Studenti di quattordici nazioni al corso per giovani ricercatori e dottorandi diretto dal professor Enzo Tramontano. Dal 24 al 28 settembre con docenti europei e statunitensi
24 August 2018
Edizione #4 della Summer School dal 24 al 28 settembre 2018 nel Parco Tecnologico "Polaris" di Sardegna Ricerche a Pula

Cagliari, 19 settembre 2018
Ivo Cabiddu

  
La prossima settimana, da lunedì 24 a venerdì 28 settembre 2018, è in programma la quarta edizione della Summer School “Innovative approaches for the identification of novel antiviral agents”, mirata alla formazione di giovani ricercatori e dottorandi nel campo dello sviluppo di farmaci antivirali. Tra gli iscritti, in totale sono 41, risultano studenti provenienti da Armenia, Cile, Finlandia, Germania, India, Italia (Brescia, Cagliari, Milano, Padova, Pavia, Roma, Siena, Torino), Pakistan, Polonia, Regno Unito, Russia, Spagna, Svizzera, Taiwan e USA.

SUMMER SCHOOL 2018
. Il corso promosso dall’Università di Cagliari è finanziato dalla Regione Sardegna e organizzato in collaborazione e con il patrocinio di Sardegna Ricerche e di varie società nazionali e internazionali, tra cui la Società Europea di Virologia (ESV), la Federazione Europea delle Società di Microbiologia (FEMS), la Società Italiana di Virologia (SIV-ISV) e la International Antiviral Symposium Foundation (fondazione americana).

"Cinquantamila persone muoiono ogni giorno per malattie infettive. Tra queste, molte sono di origine virale" rimarca il professor Tramontano

Il comitato organizzatore della Summer School, che si svolgerà nel Parco Tecnologico Polaris di Pula (Cagliari), è guidato, per l’ateneo cagliaritano, dal presidente della Facoltà di Biologia e Farmacia, professor Enzo Tramontano, insieme al professor Elias Maccioni (Dipartimento di Scienze della vita e dell’ambiente) e alla dottoressa Angela Corona. Ne fanno inoltre parte il professor Stuart Le Grice (National Cancer Institute, USA) e la professoressa Maria Cristina Parolin (Ordinario dell’Università di Padova, Dipartimento di medicina molecolare).

ENZO TRAMONTANO "Circa cinquantamila persone muoiono ogni giorno per malattie infettive, di queste - spiega il professor Tramontano - numerose sono di origine virale. Il virus dell’immunodeficienza acquisita (HIV), il virus dell’Epatite di tipo B (HBV) e di tipo C (HCV), il virus del morbillo, il virus dell’influenza, il papillomavirus ed altri emergenti come il West Nile virus (WNV), sono esempi di virus la cui presenza è ben documentata anche in Sardegna. Altri virus come lo Zika virus e l’Ebola virus, non sono riportati essere presenti nell’isola, ma a livello mondiale le loro epidemie hanno determinato un elevato numero di morti negli ultimi anni.Secondo l’ultimo bollettino dell’Istituto superiore di Sanità nel 2018, ad esempio, ci sono stati 365 casi umani confermati di infezione da WNV in Italia, di cui 2 in Sardegna, con 19 decessi complessivi (cfr http://www.epicentro.iss.it/problemi/westNile/bollettino/Bollettino%20WND_%20N.%2010%205.9.2018.pdf). Nei due casi verificatisi in Sardegna, entrambi nella provincia di Oristano, si sono osservate forme neuro-invasive. In Sardegna sono stati anche riportati casi di uccelli selvatici e di zanzare risultati positivi nei confronti del WNV nel 2018".
 

il professor Enzo Tramontano, presidente della Facoltà di Biologia e Farmacia dell'Università di Cagliari
il professor Enzo Tramontano, presidente della Facoltà di Biologia e Farmacia dell'Università di Cagliari

La Summer School è organizzata in lectures svolte da docenti europei e statunitensi, gruppi di discussione, tavole rotonde e presentazioni a cura degli studenti

In questo corso di altissima formazione i temi della ricerca nel campo delle terapie antivirali saranno affrontati secondo i nuovi approcci e le avanzate metodologie innovative per l’identificazione dei farmaci maggiormente efficaci. Le interazioni tra il sistema immunitario ed i virus, gli elementi regolatori di RNA virus, le oncoproteine virali e l’uso di anticorpi sono solamente alcuni degli esempi sulle tematiche affrontate nelle lezioni dei docenti provenienti da Europa e Stati Uniti.
 
DOCENTI
. Particolarmente significativo il livello scientifico degli speaker che si alterneranno nel corso della settimana per le singole lezioni. La lecture inaugurale si svolgerà il 24 settembre, alle 18, a cura del professore catalano José Esté, presidente della International Society for Antiviral Research (ISAR). Tra gli altri parteciperanno i professori Giorgio Palù (presidente ESV), Thomas Mertens (presidente Società tedesca di virologia), Andrea Brancale (editor della rivista internazionale Antiviral Chemistry and Chemotherapy, Cardiff, UK), Graciela Andrei (Università di Leuven, Belgio), Stephan Ludwig (Università di Munster, Germania) e Michelle Hastings (Rosalind Franklin University, USA). Dagli Stati Uniti confermati anche gli interventi di Reuben Harris (Minneapolis) e Daniel Appella (Bethesda), mentre ai lavori del 26 settembre, dedicati in particolare all'attualità degli studi e delle esperienze internazionali in campo antivirale, sono attesi gli esperti Raffaele De Francesco (INGM, Milano), Vincenzo Summa (direttore dell’IRBM Science Park SpA, Roma), Timothy Tellinghuisen (Hoffmann-La Roche, Ginevra, Svizzera) e Franco Lori (presidente della Virostatics, Alghero).
 
INFO E CONTATTI. Per il programma completo e tutte le informazioni sulla Summer School 2018 vedere al sito web http://people.unica.it/iaaass/

Locandina del 4° corso "Innovative approaches for the identification of novel antiviral agents", scaricabile dal sito della Summer School
Locandina del 4° corso "Innovative approaches for the identification of novel antiviral agents", scaricabile dal sito della Summer School

Links

Last news

28 September 2021

Transizione energetica, la roadmap per la neutralità climatica della Sardegna

Università di Cagliari, Sotacarbo ed Enea curano la due giorni, martedì 28 e mercoledì 29 settembre, sul tema chiave per lo sviluppo del sistema Italia. Tecnologie, scenari e politiche di riqualificazione, formazione e neutralità climatica al centro del dibattito con le massime cariche regionali e nazionali del comparto. Apertura dei lavori con i rettori Francesco Mola e Gavino Mariotti. Nel team organizzativo lo staff di Fabrizio Pilo, prorettore per Innovazione e territorio. ALL'INTERNO I LINK PER POTER SEGUIRE I LAVORI DA REMOTO E AL PROGRAMMA DETTAGLIATO

28 September 2021

Cristina Bicchieri inaugura il Dottorato in Scienze economiche e aziendali

Martedì 28 settembre alle 16 con la lezione della docente della University of Pennsylvania si aprirà il nuovo anno accademico del corso dottorale in discipline economiche. "Norms and nudges: opening the black box" sarà il tema dell'intervento, che si potrà seguire in diretta streaming nel canale YouTube dell'Ateneo. IL LINK PER SEGUIRE LA DIRETTA

27 September 2021

Dal prendersi cura al contrasto degli stereotipi

Il Soroptimist International Club di Cagliari ha donato all’Ateneo una selezione di libri e di giochi sul tema della parità di genere destinati all’asilo nido di UniCa. La gratitudine del Rettore Francesco Mola: “Il vostro contributo ci aiuterà a far sentire la voce dell’amministrazione su questi temi”. Ester Cois, delegata del Rettore per l’uguaglianza di genere: “Il cambiamento culturale in atto deve essere presidiato con costanza”. RASSEGNA STAMPA

27 September 2021

Percorsi mediterranei di Mediazione per la Pace

Lunedì 27 settembre dalle 16 al via un'iniziativa internazionale di pregio che raduna studiosi da tutto il pianeta. Dopo i saluti del Vice Ministro dello Sviluppo economico Alessandra Todde, del componente della Commissione Difesa della Camera dei Deputati Salvatore Deidda, e del Presidente del Distretto Aerospaziale Sardo e amministratore unico del CRS4 Giacomo Cao, primo panel su “Crisi internazionali e testimonianze a confronto con studenti”, con l'intervento di due studenti universitari afghani che si confronteranno con i colleghi dell'Università di Cagliari. RASSEGNA STAMPA CON IL SERVIZIO DI ROBERTA MOCCO PER IL TGR RAI SARDEGNA

Questionnaire and social

Share on: