Counseling psychology

Counseling psicologico di Ateneo

Counseling

Il Servizio di Counseling psicologico di Ateneo: cos’è e a chi è rivolto?

Il Servizio di Counseling psicologico dell’Università degli Studi di Cagliari si propone come risorsa utile per aiutare gli studenti a vivere in modo positivo il proprio percorso formativo universitario, nei modi e nei tempi previsti, prevenendo abbandoni o ritardi negli studi.
E’ noto che scegliere il percorso universitario da intraprendere, così come l’intero periodo legato agli studi universitari, rappresentino per gli studenti delle fasi decisive nel passaggio verso il futuro adulto e lavorativo, e fanno da cornice al raggiungimento di tappe importanti nello sviluppo del proprio senso di identità e della realizzazione di sé.
In questi passaggi evolutivi si misurano e si evidenziano risorse e limiti degli studenti, ed è quindi necessario offrire loro la possibilità di un sostegno utile a fronteggiare le sfide emotive, cognitive e relazionali che possono presentarsi.

Gli studenti universitari possono avvalersi del Servizio di Counseling psicologico di Ateneo per interventi di supporto psicologico. Le situazioni che generalmente motivano tale richiesta possono essere:

  • difficoltà di adattamento al contesto universitario
  • blocchi, ansia e difficoltà di rendimento agli esami
  • demotivazione allo studio
  • confusione sulla scelta degli studi
  • difficoltà nella gestione dello stress
  • difficoltà di concentrazione
  • disagi psicologici di diversa natura (ansia, umore depresso, fobia sociale, attacchi di panico, etc…)
  • difficoltà a elaborare eventi traumatici
  • problemi legati all’identità, alla percezione di sè e della propria immagine corporea
  • difficoltà nelle relazioni familiari e sociali

Le scuole superiori possono avvalersi del Servizio di counseling psicologico di Ateneo per attività di mappatura e valutazione degli stili decisionali, delle abilità di problem solving e dei livelli di autoefficacia percepita degli studenti in transizione verso l’università (studenti iscritti al 4°, 5° anno).

Il Servizio di Counseling psicologico di Ateneo: come si accede?

Il Servizio di Counseling psicologico di Ateneo è fruibile durante tutto l’Anno Accademico e si trova presso il Palazzo del Balice, Via Università 40, Cagliari (Direzione per la Didattica e l’Orientamento - Servizio di Orientamento).
Le psicologhe responsabili del Servizio di Counseling psicologico di Ateneo sono:

  • Federica Sancassiani, psicologa, psicoterapeuta, Specialista in Psicologia della Salute
  • Daniela Degortes, psicologa, psicoterapeuta, Specialista in Psicologia Clinica

Per concordare un appuntamento si può:

  • telefonare ai numeri 070.675 2480 oppure 070.675 2143, dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 14.30;
  • mandare una e-mail a: counselingpsicologico@unica.it

 

Il Servizio di Counseling psicologico di Ateneo offre vari tipi di interventi gratuiti e confidenziali:

  • Accoglienza e consulenza iniziale. La consulenza iniziale consta di 2 incontri ed è finalizzata principalmente a offrire allo studente uno spazio e un tempo dove esporre apertamente il proprio problema, in un clima orientato all’ascolto, al rispetto e all’assenza di giudizio. Con l’aiuto della psicologa, lo studente ha modo di focalizzare meglio la propria difficoltà e valutare l’inizio di un percorso di supporto psicologico mirato.
  • Supporto psicologico individuale. Al termine della consulenza iniziale, lo studente può scegliere di avvalersi di un intervento di supporto psicologico individuale. L’intervento consta di 4 incontri settimanali della durata di 50-60 minuti ciascuno cui segue, a distanza di 3 mesi, un incontro di follow-up. Gli incontri sono finalizzati a supportare lo studente ad ampliare la conoscenza di sé, a chiarire e ridefinire il significato dei vissuti emotivi e delle difficoltà sperimentate nella situazione problematica, ad attivare le risorse utili a fronteggiarla nel miglior modo possibile.
  • Invio presso altri professionisti e servizi di salute mentale territoriali. Al termine della consulenza iniziale, è possibile che lo studente desideri intraprendere un intervento specialistico a lungo termine (es.: psicoterapia) oppure che l’intervento di supporto psicologico circoscritto al counseling non sia appropriato o sia insufficiente rispetto alla difficoltà presentata. In questi casi, le psicologhe avranno cura di fornire allo studente dei contatti utili a cui rivolgersi presso i servizi di salute mentale territoriali.

L’intervento, che può essere complementare ad un intervento di supporto psicologico individuale, è finalizzato principalmente a offrire agli studenti la possibilità di lavorare in gruppo per raggiungere una migliore comprensione di sé stessi e della situazione che crea disagio. Condividere la propria esperienza, ascoltare esperienze simili dagli altri, dare e ricevere supporto emotivo possono rivelarsi di estrema utilità a superare la difficoltà che si sta attraversando.
L’intervento consta di 8 incontri a cadenza settimanale della durata di 90 minuti ciascuno. I gruppi sono composti da 8-10 studenti e sono condotti da 2 psicologhe. Tutti i partecipanti sono tenuti al rispetto dei contenuti di cui si parla e della riservatezza.

Sviluppo di attività promozionali, divulgative, informative, formative, psico-educative per la promozione del benessere psicologico in ambito scolastico e universitario, su argomenti quali: il distress psicologico, la motivazione allo studio, la gestione dell’ansia e dello stress, la negoziazione e la gestione delle relazioni conflittuali, la comunicazione, la gestione del tempo, l’intelligenza emotiva e le life skills, i comportamenti salutari e la prevenzione riguardo l’alimentazione, l’attività fisica, la sessualità, etc…
Oltre che in occasione delle Giornate dell’Orientamento, tali attività potranno essere sviluppate e programmate sulla base di altre iniziative eventualmente già calendarizzate nelle diverse Scuole Superiori e nelle Facoltà dell’Ateneo.
Queste attività sono destinate sia agli studenti che alle figure del personale scolastico e universitario maggiormente a contatto con loro, principalmente per far conoscere gli interventi offerti dal Servizio di Counseling Psicologico di Ateneo e per facilitare le modalità di accesso al Servizio stesso.

Gli studenti della scuola secondaria superiore in transizione verso l’Università sono spesso indecisi rispetto ai vari percorsi possibili, poco informati sui corsi di laurea e sulle loro prospettive occupazionali e in possesso di informazioni provenienti da fonti non sempre attendibili. A volte, le motivazioni che li spingono alla scelta sono legate ad aspirazioni ideali e ad un generico desiderio di affermazione sociale, senza tener conto delle reali caratteristiche dei corsi di studio, né dell’effettivo impegno intellettuale richiesto.
Nell’ottica di supportare al meglio gli studenti in questa fase decisionale, su richiesta delle scuole secondarie superiori e attraverso l’uso di strumenti validati (questionari), verranno prodotti dei report individuali da destinare agli studenti partecipanti (iscritti al 4°, 5° anno). Tali report sistematizzano principalmente informazioni riguardo i loro stili decisionali, le abilità di problem solving e i livelli di autoefficacia percepita.

Questionnaire and social

Share on: