice Del Zompo e dal Comandante del RaCIS, Generale di Brigata Aldo Iacobelli, è rivolto a formalizzare e consolidare l'impegno dell'Ateneo e del RaCIS nello sviluppo di rapporti di collaborazione tecnico-scientifica - sia nella ricerca che nella formazione di livello universitario, a favore di studenti e ricercatori dell'Ateneo e di militari del RIS di Cagliari - indispensabili per garantire il necessario aggiornamento delle professionalità e dei protocolli analitici impiegati nei vari settori delle scienze forensi. "Un rapporto maturato soprattutto negli ultimi anni", ha sottolineato il prof. Ciarlo. "Un'intesa che rientra a pieno titolo nella Terza missione", ha rimarcato la Rettrice. Le attività di dettaglio, che saranno concordate dalle parti, potranno prevedere l'attivazione di corsi specialistici con il contributo didattico di docenti universitari ed esperti del RIS di Cagliari nonché la realizzazione di altre iniziative scientifiche congiunte (studi di settore, sviluppo di nuove tecnologie, pubblicazioni scientifiche). (ANSA).

ANSA
ANSA

Links

Last news

23 September 2019

Alessandro Giua nominato IFAC Fellow

Dipartimento di Ingegneria Elettrica ed Elettronica, la International Federation of Automatic Control – società scientifica che studia la teoria dei controlli automatici e dei sistemi - ha scelto l’ordinario di Automatica per i suoi contributi alla disciplina

23 September 2019

Videogiochi d’avventure, al via la Scuola scientifica

A Pula nella sede di Sardegna Ricerche fino a sabato 28 settembre l’iniziativa coordinata da Ivan Blecic, docente alla Facoltà di Ingegneria e Architettura, organizzata in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura

23 September 2019

Scuola di Architettura, nuovo riconoscimento

Al XXIX Seminario di Architettura e Cultura Urbana una giuria di esperti internazionali ha premiato la tesi di Francesca Musanti dal titolo “Nuda fabbrica. Proposta di riuso del carcere di Buoncammino”. Uno studio che si inserisce nel percorso di ricerca di Giovanni Battista Cocco e Caterina Giannattasio (docenti del DICAAR) sul tema degli spazi della segregazione

Questionnaire and social

Share on: