Dipartimento di Giurisprudenza

    Gli studenti che intendano elaborare la tesi di laurea nelle discipline oggetto degli insegnamenti tenuti dal docente sono invitati a concordare un argomento di ricerca con congruo anticipo rispetto alla sessione in cui intendano sostenere l’esame di laurea. Il percorso formativo inerente alla stesura della tesi rappresenta, infatti, uno dei momenti più significativi per l’affinamento dell’impostazione dogmatica e delle tecniche argomentative ed espositive proprie dei futuri dottori in Giurisprudenza. È, dunque, preferibile che l’avvio della ricerca avvenga il prima possibile, a prescindere dall’eventuale circostanza – del tutto ininfluente ai fini dell’assegnazione della tesi – che i laureandi debbano ancora sostenere un numero relativamente elevato di esami di profitto, fermo restando che per una proficua elaborazione della tesi è comunque indispensabile che lo studente abbia già ottenuto una specifica maturità professionale nel proprio percorso formativo, non solo con riferimento all’area culturale della storia della scienza giuridica, ma altresì alle prospettive proprie delle aree scientifico-disciplinari dell’attuale sistema che ne rappresentino l’esito culturale e pratico. Specifiche indicazioni sulle letture essenziali per l’avvio della ricerca, nonché sui criteri redazionali da adoperarsi nella stesura della tesi, saranno date all’atto della sua assegnazione.

Questionnaire and social

Share on: