UniCa UniCa News News Domani in Cittadella universitaria l’UniStem day 2019. Tra ricerca, cellule staminali e innovazione

Domani in Cittadella universitaria l’UniStem day 2019. Tra ricerca, cellule staminali e innovazione

L’aula magna di Monserrato ospita 350 studenti delle scuole superiori della Sardegna. I lavori, che coinvolgono novantanove atenei, sono coordinati da Iole Tomassini e Micaela Morelli, vengono aperti dal rettore, Maria Del Zompo. Come per ogni edizione è prevista la visita a sorpresa di alcuni grandi campioni dello sport
14 March 2019
In Cittadella sono attesi 350 studenti provenienti da dodici tra licei e istituti di Cagliari, Quartu, Carbonia, Assemini e Villacidro

Un lungo e affascinante viaggio nel mondo della scienza e dell'innovazione aperto dal rettore Maria Del Zompo

Mario Frongia

Domani, venerdì 15 marzo, dalle 9 alle 13, l’aula magna “Alberto Boscolo - Cittadella universitaria, Monserrato - ospita l’UniStem day 2019 intitolato “The moon doesn’t exist. if you surf the web with your eyes closed". L’appuntamento scientifico internazionale dedicato agli studenti delle scuole superiori della Sardegna, verte su conoscenza, innovazione e ricerca con in primo piano le cellule staminali. Alla giornata prendono parte le delegazioni di dodici tra licei e istituti superiori di Quartu, Cagliari, Iglesias, Carbonia, Assemini e Villacidro per un totale di circa 350 allievi. A metà mattina è prevista la visita a sorpresa di alcuni campioni dello sport contemporaneo. A UniStem sono intervenuti, tra gli altri, Nicolò Barella e Senna Miangue (Cagliari calcio) e i cestisti della Dinamo Sassari e dell’Academy Cagliari.

 

I giganti della Dinamo Sassari hanno partecipato all'UniStem Day 2016 curato dall'ateneo di Cagliari
I giganti della Dinamo Sassari hanno partecipato all'UniStem Day 2016 curato dall'ateneo di Cagliari

Un evento internazionale in diretta streaming dall'aula magna "Alberto Boscolo"

La giornata - coordinata da Micaela Morelli e Iole Tomassini - si apre alle 9 con un filmato di benvenuto e i saluti del rettore dell’Università di Cagliari, Maria Del Zompo. A seguire, il collegamento audio tra le Università coinvolte. Quindi spazio alle relazioni con gli specialisti dell’ateneo del capoluogo Valeria Sogos (“Le cellule staminali: biologia e applicazioni”), Carlo Carcassi (“Le cellule staminali in medicina: a che punto è la ricerca biomedica?) e Alessia Zurru (concorso Reporter di UniStem day 2019). Su “L'antiscienza, la pseudo scienza e la falsa scienza: un'ipoteca sull'innovazione e il futuro dell'Italia” relazione di Eugenia Tognotti (Università di Sassari). Mentre Alessio Squassina (Università di Cagliari) interviene su “Geni e ambiente: chi è responsabile delle mie azioni?”. La seduta viene chiusa dalle studiose Alessandra Pani e Maria Elena Marongiu. UniStem 2019, grazie ai tecnici Drsi (Direzione reti e servizi informatici) dell’ateneo di Cagliari, può essere seguita in streaming collegandosi alla pagina http://vconf.garr.it/econfportal-hd-shib/www/streaming/?conf_id=58&pin=1234. È necessario l’impiego di un browser abilitato con il formato Windows media player o Quicktime

 

UniStem Day 2017. Alla giornata hanno preso parte anche i calciatori del Cagliari Miangue e Barella
UniStem Day 2017. Alla giornata hanno preso parte anche i calciatori del Cagliari Miangue e Barella

Apprendimento, confronto e scoperte: il proficuo cammino per le nuove generazioni

Organizzato dal Centro UniStem a partire dal 2009, l’evento “è un’occasione per apprendere, scoprire e confrontarsi su conoscenza e innovazione a partire dalla ricerca sulle cellule staminali” spiegano le professoresse Morelli, pro rettore Ricerca scientifica e Tomassini. L’UniStem day si sviluppa tra lezioni, discussioni, filmati, visite ai laboratori ed eventi ricreativi. “I ragazzi possono incontrare contenuti e metodi della scienza e scoprire che la ricerca scientifica è divertente e favorisce relazioni personali e sociali costruite su coraggio, prove e integrità” aggiunge Iole Tomassini. L'undicesima edizione sarà ancora una volta caratterizzata dall’unicità dell’essere “insieme”, con il coinvolgimento di trentamila studenti di novantanove atenei e centri di ricerca in Australia, Austria, Colombia, Francia, Germania, Grecia, Italia, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Singapore, Spagna, Svezia e Ungheria.

 

Monserrato (CA). Una scorcio della Cittadella universitaria
Monserrato (CA). Una scorcio della Cittadella universitaria

Cellule staminali, i passi della ricerca per il miglioramento della qualità della vita

UniStem è il Centro di ricerca sulle cellule staminali dell’Università di Milano. Fondato nel 2006 dalla senatrice a vita e scienziata Elena Cattaneo e dagli scienziati Giulio Cossu, Fulvio Gandolfi, Yvan Torrente e Giuseppe Testa. Il Centro ha l’obiettivo di integrare, coordinare e promuovere l’accesso alle informazioni relative allo studio delle cellule staminali e del loro potenziale applicativo. UniStem Day si inserisce tra le attività di divulgazione scientifica sulle cellule staminali promosse dal Centro UniStem e festeggia quest’anno la sua undicesima edizione. L’evento nasce con la collaborazione della Fondazione Tim. Nata nel 2008, la Fondazione “esprime i principi etici, il forte impegno di responsabilità verso la comunità e lo spirito di innovazione di Tim”.
 

Micaela Morelli, pro rettore per la Ricerca scientifica
Micaela Morelli, pro rettore per la Ricerca scientifica

Last news

21 October 2019

Acceso un FARO tra l'Università di Cagliari e l'Università Politecnica di Tomsk

A Sa Duchessa incontri e seminari tenuti da ricercatori e docenti degli atenei della città siberiana e del capoluogo sardo. La giornata di studi congiunti, organizzata dalla professoressa Cristina Cabras nell’ambito dell’accordo quadro firmato ad aprile 2019, ha visto anche la presentazione del progetto di ricerca internazionale nato dalla collaborazione tra il Dipartimento di Pedagogia, Psicologia, Filosofia di UniCa e la Division for Social Sciences and Humanities della TPU

21 October 2019

Master in Progettazione europea, prorogate le iscrizioni

C’è tempo fino al 5 novembre per presentare domanda di partecipazione al corso che fornisce le basi per l’ideazione, l’elaborazione, la valutazione, il monitoraggio e la rendicontazione di progetti a valere su strumenti finanziari principalmente comunitari

21 October 2019

ACUADORI, applausi e riconoscimenti

Il team del progetto coordinato da Massimo Barbaro, docente di Elettronica al DIEE, in grande spolvero a MAKER FAIRE, la più grande vetrina internazionale che ha messo in mostra a Roma famiglie di invenzioni, creatività e intraprendenza. Ma la squadra di studenti e assegnisti del Dipartimento guidato da Fabrizio Pilo è andata oltre, centrando anche il primo premio nell'Innovation Design Contest, la competizione di progettazione elettronica organizzata dalla rivista “Selezione di Elettronica” che si svolge ogni anno a Milano

19 October 2019

Microcosmi di sofferenza, uno sguardo trasversale

Al via lunedì 21 ottobre alle 15 con i saluti del Rettore Maria Del Zompo l’iniziativa “IN/OUT. Percorsi di prigionia e di libertà”: intorno ad una conferenza internazionale che proseguirà fino al 23 ottobre un variegato caleidoscopio di mostre, seminari e installazioni interdisciplinari e contaminanti che coinvolge docenti e studenti. RASSEGNA STAMPA

Questionnaire and social

Share on: