Il Dipartimento di Ingegneria Elettrica ed Elettronica (DIEE) dell’Università degli studi di Cagliari è nato nel 1995 dal precedente Istituto di Elettrotecnica, fondato nel 1945.
Il DIEE è una istituzione didattica e scientifica di primaria importanza, che offre i seguenti percorsi formativi:
Laurea in Ingegneria Elettrica ed Elettronica
Laurea in Ingegneria Biomedica
Laurea Magistrale in Ingegneria Elettrica
Laurea Magistrale in Ingegneria Elettronica
Laurea Magistrale in Ingegneria Energetica
Laurea Magistrale in Ingegneria delle Telecomunicazioni
Dottorato di Ricerca in Ingegneria Elettronica ed Informatica
Dottorato di Ricerca in Ingegneria Industriale
Il DIEE promuove e coordina attività di ricerca nel campo dell’ingegneria biomedica, elettrica, elettronica, energetica, dell’informazione e delle telecomunicazioni. I settori di ricerca sono:
Automatica
Biomedica
Convertitori, Macchine ed Azionamenti Elettrici
Elettromagnetismo applicato
Elettronica
Elettrotecnica
Misure Elettriche ed Elettroniche
Sistemi di Elaborazione delle Informazioni
Sistemi Elettrici per l’Energia
Telecomunicazioni
Il personale del DIEE è costituito da 45 docenti e 7 unità di personale tecnico/amministrativo. Presso il DIEE svolgono attività di studio e ricerca diverse decine di assegnisti di ricerca e studenti di Dottorato oltre ad un numero variabile di collaboratori di ricerca; complessivamente i ricercatori non strutturati del DIEE superano annualmente le 150 unità.
Il DIEE ha un bilancio annuale che supera i 2.5 M€ provenienti da contratti e progetti di ricerca nazionali ed internazionali.
Il DIEE ha legami di cooperazione con diversi centri di ricerca (sia pubblici che privati) e con altre istituzioni accademiche in Italia e all’estero; essendo la sola istituzione di educazione superiore nel settore dell’Ingegneria Elettrica ed Elettronica in Sardegna, contribuisce allo sviluppo del tessuto socioeconomico della Sardegna, trasferendo al territorio le competenze scientifiche e tecnologiche derivanti dalle attività di ricerca svolte.

Questionnaire and social

Share on: