Servizio della trasmissione “Inviato speciale” realizzato da Roberto Taglialegna sul sistema voluto dal Consiglio d’Europa che prevede la valutazione delle qualifiche accademiche dei rifugiati che hanno conseguito un titolo finale di scuola secondaria o universitario ma che non hanno con sé la relativa documentazione per dimostrarlo. Ancora una volta, un’iniziativa UniCa rilanciata dai media a livello nazionale: interviste con il Rettore Del Zompo e il Prorettore all'Internazionalizzazione Carucci
13 January 2019
Un momento dell'intervista di Roberto Taglialegna con il Rettore Maria Del Zompo e il Prorettore alla Internazionalizzazione Alessandra Carucci

di Sergio Nuvoli

Cagliari, 13 gennaio 2019 – E’ andata in onda ieri sulle frequenze nazionali di Radio1Rai la puntata della trasmissione “Inviato speciale”, il settimanale radiofonico che “racconta uomini, storie, problemi, tendenze e opinioni”.

All’interno della puntata un lungo servizio del caporedattore Roberto Taglialegna su European Qualifications Passport for Refugees (EQPR), il progetto del Consiglio d’Europa con il CIMEA-NARIC (Centro di Informazione sulla Mobilità e le Equivalenze Accademiche), patrocinato dal nostro Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e che - a luglio scorso - ha visto la consegna dei primi "passaporti" da parte dell'Università di Cagliari.

La pagina di "inviato speciale" sul sito di RaiPlay
La pagina di "inviato speciale" sul sito di RaiPlay

Come si ricorderà, si tratta del progetto del Consiglio d'Europa che per la prima volta è stato sperimentato in Italia nel nostro Ateneo (e in quello di Sassari): il Passaporto è un documento che contiene la valutazione delle qualifiche accademiche dei rifugiati che hanno conseguito un titolo finale di scuola secondaria o universitario ma che non hanno con sé la relativa documentazione per dimostrarlo. Contiene anche informazioni sulle esperienze lavorative e sulle competenze linguistiche dell’individuo. In questo modo, ai rifugiati che hanno richiesto il riconoscimento dei propri titoli e di poter continuare gli studi all’Università di Cagliari (o in altri atenei europei) viene riconosciuta la possibilità di farlo.

Taglialegna ha intervistato nei giorni scorsi il Rettore Maria Del Zompo, il Prorettore alla Internazionalizzazione Alessandra Carucci, e Aliou Mohamed Diallo, uno degli studenti che hanno usufruito del progetto e hanno partecipato alla cerimonia di consegna degli EQPR nel luglio scorso in Rettorato.

Il servizio è completato da alcune altre interviste sul sistema.

Aliou Mohamed Diallo intervistato da Roberto Taglialegna
Aliou Mohamed Diallo intervistato da Roberto Taglialegna

Links

Last news

15 October 2021

Un ponte per il futuro di UniCa

Storia e attualità nelle celebrazioni della Facoltà di Biologia e Farmacia per i 400 anni dell’Ateneo cagliaritano. L’indicazione del Rettore Francesco Mola: “Auguri a tutti, stiamo attraversando una fase difficile della pandemia, ma ho la sensazione che ne stiamo uscendo grazie alla pazienza di tutti, docenti e studenti. La passione per l’insegnamento e per l’apprendimento ci faccia tornare tutti in presenza”. Prossimo appuntamento martedì 19 ottobre per le visite guidate alle collezioni ospitate nel polo di Ponte Vittorio. GUARDA IL VIDEO DELLA GIORNATA

15 October 2021

Green Deal, dalla transizione ecologica al progetto e al governo del territorio

Oggi pomeriggio focus su temi di forte attualità per la terza conferenza sulla ricerca del Dipartimento di ingegneria civile, ambientale e architettura. Apertura dei lavori affidata al rettore Francesco Mola. Partecipano anche Luciano Colombo, Daniele Cocco, Giorgio Massacci, Ester Cois, Antonello Sanna, Giorgio Querzoli e Arnaldo Cecchini

15 October 2021

Un futuro green per le strade dell’Isola

Giovedì 21 ottobre dalle 9, nell'aula magna della Facoltà di Ingegneria e Architettura in via Marengo a Cagliari, esperti a confronto sulle tematiche della progettazione sostenibile e dello sviluppo della infrastrutture in Sardegna nel convegno "Sardinia Green Roads", promosso da un team di docenti dell’Università degli Studi di Cagliari, dall’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Cagliari e dall’Ordine dei Geologi della Sardegna, con il patrocinio di ASIT (Associazione Scientifica Infrastrutture Trasporto). L'evento fa parte del calendario della Terza Conferenza della Ricerca del DICAAR “Verso i territori del Green Deal. Transizione ecologica, progetto e governo del territorio". Ai partecipanti ingegneri e geologi saranno riconosciuti i CFP

14 October 2021

La Sardegna nello spazio, un importante passo avanti

Depositato un nuovo brevetto per l’esplorazione umana nello spazio: la collaborazione tra UniCa, l'Università di Sassari, CRS4, Distretto Aerospaziale della Sardegna e TOLO Green centra un risultato di assoluta importanza per l’avanzamento della ricerca in astrobiologia. Il commento del Rettore Francesco Mola: "Nata al Centro interdipartimentale ingegneria e scienze ambientali (CINSA) del nostro ateneo, l’iniziativa si intreccia a doppio filo con alcuni filoni della ricerca scientifica più innovativa, portata avanti da tempo da diversi team di nostri ricercatori. Autorevolezza scientifica e gioco di squadra, ancora una volta, sono le chiavi del successo". RASSEGNA STAMPA

Questionnaire and social

Share on: