La docente dell’Università di Cagliari è stata eletta durante l’assemblea tenutasi a Seoul della Federazione internazionale di endodonzia. La scuola cagliaritana brilla anche per la borsa di studio ottenuta dallo specialista Davide Musu, affiliato alla cattedra di Conservativa
21 January 2019
Seoul. Elisabetta Cotti durante l'intervento all'assemblea annuale dell'Ifea

Endodonzia, visibilità e reputazione internazionale per l'Università di Cagliari

Mario Frongia

Ordinario di Odontoiatria conservativa nel corso di laurea in Odontoiatria e protesi dentale, Elisabetta Cotti è stata eletta dall’assemblea Ifea (Federazione internazionale di endodonzia) Regent per l’Europa. Per il prossimo biennio la professoressa ha l’incarico di portavoce dei paesi europei per la Federazione. La nomina è stata decretata durante il congresso che si è svolto a Seoul lo scorso ottobre. Responsabile del reparto di Odontoiatria conservativa dell’Azienda ospedaliera universitaria di Cagliari, dal 2013 dirige il master di secondo livello in Endodonzia clinica e chirurgica dell’ateneo del capoluogo. Elisabetta Cotti fa capo al dipartimento di Scienze chirurgiche diretto da Piergiorgio Calò.

 

Elisabetta Cotti con i delegati della Società italiana di endodonzia, Roberto Fornara e Filippo Cardinali
Elisabetta Cotti con i delegati della Società italiana di endodonzia, Roberto Fornara e Filippo Cardinali

Odontoiatria e scuola di medicina dell'ateneo. Un percorso di qualità

Laureata in Odontoiatria all’Università di Cagliari, Elisabetta Cotti si è specializzata in Endodonzia alla Loma Linda University (contea di San Bernardino, California) nel 1990. Nel college statunitense ha conseguito anche il master in Science in endodontics. Oltre agli impegni clinici, di ricerca e didattici svolti nell’ateneo del capoluogo, insegna nel master di Endodonzia dell’Università di Bologna ed è Lecturer nel reparto di Endodonzia dell’Università Loma Linda. La professoressa è socia dell’American association of endodontists. Nella scuola di Elisabetta Cotti è maturato anche Davide Musu. Il giovane odontoiatra affiliato con la cattedra di Conservativa ha ottenuto una borsa di ricerca Ifea per un progetto sull’”Uso dell’ecografia per tracciare le fistole di natura odontogena”. Il dottor Musu nel 2016 è stato premiato a Pisa durante il congresso nazionale dell’Accademia italiana di endodonzia per la migliore tesi di laurea nella disciplina. Il lavoro presentato nasceva anche da una collaborazione tra Elisabetta Cotti (Odontoiatria conservativa ed endodonzia dell’ Università di Cagliari) e Giampiero Rossi-Fedele (direttore Endodonzia, università di Adelaide, Australia), nell’ambito di un progetto Globus varato dall’ateneo isolano.

 

 

Davide Musu e Elisabetta Cotti durante i lavori dell'Accademia italiana di endodonzia
Davide Musu e Elisabetta Cotti durante i lavori dell'Accademia italiana di endodonzia

Le borse di studio e e le attività di formazione e aggiornamento dell'Ifea

Fondata nel 1990 negli Stati Uniti, la Federazione internazionale di endodonzia, raggruppa le associazioni mondiali del settore e ha lo scopo di effettuare il coordinamento delle società scientifiche della materia nei vari paesi e di promuovere lo scambio culturale. L’Ifea ha attivato un programma di mobilità interuniversitaria per docenti e studiosi ed promuove ogni anno due borse di studio.

Da sinistra, Elisabetta Cotti, Maria Del Zompo (rettrice Università Cagliari), Gloria Denotti (docente Odontoiatria pediatrica, Cagliari) e Giorgio Sorrentino (direttore generale Azienda ospedaliera universitaria, Cagliari)
Da sinistra, Elisabetta Cotti, Maria Del Zompo (rettrice Università Cagliari), Gloria Denotti (docente Odontoiatria pediatrica, Cagliari) e Giorgio Sorrentino (direttore generale Azienda ospedaliera universitaria, Cagliari)

Last news

19 January 2021

Una realtà viva con le radici nel passato

Inaugurata la galleria multimediale "400: una storia UniCa" che attraverso testi, immagini e oggetti digitali descrive il percorso storico dell'Università di Cagliari. "La storia dell'Ateneo ci permette di osservare come la Sardegna e la città di Cagliari abbiano interagito con la nostra Università" ha dichiarato il Rettore Maria Del Zompo prima degli interventi di Cecilia Tasca, Eleonora Todde e Giampaolo Salice, curatrici e curatore del portale. RASSEGNA STAMPA E SERVIZI DEI TG

18 January 2021

Università e recupero sociale, un seminario per i 400 anni di UniCa

Giovedì 21 gennaio alle 17 un nuovo incontro organizzato dalla Facoltà di Studi Umanistici per celebrare i 400 anni dell'Ateneo. L'appuntamento, dal significativo titolo "L’Università e il recupero sociale: dalle carceri alle comunità" sarà coordinato da Cristina Cabras, docente di Psicologia sociale, e vedrà la partecipazione - con il Rettore Maria Del Zompo - di Gianfranco De Gesu, Maurizio Veneziano, Franco Prina, Maria Elena Magrin, Claudia Secci e Don Ettore Cannavera. DIRETTA STREAMING SUI CANALI SOCIAL DELL'ATENEO

18 January 2021

400: una storia UniCa, on line la galleria multimediale

Sarà inaugurata lunedì 18 gennaio alle 10 la piattaforma digitale che racconta la storia dell'Ateneo. All'iniziativa parteciperanno il Rettore Maria Del Zompo, Cecilia Tasca, Giampaolo Salice e Eleonora Todde, responsabili del progetto e docenti nel Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni culturali. Il progetto è ospitato nella struttura informatica del DH UniCa, il centro d'Ateneo per le Digital Humanities. L'evento fa parte del calendario di celebrazioni per i 400 anni dell'Università di Cagliari e si potrà seguire sui canali social di UniCa. RASSEGNA STAMPA. I LINK PER SEGUIRE LA DIRETTA

Questionnaire and social

Share on: