Le riflessioni di Aldo Accardo al convegno “L’Italia della Costituente e dello Statuto Sardo. Il ruolo della Regione nelle autonomie locali”. “E' necessario trovare nuove strade per lo sviluppo di un’idea politica di autonomia sarda”, ha sottolineato il professore. All'incontro in Facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche anche Luca Lecis: “Lo Statuto Sardo è uno strumento importantissimo che non sfruttiamo perchè non conosciamo bene". Resoconto e IMMAGINI
28 June 2018
L'incontro organizzato dalla Regione Sardegna, in occasione del 70° anniversario dell'autonomia speciale

di Valeria Aresu

Cagliari, 28 giugno 2018 – “Manca un’idea politica di autonomia per la Sardegna, perché abbiamo costruito un’autonomia dalle connotazioni amministrative e non politiche”. Lo ha affermato Aldo Accardo, docente di storia contemporanea, durante il convegno “L’Italia della Costituente e dello Statuto Sardo. Il ruolo della Regione nelle autonomie locali”, organizzato dalla Regione Sardegna e che si è svolto questa mattina nell’Aula Magna del palazzo Baffi (facoltà di Scienze Economiche, Giuridiche e Politiche).  “Questo fenomeno ci ha portati a un modello che è una semplice riproduzione in miniatura dello Stato centralistico - ha proseguito il docente - L’identità politica è mancata in passato, ma manca ancora oggi ed è necessario trovare nuove strade per svilupparla, rafforzando il dibattito della società civile su queste tematiche”.

 

Aldo Accardo con l'assessore regionale all'Urbanistica Cristiano Erriu, durante il suo intervento al convegno
Aldo Accardo con l'assessore regionale all'Urbanistica Cristiano Erriu, durante il suo intervento al convegno

Ai lavori, realizzati in occasione del 70° anniversario dello Statuto Sardo, è intervenuto anche Luca Lecis, docente del dipartimento di Storia, Beni Culturali e Territorio: “Il tema dell’autonomia diventa centrale, nel dopoguerra, per i partiti politici del tempo. Quello che manca nell’idea di Regione, al giorno d’oggi, è una piena conoscenza da parte di tutti dello Statuto Sardo, uno strumento importantissimo che spesso non sappiamo sfruttare a pieno”.

Al dibattito hanno partecipato anche Agostino Giovagnoli, docente dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, Cristiano Erriu, assessore degli Enti Locali, Finanze e Urbanistica della Regione, e Filippo Spanu, assessore degli Affari Generali, Personale e Riforme della Regione.

Agostino Giovagnoli, Luca Lecis e Filippo Spanu al convegno "“L’Italia della Costituente e dello Statuto Sardo. Il ruolo della Regione nelle autonomie locali”
Agostino Giovagnoli, Luca Lecis e Filippo Spanu al convegno "“L’Italia della Costituente e dello Statuto Sardo. Il ruolo della Regione nelle autonomie locali”

Last news

23 October 2021

L’Università, gli Special Olympics, i campioni: al Cus per un compleanno che segna un pezzo di storia

L’emozione del rettore e dell’intera comunità accademica. A corredo delle sfide a calcetto, basket e tennis, la partecipazione di Joao Pedro, Suazo e i giganti dello scudetto del ’70. A Sa Duchessa, in un’atmosfera inclusiva e solidale, utile per ripartire in presenza e sostenere anche i percorsi di formazione, socializzazione e condivisione che le attività sportive, da sempre, rendono più semplici

23 October 2021

TechLog, tre milioni e mezzo di euro per la formazione avanzata nei trasporti europei con l’Università di Cagliari capofila

Anche i simulatori per la conduzione di gru portainer, bus  e camion al centro della presentazione in rettorato del percorso curato dagli specialisti del Cirem alla guida di Egitto, Spagna, Libano e Tunisia. Logistica, ecologia, competitività ed efficientamento delle prestazioni di addetti portuali e autotrasporto. La conferenza viene aperta da Francesco Mola    

20 October 2021

L’Università di Cagliari accoglie altri due studenti di origine eritrea

UNICORE 3.0. Tiegisti e Nahom sono arrivati dall’Etiopia per seguire i corsi di UniCA grazie al progetto «University Corridors for Refugees» promosso dall’Agenzia Onu UNHCR e sostenuto in città dalla Caritas diocesana e dal College universitario Sant’Efisio di Cagliari, che collaborano con il nostro ateneo. Ieri la conferenza stampa presieduta dall’arcivescovo, monsignor Giuseppe Baturi, e dalla prorettrice all’internazionalizzazione, Alessandra Carucci

Questionnaire and social

Share on: