Secondo convegno organizzato da Laura Follesa, dottoressa di ricerca in Discipline Filosofiche a Cagliari, in collaborazione con Maria Francesca Crasta, docente di Storia della Filosofia, nell’ambito di un progetto finanziato dalla Commissione Europea con una Marie Sklodowska-Curie Individual Fellowship per il biennio 2017-2019
25 March 2019
Laura Follesa (Ph. FSU Jena)

Cagliari, 25 marzo 2019 - Si è tenuto qualche settimana fa in Germania, alla Friedrich-Schiller Universität di Jena, il secondo convegno internazionale dedicato al pensare per immagini (“Visual Thinking and Morphology” / “Bilddenken und Morphologie”) organizzato da Laura Follesa, dottoressa di ricerca in Discipline Filosofiche a Cagliari, nell’ambito di un progetto finanziato dalla Commissione Europea con una Marie Sklodowska-Curie Individual Fellowship per il biennio 2017-2019.

Il primo dei due convegni sul tema “pensare per immagini” era stato organizzato dalla dott.ssa Follesa a Cagliari, nello scorso marzo, con la collaborazione della docente di Storia della Filosofia Francesca Maria Crasta e della Facoltà di Studi Umanistici di Cagliari (“Il ‘pensare per immagini’ e le forme dell’invisibile” / “Das ‘Denken in Bildern’ und die Forme des Unsichtbaren”) ed aveva visto la partecipazione di una quindicina di studiosi internazionali di diverse discipline, dalla storia della filosofia e della cultura, alla letteratura e all’estetica.

Quest’anno, alle indagini sul “pensare per immagini” si sono saldati gli ‘studi morfologici’, con un allargamento di prospettive di ricerca all’ambito della storia della scienza e della medicina, della matematica, delle scienze biologiche. Il Convegno “Visual Thinking and Morphology”, organizzato dalla dott.ssa Follesa a Jena con la collaborazione della prof.ssa Crasta, di Federico Vercellone (docente all’Università di Torino) e di Michael Maurer (docente all’Università di Jena), e dedicato alla memoria del professor Olaf Breidbach, filosofo e storico della scienza jenense scomparso nel 2014, ha visto la partecipazione di storici della filosofia cagliaritani.

Links

Last news

27 May 2022

Venerdì 27 maggio la presentazione del Rapporto CRENoS

A partire dalle 10 nell’Aula A della Facoltà di Scienze Economiche, Giuridiche e Politiche (in viale Sant'Ignazio n.76, Cagliari) la presentazione del 29mo Rapporto sull’economia della Sardegna che il CRENoS redige ogni anno per analizzare le tendenze economiche recenti e fornire alcune analisi della congiuntura. Dopo i saluti dei rettori dei due atenei sardi, a illustrare i dati sarà Gianfranco Atzeni, docente di Economia politica all'Università di Sassari. Per accedere nell'aula sarà necessario indossare una mascherina FFP2. L'evento sarà trasmesso in streaming sul canale Youtube dell'Università di Cagliari e sulla pagina Facebook del CRENoS. RASSEGNA STAMPA

26 May 2022

UniCa aderisce alla “Settimana mondiale della tiroide 2022”

Dal 25 al 31 maggio si celebra l’appuntamento con la campagna annuale che ha l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione generale sui problemi legati alle malattie della tiroide, con particolare riguardo alla prevenzione attraverso l'uso di sale iodato. Il tema conduttore dell’edizione 2022, che non prevede eventi in presenza, è “Tiroide e salute: io mi informo bene”. Interviste e le risposte degli esperti ai quesiti più frequenti sulla pagina Facebook dedicata

26 May 2022

Oncologia, verso una migliore selezione dei pazienti candidabili a immunoterapia

Andrea Pretta, medico-chirurgo specializzato in oncologia medica alla Scuola di Specializzazione dell’Università degli Studi di Cagliari, si è aggiudicato uno dei più importanti Merit Award al 2022 ASCO Congress, il più prestigioso congresso internazionale del settore, organizzato dalla Società americana di oncologia. Attualmente il dottor Pretta è dottorando in Medicina Molecolare e Traslazionale nel nostro Ateneo. RASSEGNA STAMPA

26 May 2022

Comunicazione, tre nuove lauree magistrali volte al futuro

L’Università di Cagliari lancia Filosofia e teoria della comunicazione, Produzione multimediale e Innovazione sociale e comunicazione, naturale prosecuzione del percorso triennale maturato nel corso di Scienze della comunicazione. Formazione innovativa, tra competenze e saperi in continua evoluzione, modulata per figure professionali competitive, dinamiche e di qualità. Gli interventi di Elisabetta Gola, Valentina Onnis, Vinicio Busacchi, Antioco Floris, Emiliano Ilardi e Marco Pignotti. Il reportage della presentazione

Questionnaire and social

Share on: