La prestigiosa rivista internazionale di architettura, urbanistica e design pubblica una recensione del volume scritto da Giovanni Battista Cocco e Caterina Giannattasio, studiosi del DICAAR
22 May 2018
La copertina del numero di Casabella con la recensione del volume degli studiosi del DICAAR

di Sergio Nuvoli

Cagliari, 22 maggio 2018 - Importante riconoscimento della rivista Casabella 885 (2018) – testata internazionale di architettura, urbanistica e design fondata nel 1928 – per la ricerca dei docenti Giovanni Battista Cocco (Ricercatore in Composizione architettonica e urbana) e Caterina Giannattasio (Associato di Restauro).

 

La copertina del volume
La copertina del volume

Il numero di questo mese della prestigiosa rivista recensisce il libro Misurare Innestare Comporre. Architetture storiche e progetto / Mesure Graft Compose. Historical architectures and design, Pisa University Press, Pisa 2017, con prefazione di Giovanni Leoni (Ordinario di Storia dell’Architettura, Alma Mater Studiorum - Università di Bologna) – e con contributi di Donatella Fiorani (Ordinario di Restauro - Sapienza Università di Roma) ed Efisio Pitzalis (Ordinario di Composizione architettonica e urbana - Università della Campania “Luigi Vanvitelli”), in cui i due studiosi dell’Università di Cagliari illustrano un metodo di lettura critica degli interventi sulle preesistenze architettoniche e urbane, al fine di pervenire alla definizione di soluzioni progettuali rispettose dei valori che appartengono ad esse e al loro contesto.

Caterina Giannattasio
Caterina Giannattasio

Di seguito il testo della recensione  su Casabella.
In linea con il principio annoniano dell’intervento caso per caso, i diversi contributi di questo libro affrontano le questioni del “progettare sull’esistente”, convenendo con la possibilità di eseguire “gesti di frattura o di contrasto” qualora siano giustificati dalle circostanze e da scelte meditate. A valle di alcune esperienze didattiche, i due curatori, anche con le interessanti interviste a Gonçalo Byrne [N.d.R. architetto portoghese, Medaglia d’Oro dell’Académie d’Architecture de France] e a Yannis Tsiomis [N.d.R. architetto e direttore di studi all’École des Hautes Études en Sciences Sociales, Paris], mettono così a confronto discipline (la storia, la composizione e il restauro dell’architettura) che da anni tentano un dialogo su un terreno comune scivoloso e affrontato in più occasioni anche dalla nostra rivista. In un continuo rapporto di reciprocità, le parole - con la loro polisemia - “misura”, “innesto” e “composizione” diventano dunque il motivo, oltre che il pretesto, per leggere e orientare gli interventi sulle preesistenze, ma soprattutto per individuare dei modelli progettuali, che - come scrive Giovanni Leoni - “si fronteggiano cercando un possibile superamento della loro contrapposizione o un’articolazione in pratiche compatibili e convergenti”.

Giovanni Battista Cocco
Giovanni Battista Cocco

Last news

11 August 2022

Dottorati di ricerca, boom delle borse di UniCa

Dalle 77 dell’anno precedente passano a 133 per il XXXVIII ciclo. Il rettore Francesco Mola: “Grande sforzo dell’Ateneo che punta decisamente sui propri giovani, dando loro una straordinaria opportunità di formazione avanzata e di crescita professionale, e sullo sviluppo del territorio, mirando a tematiche di grande urgenza e di alto impatto”

08 August 2022

Nuraghe project, nuove scoperte grazie ai rilievi LiDAR da drone del CNR ISPC

Grazie all’accesso ai laboratori dell’Istituto di scienze del patrimonio culturale del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR ISPC) parte dell’infrastruttura di ricerca per l’Heritage Science (E-RIHS), gli archeologi dell’Università di Cagliari guidati da Riccardo Cicilloni hanno ottenuto importanti risultati nel sito nuragico di Bruncu 'e s'Omu nel territorio di Villa Verde in provincia di Oristano

05 August 2022

Nasce «The Hadron Academy»

Aperte le iscrizioni al primo dottorato in Italia dedicato allo sviluppo tecnologico e biomedico dell’adroterapia, forma avanzata di radioterapia che utilizza particelle pesanti come protoni e ioni carbonio per trattare i tumori più complessi. Coordinato da Annalisa Bonfiglio, e promosso dal CNAO, Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica e dalla Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia, insieme all’Università degli Studi di Cagliari, è aperto a 5 studenti meritevoli a cui saranno assegnate altrettante borse di studio, una delle quali messa a disposizione dal nostro Ateneo. Iscrizioni aperte a medici, fisici medici, biologi, bioingegneri, ingegneri di processo, fisici, giuristi, economisti, filosofi

05 August 2022

Geologia e ambiente, la summer school

Successo per la Scuola di alta formazione per docenti di Scienze organizzata dal dipartimento di Scienze chimiche e geologiche e dal corso di laurea in Geologia: seminari, attività di laboratorio ed esercitazioni pratiche per apprendere un modello di insegnamento basato sull’investigazione e sulla ricerca

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie