Un concorso per premiare il miglior traduttore tra gli studenti e i neolaureati dell’Ateneo nato all’interno dei corsi di laurea triennale in Lingue e Culture per la Mediazione Linguistica e magistrale in Traduzione specialistica dei testi della Facoltà degli Studi Umanistici
28 May 2019
Il logo del concorso

Cagliari, 28 maggio 2019 - Nell’ambito delle iniziative volte a premiare gli studenti meritevoli e a favorire l’inserimento lavorativo dei giovani laureati, l’Università degli Studi di Cagliari promuove la prima edizione del Premio di traduzione VoceVersa, nato all’interno dei corsi di laurea triennale in Lingue e Culture per la Mediazione Linguistica e magistrale in Traduzione specialistica dei testi della Facoltà degli Studi Umanistici.

Il premio risponde all’esigenza di valorizzare la figura lavorativa del “traduttore” coinvolgendo attivamente studenti e neolaureati in esperienze che contribuiscano ad accrescere le competenze professionali nel settore. I partecipanti dovranno cimentarsi nella traduzione in lingua italiana di testi in lingua spagnola e/o tedesca.

Destinatari e requisiti
La partecipazione è aperta a:
-          studenti regolarmente iscritti ai Corsi di studio (laurea triennale, laurea magistrale o a ciclo unico) dell’Università degli Studi di Cagliari;
-          laureati dell’Ateneo dopo il 1° ottobre 2017;

Sezioni e oggetto del concorso
I candidati in possesso dei requisiti richiesti che intendono partecipare all’iniziativa, dovranno tradurre in lingua italiana un brano tratto da un testo originale di genere letterario o saggistico.
-          sezione a) lingua spagnola
-          sezione b) lingua tedesca
I testi selezionati da tradurre in lingua italiana, saranno scaricabili dalla pagina dedicata al Premio.

Promotori e presidenti del premio
I promotori e presidenti del Premio sono la prof.ssa Maria Cristina Secci docente di Lingua e traduzione spagnola e la prof.ssa Francesca Boarini docente di Lingua e traduzione tedesca presso la Facoltà di Studi Umanistici dell’Università di Cagliari.

Valutazione delle prove e Giuria di esperti
Gli elaborati pervenuti entro il 1° settembre 2019 verranno esaminati da una Giuria di esperti (docenti universitari, traduttori, editori) che valuterà la traduzione migliore.

Candidati vincitori e premi
La Giuria predisporrà una graduatoria, che verrà pubblicata sul sito internet della Facoltà e provvederà ad avvisare i vincitori via posta elettronica all’indirizzo indicato nella domanda di partecipazione. Il vincitore dovrà inviare, secondo le modalità che verranno indicate, una formale accettazione del Premio.
La premiazione ufficiale avverrà il 29 novembre 2019 presso l’Auditorium Comunale di Cagliari nell’ambito di un evento organizzato e promosso dal Festival letterario LEI-lettura, emozione, intelligenza.

Per entrambe le sezioni, i premi previsti per il primo classificato sono:
1)          Un premio in denaro di 500 euro (netti);
2)          Un attestato di attribuzione del Premio quale riconoscimento al merito personale ed incoraggiamento a proseguire nel percorso di formazione finalizzato alla traduzione professionale.

Links

Last news

28 September 2022

Biodiversità a rischio, un workshop all’Orto Botanico di UniCa

Al via gli incontri di SEEDFORCE, un progetto LIFE guidato dal Museo delle Scienze di Trento che coinvolge 15 partner italiani e stranieri con lo scopo di salvaguardare 29 specie autoctone dall’estinzione. Coinvolti i ricercatori dell’Università di Cagliari

28 September 2022

Tessuto Digitale Metropolitano: nuove soluzioni per una città più “intelligente”

Presentati alla Manifattura Tabacchi i risultati delle attività di ricerca, formazione e trasferimento tecnologico portate avanti in 5 anni a partire dal 2017 dall’Università di Cagliari e dal CRS4 nell’ambito del progetto TDM finanziato da Sardegna Ricerche. L’intervento del prorettore alla ricerca Luciano Colombo: "Un'iniziativa che rafforza la collaborazione con gli enti presenti sul territorio su temi di grande impatto e attualità"

27 September 2022

BESTMEDGRAPE, al via la conferenza internazionale

L'appuntamento è per martedì 27 settembre dalle 9 nell'Aula magna del Polo di via Marengo: si tratta del progetto finanziato dalla Commissione Europea con oltre tre milioni di euro, guidato dall'Università di Cagliari, che punta a promuovere il riutilizzo degli scarti della vinificazione per ottenere creme di bellezza, integratori e prodotti farmaceutici, creando al contempo nuove opportunità commerciali per giovani imprenditori

27 September 2022

La Banca del Germoplasma compie 25 anni

La struttura ospitata all'interno del polmone verde del nostro Ateneo taglia un importante traguardo: giovedì 29 settembre iniziano le celebrazioni nell'Aula Eva Mameli Calvino. BG-SAR, con il suo scrigno di biodiversità a 25 gradi centigradi sotto zero, attualmente custodisce circa 3500 lotti di semi riferibili a circa 1500 taxa vegetali provenienti da numerosi territori del Mediterraneo, specialmente insulari. Una realtà importantissima per la nostra Isola, ma non solo, in cui si confrontano ogni giorno ricercatrici e ricercatori provenienti da tutto il mondo

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie