DIDATTICA: Attivato all’interno del corso di laurea magistrale di Traduzione specialistica dei testi, punta ad una formazione sempre più completa e risponde ad un’esigenza manifestata dagli studenti, dal Comitato di indirizzo e da numerose realtà economiche e sociali del territorio. Il nuovo indirizzo sarà presentato giovedì 23 maggio alle 15 nell'Aula Wagner del Campus Aresu. VIDEO
23 May 2019
L'Aula Wagner, al Campus Aresu, dispone di un modernissimo sistema di videoconferenza dotato di cabine per gli interpreti

Sergio Nuvoli

Cagliari, 17 maggio 2019 - Al via il nuovo indirizzo di laurea magistrale in Interpretariato di Conferenza, che partirà con l’A.A. 2019-2020. Il corso è stato attivato all’interno del corso di laurea magistrale di Traduzione specialistica dei testi e darà agli studenti l’opportunità di seguire una formazione specifica nelle principali tecniche di interpretazione (simultanea, consecutiva, chuchotage).

L’attivazione del nuovo indirizzo – denominato tecnicamente “Mediazione orale” - punta a fornire competenze molto richieste in diversi settori professionali, e - oltre a formare un professionista capace di mettere le proprie competenze linguistiche al servizio delle nuove professioni (cinema, televisione, internet) - risponde ad un’esigenza più volte espressa da studenti, Comitato di Indirizzo e alcune realtà economiche e sociali del territorio.

E’ prevista una selezione per l’accesso, basata su test scritti e orali da e verso le principali lingue straniere studiate (a scelta fra tedesco, francese, spagnolo e inglese).

La presentazione del corso è prevista per giovedì 23 maggio alle 15 nell’Aula Wagner del Campus Aresu: saranno illustrati il percorso formativo e i principali sbocchi professionali, anche attraverso testimonianze video di laureati che hanno intrapreso la professione di interpreti.

Un'interprete al lavoro
Un'interprete al lavoro
GUARDA IL VIDEO DI PRESENTAZIONE DEL NUOVO INDIRIZZO DI STUDI

Links

Last news

25 May 2022

Dottorato di ricerca, e poi? Le tante prospettive per il post-doc

Francesco Mola: "Stiamo investendo molto per i primi livelli della formazione e per la possibilità di remunerare maggiormente dottorandi e assegnisti. Per le borse daremo certamente fondo a tutte le possibili risorse". Il rettore e i prorettori Carucci, Colombo, Onnis e Putzu hanno partecipato alla conferenza coordinata dal professor Sergioli che ha riunito tutti i responsabili dei corsi dell'Università di Cagliari insieme a tanti post-doc dell'ateneo che ora lavorano con successo in ambiti non accademici, anche a livello internazionale. "Un incontro da ripetere" il parere unanime di tutti i partecipanti

25 May 2022

Svoltiamo, l'App del futuro per una mobilità intelligente e sostenibile

Ideata dai ricercatori del Crimm un’applicazione innovativa e gratuita per smartphone che verrà utilizzata per la prima volta a Cagliari. Il progetto Svolta ha coinvolto dal 2019 oltre undicimila cagliaritani. Alla conferenza stampa hanno preso parte, per l’Università di Cagliari, Gianni Fenu e Italo Meloni. Per la municipalità è intervenuto Alessio Mereu. Nutrita presenza di studenti e dottorandi, associazioni del mondo della bici e amici dell'ambiente

25 May 2022

Cagliari Green and Blue City: giornata di studio Dicaar-Aidda

Il confronto tra esperti del Dipartimento di ingegneria civile, ambientale e architettura e rappresentanti dell'Associazione donne imprenditrici e dirigenti d’azienda, nella mattinata del 27 maggio, sarà un'occasione per ripensare l’intero sistema economico del capoluogo sardo, in modo da valorizzare l’ambiente e le risorse naturali in una logica di economia circolare di riqualificazione e di logistica green. Appuntamento dalle 9 nell'aula magna di Ingegneria e Architettura, (polo universitario di via Marengo)

Questionnaire and social

Share on: