Title:  Osservazioni in tema di diritto alla pianificazione anticipata delle cure
Internal authors: 
Issue Date:  2021
Journal: 
RIVISTA DEL NOTARIATO  
Abstract:  La parte più significativa e originale del dettato normativo scaturente dalla legge n. 219/2017 è costituita dalla disciplina delle cosiddette disposizioni anticipate di trattamento (d’ora in avanti “DAT”). L’art. 4 della novella legislativa disciplina, per la prima volta in Italia, l’istituto delle DAT, dando così attuazione al diritto alla pianificazione anticipata delle cure, già riconosciuto dalla giurisprudenza sulla base della diretta applicazione di regole e princìpi di natura costituzionale. La novella legislativa ha recepito la definizione di DAT, diffusa in dottrina e giurisprudenza, secondo la quale in previsione di un’eventuale futura incapacità di autodeterminarsi e dopo aver ricevuto adeguate informazioni mediche sulle conseguente delle proprie scelte, il soggetto può esprimere “ora per allora” le proprie volontà in materia di trattamenti sanitari nonché il consenso o il rifiuto rispetto ad accertamenti diagnostici o scelte terapeutiche e a singoli trattamenti sanitari.
URI:  http://hdl.handle.net/11584/319597
Type: 1.1 Articolo in rivista

Files in This Item:
There are no files associated with this item.

Questionnaire and social

Share on: