Lunedì 21 gennaio l’incontro di presentazione del programma di studi a doppio titolo in “Environmental and Land Engineering” del nostro ateneo e della Cracow University of Technology (Polonia). Delegazione cagliaritana guidata dalla professoressa Alessandra Carucci, prorettore all’internazionalizzazione, per la Politechnika Krakowska (PK) presenti i professori Jerzy Mikosz e Jarek Muller. Sono invitati a partecipare tutti gli studenti del primo anno del Corso di laurea magistrale in Ingegneria per l'ambiente e il territorio e gli iscritti al terzo anno del corso triennale
18 January 2019
Secondo anno di studi nella bellissima città di Cracovia per cinque studenti dell'Università di Cagliari

Cagliari, 18 gennaio 2019
Ivo Cabiddu

 
 
DOUBLE DEGREE
. Nello scorso mese di maggio, il corso di laurea in Ingegneria per l'ambiente e il territorio dell’ateneo di Cagliari ha attivato con successo un accordo bilaterale (LINK) per un programma a Doppia Laurea Italia-Polonia con l'Università di Tecnologia di Cracovia (Politechnika Krakowska). L’intesa tra le due istituzioni accademiche consente agli studenti partecipanti di ottenere, al termine del periodo di studi, un titolo di laurea riconosciuto sia da UniCA che da PK.
 
INGEGNERIA AMBIENTALE. In particolare questo programma Double Degree si rivolge agli studenti del primo anno del Corso di laurea magistrale in Ingegneria per l'ambiente e il territorio, iscritti al curriculum "Tecnologie di bonifica ambientale" dell’Università di Cagliari, e al corrispondente Master of Science (MSc) in “Environmental Engineering” dell’Università Politecnica di Cracovia.

SELEZIONE NEL PRIMO ANNO. Per cinque studenti cagliaritani il programma di studi, in lingua inglese, prevede tra l’altro anche l'opportunità di trascorrere a Cracovia l’intero secondo anno (3° e 4° semestre) per seguire una serie di corsi, tra cui Gestione rifiuti solidi e fanghi di depurazione, Trattamento acqua e acque reflue, Edifici ad alta efficienza energetica e qualità dell'aria interna, Approvvigionamento idrico e rete fognaria, Interazioni struttura-suolo e Protezione dell'aria. Nello stesso periodo, mentre cinque loro colleghi polacchi studieranno all’Università di Cagliari, durante l'anno gli studenti sardi avranno la possibilità di studiare e approfondire anche la lingua e la cultura polacca. Quanto alla padronanza della lingua inglese, al momento della partenza a Cracovia gli studenti ammessi dovranno avere una competenza linguistica certificata almeno di livello B2.
 

Presentazione nell'Aula di Ingegneria dell'ex Digita, lunedì 21 gennaio alle 11,30

 
INCONTRO ORGANIZZATIVO
. Le caratteristiche del percorso PK&UNICA verranno ilustrate dettagliatamente a Cagliari lunedì prossimo, 21 gennaio, dal prorettore all’internazionalizzazione Alessandra Carucci e dai docenti della Politechnika Krakowska Jerzy Mikosz e Jarek Muller. L’appuntamento è alle 11,30 nell’aula di Ingegneria al piano terra dell’ex DIGITA e sono invitati a partecipare tutti gli studenti del primo anno del Corso di Laurea Magistrale insieme agli iscritti al terzo anno del corso triennale (possibili candidati nel prossimo anno accademico).

ADESIONI. Gli studenti interessati al Doppio Titolo di Laurea Magistrale potranno inoltrare domanda (LINK) fino al 25 gennaio 2019. Per le relative informazioni si può fare riferimento alla specifica pagina web del corso di studi (LINK) oppure contattare la dottoressa Erika Orrù dell’ufficio “Mobilità Internazionale” (email: erasmus.ingarc@unica.it; tel. 070 6755110) della Facoltà di Ingegneria e Architettura.

Presenti all'incontro organizzativo i professori Jerzy Mikosz e Jarek Muller della Politechnika Krakowska (PK)
Presenti all'incontro organizzativo i professori Jerzy Mikosz e Jarek Muller della Politechnika Krakowska (PK)

Links

Last news

28 November 2022

Viaggio di studio negli USA, tra New York, Filadelfia, Atantic City e Washington

Studentesse e studenti della laurea magistrale in Ingegneria civile dell'Università di Cagliari per nove giorni a contatto con la realtà dei grandi cantieri americani di infrastrutture stradali, in contesti urbani e logistici molto diversi da quello locale. Da questa esperienza didattica scaturiranno lavori di tesi e tirocini formativi negli Stati Uniti. La soddisfazione del gruppo di allievi/e del professor Mauro Coni nel report inviato dai giovani universitari alla nostra redazione

25 November 2022

25 novembre, giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne

Si rinnova l’appuntamento con la ricorrenza istituita dall’assemblea delle Nazioni Unite il 17 dicembre 1999. Numerose le iniziative che coinvolgono la nostra università. Ester Cois, delegata del Rettore per l’Uguaglianza di genere e presidente del Comitato unico di garanzia di UniCa, spiega: “Tenere viva l’attenzione di tutta la comunità d’ateneo - personale docente e ricercatore, personale tecnico amministrativo e bibliotecario, corpo studentesco - sul tema della diffusione di una cultura improntata sui principi dell’equità, dell’intersezionalità, dell’inclusione, della valorizzazione delle differenze”.

25 November 2022

CAREER DAY 2023

Il 12 e il 13 gennaio 2023 sono in calendario le due giornate organizzate dall’Università di Cagliari con l’Assessorato regionale del Lavoro e con l’Agenzia sarda per le politiche attive del lavoro (Aspal) per favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro. Da una parte laureati/e, studenti e studentesse di UniCa e dall’altra le imprese del territorio impegnate nella ricerca di giovani preparati per garantire un apporto innovativo alle esigenze aziendali presenti e future

25 November 2022

L’Università di Cagliari verso l’award ''HR Excellence in Research''

Lunedì 5 dicembre 2022 nell’aula magna del rettorato il seminario istituzionale per presentare la strategia dell’ateneo e il lavoro della Struttura interna e della Cabina di regia che soprintendono a tutte le fasi di attuazione della Human Resources Strategy for Researchers (HRS4R) per ottenere il riconoscimento ufficiale dalla Commissione Europea. Ospiti e relatori dell'evento il professore emerito Fulvio Esposito (Università di Camerino) e la dottoressa Chiara Biglia (Politecnico di Torino)

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie