La presentazione del nuovo volume, disponibile nell’apposito sito dedicato alla memoria del grande scrittore scomparso poche settimane fa, scritta dal curatore Giuseppe Marci. Tra le pagine numerosi contributi di indiscusso valore scientifico
02 August 2019
Il frontespizio del nuovo volume

Sergio Nuvoli

Cagliari, 2 agosto 2019 – E’ on line da qualche giorno, l’ottavo numero dei Quaderni camilleriani, la collana coordinata da Giuseppe Marci dedicata all’opera dello scrittore siciliano, scomparso poche settimane fa. Riportiamo integralmente quanto il professor Marci ha scritto nella presentazione del Quaderno, pensando sia anche il modo migliore per onorarne la memoria.


-----

Mentre questo ottavo volume era in allestimento, Andrea Camilleri ci ha lasciato.
I Quaderni camilleriani lo hanno voluto ricordare con un inserto, ricco per le foto di Giorgio Dettori e per un dialoghetto in cui lo Scrittore pronuncia poche battute, sufficienti a mettere in luce la sua non comune personalità.

Il titolo – Fantastiche e metamorfiche isolitudini – riassume il senso del volume che si occupa dell’idea di “isola” (isola Sicilia, isole di tutti i mari del mondo) e delle visioni fantastiche che le isole spesso hanno suscitato: dunque, non il Camilleri dei romanzi storici e civili o delle storie di Montalbano, ma l’autore della trilogia fantastica e, in primo luogo, di Maruzza Musumeci.

La nota de Il ladro di merendine si chiude con una frase: “Il romanzo è dedicato a Flem: storie così gli piacevano”. La facciamo nostra e la adattiamo: il volume è dedicato ad Andrea Camilleri; ricerche così gli piacevano, fatte da studiosi (tre donne e tre uomini) che con finezza interpretativa leggono e descrivono il suo mondo insulare; la psicologia dei personaggi femminili dai quali quel mondo è animato; il fantastico e le metamorfosi; le Sirene che hanno inquietato (e consolato) i naviganti fin dagli antichissimi tempi cantati nell’Odissea.

In Maruzza Musumeci ancora risuonano le loro voci: per dirci delle inimmaginabili occasioni che possono derivare dall’ascolto dell’altro.

Oltre la qualità letteraria, questo c’è, soprattutto, nell’opera di Andrea Camilleri.

Giuseppe Marci e Andrea Camilleri. In mezzo, un'opera dell'indimenticabile Pinuccio Sciola
Giuseppe Marci e Andrea Camilleri. In mezzo, un'opera dell'indimenticabile Pinuccio Sciola

Links

Last news

01 October 2020

Il panorama italiano della ricerca nel dopo Covid

Stamani, dalle 9.15 il prorettore Micaela Morelli, con il ministro per l’Università Gaetano Manfredi, partecipa all’evento online curato da Ex Libris. Tra i temi, finanziamenti, consorzi, linee guida del comparto in Italia

01 October 2020

Sicurezza informatica, gli studenti sardi in gara nella finale nazionale tra hacker etici

Il corso di formazione e sviluppo di competenze specialistiche Cyberchallenge.it ha coinvolto 560 giovani talenti e 28 team. L'evento si tiene online tra oggi e domani, per i migliori l’approdo nella nazionale di Cyberdefender. I sei componenti della squadra di Cagliari sono stati formati dai docenti Giorgio Giacinto, Davide Maiorca, Massimo Bartoletti e Livio Pompianu

30 September 2020

Una mostra su “Banditi a Orgosolo” al Carbonia Film Festival

L’esposizione sul celebre film di Vittorio De Seta curata da Antioco Floris, docente di Cinema, Fotografia e Televisione di UniCa, e dalla Cineteca Sarda-Società Umanitaria, diretta da Antonello Zanda, è parte del ricco programma del Carbonia Film Festival. La mostra sarà inaugurata sabato 3 ottobre alle 18 nella Mediateca Comunale di Carbonia

30 September 2020

Una tavola rotonda sulla povertà con studenti e docenti di UniCa

Nell'ambito delle iniziative del FESTIVAL DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE, i Giovani Ambasciatori di ONE Campaign organizzano la tavola rotonda “Eradicare la povertà: Cambiamento delle policy e accesso ai fondi e alle risorse per lo sviluppo” con la partecipazione di docenti e studenti di UniCa. L’appuntamento è per giovedì 1 ottobre alle 15 in diretta streaming: intervengono Aide Esu e Giovanni Sistu, entrambi del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali di UniCa

Questionnaire and social

Share on: