Venerdì 23 novembre alle 16.30 nell’ex Biblioteca del Campus Aresu (via San Giorgio) incontro con Dino Amenduni, socio dell'agenzia di comunicazione Proforma. Iniziativa nata dalla collaborazione tra il corso di laurea in Lingue e comunicazione, il GUS - Gruppo Uffici Stampa della Sardegna e il Festival "Pazza Idea - Femminile plurale", in corso a Cagliari fino a domenica 25 novembre
22 November 2018
L'incontro inizierà alle 16.30 di venerdì 23 novembre 2018

Cagliari, 21 novembre 2018 – Si terrà venerdì 23 novembre alle 16.30 nei locali dell’ex Biblioteca del Campus Aresu di via San Giorgio un incontro con Dino Amenduni. L’iniziativa – dal titolo “Comunicazione, uffici stampa e politica” - nasce dalla collaborazione tra il GUS – Gruppo Uffici Stampa Sardegna e il corso di laurea in Lingue e comunicazione, e si svolge come attività collaterale al Festival Pazza Idea- Femminile plurale in corso fino a domenica 25 novembre al Ghetto di Cagliari.

La struttura dell’incontro, coordinato da Sergio Nuvoli, presidente del GUS e Portavoce del Rettore di UniCa, prevede una conversazione dell’ospite con i giornalisti e gli studenti che parteciperanno: sarà l'occasione giusta per capire come si sta trasformando il rapporto tra informazione, comunicazione, nuovi media e strategie di posizionamento politico. L'ingresso è dunque libero e gratuito a chiunque voglia partecipare.

Amenduni (classe 1984) è nato, ha studiato e vive a Bari. Dopo una formazione psicologica e un master in marketing, ha unito la passione per la politica e la fascinazione per i nuovi media iniziando a studiare la costruzione degli orientamenti degli under 25. Dal 2007 lavora a Proforma, un’agenzia di comunicazione di Bari che negli ultimi anni ha lavorato a molte campagne elettorali. Insegna comunicazione politica ed elettorale.

Il GUS - Gruppo Uffici Stampa Sardegna è un gruppo professionale interno alla Federazione Nazionale della Stampa, il sindacato dei giornalisti, e riunisce tutti coloro che esercitano la professione negli uffici stampa.

Scarica la locandina dell'incontro
Scarica la locandina dell'incontro

Last news

27 September 2022

BESTMEDGRAPE, al via la conferenza internazionale

L'appuntamento è per martedì 27 settembre dalle 9 nell'Aula magna del Polo di via Marengo: si tratta del progetto finanziato dalla Commissione Europea con oltre tre milioni di euro, guidato dall'Università di Cagliari, che punta a promuovere il riutilizzo degli scarti della vinificazione per ottenere creme di bellezza, integratori e prodotti farmaceutici, creando al contempo nuove opportunità commerciali per giovani imprenditori

26 September 2022

Il mondo della virologia al Parco scientifico di Pula

Il Dipartimento di Scienze della vita e dell'ambiente dell'Università di Cagliari al lavoro con Sardegna Ricerche per costruire un polo di eccellenza per la ricerca sugli antivirali. Si tratta del più importante evento formativo europeo per dottorandi ed early-post doc nel campo della virologia e della terapia antivirale che dal 26 settembre radunerà docenti e studenti provenienti da ogni parte del mondo

26 September 2022

Percorsi mediterranei di mediazione per la pace, interviene il Segretario della CEI

L'arcivescovo di Cagliari mons. Giuseppe Baturi apre i lavori dell'iniziativa organizzata dal docente di Diritto privato Carlo Pilia: l'appuntamento è per lunedì 26 settembre alle 16 con una relazione sulla "Carta di Firenze". “L’inizio delle lezioni è l’occasione propizia per animare un confronto con gli studenti universitari sulle tematiche di interesse generale e di maggiore attualità – spiega il professore - che quest’anno riguardano lo sviluppo sostenibile e gli obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite”.

26 September 2022

TDM-Tessuto Digitale Metropolitano, i risultati del progetto

Mercoledì 28 settembre a partire dalle 10:15, nella sala congressi della Manifattura Tabacchi di Cagliari, verrà presentato il progetto, finanziato da Sardegna Ricerche, realizzato dal CRS4 e dall’Università di Cagliari per concepire nuove soluzioni che rendano le città più intelligenti grazie all’utilizzo di tecnologie avanzate. Apertura con i saluti del rettore Francesco Mola, interventi di tre docenti del nostro Ateneo

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie